CHIAMACI +39 333 8864490

DOPO LE VACANZE ANCORA PIU’ STRESS: LO DICE FACEBOOK!

In questi giorni di inizio settembre curiosando sulle bacheche di Facebook pare che nonostante l’attività lavorativa sia appena ripresa, buona parte dei post evidenzi un gran bisogno di ferie! Eh si, ai più non sono bastate le vacanze estive per rigenerarsi, o meglio sarebbero anche bastate se non ci fosse stato il classico panico da rientro, il collega acido, il capo incattivito, il partner nervoso, il lavoro in arretrato ecc. Insomma il livello di stress post vacanza è tornato ai livelli di quando abbiamo inserito l’out of office per partire!

Come è possibile??! Il fatto è che ognuno di noi è costantemente sottoposto a pressioni esterne: richieste e aspettative che chi dobbiamo sobbarcare sia in ambito privato sia in ambito professionale, ed ecco che il nostro cervello reagisce come se fossimo in pericolo di vita (nello stesso modo in cui farebbe se stessimo per essere attaccati da una tigre) producendo ormoni come adrenalina e cortisolo e preparando il nostro corpo alla fuga o alla battaglia. Si, avete capito bene, lo stress è funzionale alla sopravvivenza, solo che a lungo andare ci può essere letale!

I più giovani hanno a che vedere quotidianamente con interrogazioni e esami a scuola o all’università; le donne sono sempre in modalità multi task dovendo essere mamme perfette, casalinghe (non) disperate, lavoratrici in carriera, femme fatale per i loro uomini, sempre in forma, toniche, magre, belle, alla moda, amiche piene di hobbies, cuoche da tre stelle Michelin e chi più ne ha più ne metta; gli uomini non sono certo esenti da tensioni sul lavoro e in famiglia, a maggior ragione oggi che tanto di parla di crisi del ruolo del maschio. Dunque lo stress colpisce proprio tutti a quanto pare e tutto questo perché?… soprattutto per l’eccessiva dipendenza dall’esterno, dai giudizi degli altri, della necessità di apparire come gli altri ci vorrebbero o si aspettano che siamo. Resistere a queste continue pressioni è davvero dura, tanto che a volte la savana e i suoi animali selvaggi ci sono sembrati ben più innocui del capo, del partner, del collega, del cliente ecc.

Cosa fare allora? Prendiamo le distanze delle aspettative degli altri e iniziamo a comportaci considerandoci gli unici e veri protagonisti della nostra vita, d’altronde non avrebbe senso recitare un copione di un’altra persona quando gli attori unici di questa grande avventura siamo noi.

Di questo ed altro parlerò il 12 settembre 2013 dalle 18.30 alle 2030 all’Aperitivo con Chiacchiera del ristorante di cucina naturale Al Grande Cerchio, in via Buonarroti 8, insieme a Roberto Conti, wellness counselor specializzato in somatologia e kinesiologia. Il costo della serata è davvero anti stress: soli 10 euro per aperitivo e incontro “Stress: riconoscerlo per affrontarlo”.

Per info e prenotazioni: Debora Bionda – 3477235154 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Roberto Conti - 335 5218059 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o ancora Al Grande Cerchio 0248004737 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.