CHIAMACI +39 333 8864490

La Tosca all'Operafestival di Bassano

Nerospinto è lieto di presentare il ritorno in teatro di un grande classico di Puccini, La Tosca. L'opera va in scena venerdì 6 e domenica 8 dicembre al Palabassano (Bassano del Grappa) ed è l'appuntamento di chiusura della stagione lirica di Bassano Operafestival.

Tosca, che rimane una tra le opere più stimate e interpretate del teatro lirico, chiude l’edizione 2013 di Bassano Operafestival, con due repliche al Palabassano il 6 (ore 20.30) e l’8 dicembre (ore 15.30). La nuova produzione LI.Ve. (l’accordo che riunisce le città produttrici di lirica del Veneto: oltre a Bassano, Padova e Rovigo) è anche dedicata, nell’occasione del primo centenario della nascita,  al grande baritono bassanese Tito Gobbi, che per ben 900 volte indossò i panni di Scarpia, contribuendo a rendere immortale e inconfondibile il "cattivo" di Tosca.

Regia scene e costumi sono firmati dall’argentino Hugo de Ana (nella ripresa di Giulio Ciabatti), tra i registi più apprezzati e attivi sulla scena internazionale. L’idea di de Ana è quella di fare del noto capolavoro una versione più intima, costruendo quasi un dramma cinematografico. La scelta delle luci rievoca l’opera di Caravaggio, caratterizzata da sfumature di colori basse, quasi un bianco e nero, a dimostrazione della decisione di de Ana di lasciare che le tinte forti rimangano presenti solamente nel dramma psicologico e umano dei personaggi.

A vestire  i panni di Tosca il soprano catanese Tiziana Caruso, che ha già dato ottime prove nell’interpretazione del personaggio. Il ruolo del Barone Scarpia, è affidato a Elia Fabbian, veneto, proveniente dall’Accademia del Teatro alla Scala. Il pittore Mario Cavaradossi è invece interpretato dal tenore calabrese Francesco Anile. Più volte premiato in prestigiosi Concorsi Nazionali e Internazionali. Da anni è presente, in ruoli principali, anche nei cartelloni dei più prestigiosi teatri italiani e internazionali. Nella scorsa stagione ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano in Cavalleria Rusticana e successivamente è stato impegnato al Maggio Musicale Fiorentino e alla Fenice di Venezia in Manon Lescaut. Completano il cast: Paolo Battaglia nei panni di Cesare Angelotti, Christian Starinieri in quelli del Sagrestano, Orfeo Zanetti (Spoletta), Victor Garcia Sierra (un carceriere) e il piccolo Simone Stocchero nel ruolo del pastorello.

La direzione musicale dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta  è affidata al Maestro Giampaolo Bisanti. Completano la produzione il Coro Lirico Li.Ve preparato dal M° Dino Zambello e il Coro Voci bianche Piccoli Cantori di San Bortolo diretti da Giorgio Mazzucato.

Tosca è  notoriamente una delle opere più drammatiche di Puccini, i numerosi colpi di scena tengono gli spettatori con il fiato sospeso. Celebre melodramma in tre atti su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, va in scena per la prima volta al teatro Costanzi di Roma il 14 gennaio del 1900. Capolavoro inserito a pieno titolo tra i più rappresentativi e famosi del repertorio verista, Tosca ebbe e continua ad avere un successo e una presa sul pubblico internazionale pari a pochi altri melodrammi. Amati dal pubblico per la grande vitalità che emanano e per la forza del loro amore, i due protagonisti (Tosca e Cavaradossi) hanno da sempre suscitato consensi incondizionati.

Informazioni e prenotazioni:

Biglietteria del Festival a Bassano del Grappa tel. 0424/524214 

www.operaestate.it 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.