CHIAMACI +39 333 8864490

Al Teatro Parenti "Brecht con altri occhi"

Dal 12 al 27 settembre presso il Teatro Franco Parenti si terrà la rassegna intitolata “Brecht con altri occhi”. Si tratta di una rassegna di sei titoli, pensata per inscenare la modernità e l’energia dell’artista, in occasione dei sessant’anni trascorsi dalla sua scomparsa.

Una selezione di sei opere raramente riproposte, curate da giovani registi con talento e passione per la sperimentazione. Ad aiutarli in questa nobile impresa, l’esperienza di artisti più affermati come Andrea Baracco e Carlo Cerciello.

I punti di forza di queste rappresentazioni teatrali saranno le messe in scena particolari, tra work in progress e creazioni collettive e soprattutto la scelta del punto di vista adottato. Il filo conduttore di tutta la rassegna sarà infatti lo spettatore, elemento dinamico e interattivo che permetterà di interpretare, attraverso i suoi occhi, le grandi lezioni poetiche e di politica racchiuse nelle opere di Bertolt Brecht.

La rassegna avrà inizio sabato 12 settembre alle ore 22.00 con lo spumeggiante opening partyPuttane e mendicanti”, a cura di IT Independent Theatre, che ospiterà il gruppo musicale Nema Problema e le Nina’s Drag Queen.

A seguire il calendario degli spettacoli:

Dal 12 al 15 settembre andrà in scena “Baal”, a cura di Giuseppe Isgrò, che ripropone la prima opera scritta da Brecht, in cui un poeta irresistibile, artista sfrenato, cinico, crudele, violento e antisociale usa la sua arte per sedurre uomini e donne e portare agli estremi ogni tipo di relazione.

Dal 12 al 15 settembre verrà inscenata l’opera “La madre”, a cura di Carlo Cerciello. Si raccontano le vicende di Pelagia Vlassova, che lasciatasi convincere dal figlio, decide di aiutare lui e i suoi amici nella loro battaglia clandestina. La versione di Carlo Cerciello cerca di essere fedele al testo originale, anche se ci saranno dei rimandi alla vita quotidiana per comprendere la consapevolezza della necessità di un cambiamento.

Dal 16 al 18 settembre sarà invece la volta della “Vita di Edoardo II d’Inghilterra”, per la regia e l’adattamento di Andrea Baracco. Protagonista dell’opera è il caos morale dei tempi di Brecht, riconducibile al caos dei nostri tempi. L’opera racconta di un amore impossibile sullo sfondo di una scena politica ed intellettuale complessa.

Dal 17 al 18 settembre andrà in scena “L’eccezione e la regola”, per la regia di Luigi Guaineri. L’opera rappresenta il tentativo di Brecht di portare in scena non un momemto di intrattenimento, ma una rappresentazione educativa e di riflessione sociale. Lo spettacolo si pone come un work in progress dove sarà il pubblico a determinarne il finale.

Dal 23 al 27 settembre andrà in scena “BrechTime”, questa volta non uno spettacolo di Brecht ma uno su Brecht, un concerto ed un viaggio profondo all’interno della poetica dell’artista.

Dal 23 al 27 settembre si chiude la rassegna con “Terrore e miseria del Terzo Reich”, un’opera di denuncia della violenza fisica, psichica e morale che il totalitarismo di Hitler aveva instaurato tra il popolo.

Si tratta di una rassegna completa, di opere insolite e di un’occasione per divertirsi, riflettere ed imparare.

 

[gallery ids="46505,46506,46508,46510,46511"]

Info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.teatrofrancoparenti.it

Tel: 02 59995206

Biglietto intero € 25, under 26 o over 60 € 14, prevendita € 1,50

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.