CHIAMACI +39 333 8864490

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa Cookie Policy

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

Tipologia dei cookie

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni. I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Natura dei cookie

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. L’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie". In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

Cookie installati su questo sito

Ecco l'elenco dei cookie presenti su questo sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all'informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto.

Elenco dei cookie presenti sul sito NEROSPINTO

Cookie di sistema Il sito NEROSPINTO utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti. Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare le pagine: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter e https://twitter.com/privacy?lang=it Google+ Google+ utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina http://www.google.com/policies/technologies/cookies/ Pinterest Pinterest utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://about.pinterest.com/it/privacy-policy Durata dei cookie I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione. I cookie possono essere: • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. NEROSPINTO terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito. L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento. Per esercitare tali diritti, scrivere a NEROSPINTO . Se è già stato dato il consenso ma si vogliono cambiare le autorizzazioni dei cookie, bisogna cancellarli attraverso il browser, come indicato sotto, perché altrimenti quelli già installati non verranno rimossi. In particolare, si tenga presente che non è possibile in alcun modo controllare i cookie di terze parti, quindi se è già stato dato precedentemente il consenso, è necessario procedere alla cancellazione dei cookie attraverso il browser oppure chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Se vuoi saperne di più, puoi consultare i seguenti siti: • http://www.youronlinechoices.com/ • http://www.allaboutcookies.org/ • https://www.cookiechoices.org/ • http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome 1. Eseguire il Browser Chrome 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Impostazioni 4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Consentire il salvataggio dei dati in locale • Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser • Impedire ai siti di impostare i cookie • Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti • Gestire le eccezioni per alcuni siti internet • Eliminare uno o tutti i cookie Mozilla Firefox 1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Opzioni 4. Selezionare il pannello Privacy 5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento • Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato • Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali 8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile: • Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) • Rimuovere i singoli cookie immagazzinati. Internet Explorer 1. Eseguire il Browser Internet Explorer 2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet 3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: • Bloccare tutti i cookie • Consentire tutti i cookie • Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti. Safari 1. Eseguire il Browser Safari 2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy 3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet. 4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli Safari iOS (dispositivi mobile) 1. Eseguire il Browser Safari iOS 2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” 4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati Opera 1. Eseguire il Browser Opera 2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie 3. Selezionare una delle seguenti opzioni: • Accetta tutti i cookie • Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati • Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

Case-Museo: il Bagatti Valsecchi

La Casa-Museo

Con il Museo Bagatti Valsecchi si conclude il nostro viaggio tra le incantevoli residenze del passato che custodiscono veri e propri tesori dell'arte e della cultura milanese, si tratta di luoghi affascinanti e facilmente  raggiungibili percorrendo le vie cittadine, nei pressi del centro, veri e propri gioielli segreti, tra i più antichi del cuore della città.

Il Museo Bagatti Vasecchi si trova a ridosso di Via Montenapoleone, un luogo magico, da visitare con calma per respirare la giusta atmosfera ed osservare con attenzione le molteplici opere esposte, circondati dallo splendore della casa con i suoi arredi e la sua storia.

I Borghi, ovvero il quartiere tra via Spiga e Montenapoleone non sono al tempo una zona residenziale di lusso, ma appaiono caratterizzati dalla presenza di monasteri, botteghe artigiane, piccole case di abitazione. Nel 1880, alla morte della loro madre, Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi decidono di ristrutturare la dimora di famiglia, trasformandola nella sontuosa rievocazione di una dimora patrizia del Rinascimento lombardo; la predilezione esclusiva che, viene riservata all’arte quattro-cinquecentesca è in linea con il revival rinascimentale con cui l’Italia postunitaria esprime il proprio linguaggio artistico ufficiale.

Inoltre, per i Bagatti Valsecchi tale fastosa ristrutturazione contribuisce all’accrescimento del prestigio sociale della famiglia. Schiere di artigiani lavorano sotto la direzione dei due fratelli agli apparati decorativi neorinascimentali che intonano la casa alle collezioni quattro-cinquecentesche da essi acquisite.

 

La Storia

I fratelli Fausto (1843 - 1914) e Giuseppe Bagatti Valsecchi (1845 - 1934) appartengono a un’importante famiglia milanese, il cui titolo baronale data al 1826.

La confidenza con il mondo dell’arte viene acquisita precocemente dai due fratelli grazie al padre Pietro, miniaturista su smalto e avorio al tempo assai apprezzato. Seguendo una consolidata tradizione di famiglia, i due compiono studi in legge, che di fatto non metteranno mai a frutto in un’attività professionale.

Dagli anni ottanta dell’Ottocento, è infatti la ristrutturazione della dimora di famiglia e la raccolta delle opere d’arte destinate ad arredarla a divenire la loro occupazione principale; l’identità di gusti e la condivisione delle scelte artistiche tra i due è totale, nonostante le differenze d’indole; più viveur e mondano Fausto, che rifuggirà dal matrimonio, più quieto e riservato Giuseppe, il quale nel 1882 sposa Carolina Borromeo imparentando i Bagatti Valsecchi a una delle casate nobiliari più antiche e prestigiose di Milano.  Al pari dei Necchi Campiglio, la coppia sposata e il single vivranno sotto lo stesso tetto.

L’esperienza maturata nell’allestimento e nella decorazione della propria dimora sfocerà per Fausto e Giuseppe in una più ampia attività di architetti dilettanti apprezzata da committenti aristocratici e altoborghesi.

 

La Collezione

Sin dal primo ambiente di visita, la Sala dell’Affresco nell’appartamento di Fausto, è evidente l’attenzione dei Bagatti Valsecchi per le arti applicate.

I due fratelli considerano il loro progetto come una sorta di collezionismo globale. All’unità stilistica dei manufatti raccolti, tutti accomunati sotto il segno del Rinascimento, corrisponde una grande varietà di oggetti: dalle ceramiche ai vetri, dai dipinti agli avori, dagli arredi alle oreficerie. Questo avviene perché i Bagatti Valsecchi pensano che gli artigiani moderni debbano formarsi sullo studio dei manufatti antichi, ma nel raccogliere la loro collezione sono mossi più che dalla ricerca di eccellenza qualitativa dalla possibilità di dar vita a un vero e proprio progetto abitativo, in cui le opere d’arte arredino la casa e i singoli manufatti diventino oggetti d’uso dei suoi abitanti.

Dopo la Sala Bevilacqua, la Camera del Letto Valtellinese e il piccolo Vestibolo, si giunge alla Sala da Bagno: la vasca in marmo neorinascimentale è in realtà una doccia, ovvero un sanitario assolutamente all’avanguardia per la fine dell’Ottocento e allo stesso modo il lavamano è di fatto un lavandino ad acqua corrente. Anche se la modernità viene dissimulata per non intaccare l’unità stilistica del luogo, dal punto di vista tecnologico la casa è all’avanguardia, anticipando soluzioni impiantistiche che si diffonderanno nelle abitazioni signorili del secolo successivo. Si giunge quindi all’appartamento abitato da Giuseppe e da sua moglie Carolina Borromeo; era lei che suonava il pianoforte camuffato da credenza neorinascimentale nella Sala della Stufa Valtellinese, in ossequio a un amore per la musica quale rito mondano e salottiero. Succedono quindi la stanza da letto dei coniugi, la Camera Rossa, dove spicca la Santa Giustina di Giovanni Bellini e la Camera Verde, ovvero la camera di Giuseppe, riservata, secondo l’usanza patrizia, al solo marito.

In tutti questi ambienti i dipinti alle pareti, i ricchi arredi intagliati, le oreficerie, gli avori, le ceramiche e i diversi manufatti allestiti sui mobili si dispongono secondo una partitura fitta e sovrabbondante. Oltrepassato il Salone, nella Sala da Pranzo le raccolte dei manufatti in vetro rinascimentali confermano una predilezione collezionistica; allo stesso modo la sua armeria trova un’eco nella scenografica Galleria delle Armi ancora disposta qui secondo l’originario allestimento ottocentesco.

 

Gli eventi:

Il Museo Bagatti Valsecchi è il luogo ideale per ospitare mostre temporanee ed altri eventi culturali, come  è avvenuto nel marzo di quest'anno con  il ciclo di conferenze che si è tenuto con il patrocinio dell'Univestità degli Studi di Milano dal titolo Nuove Voci: Giovani Storici dell'Arte dall'Università degli Studi di Milano al Museo BaVa.

 

Curiosità:

Il Museo ha ricevuto il "Certificato di Eccellenza 2013", al 23° posto su oltre 360 attrazioni, riconoscimento attribuito da Tripadvisor a quei luoghi che ricevono solo ottime recensioni, con giudizi mediamente  molto positivi,  inoltre il luogo è segnalato come facente parte di "Una Milano Insolita" Coerentemente allo stereotipo di città in cui bellezza e innovazione vanno a braccetto, una città che offre, al di fuori dei tradizionali itinerari turistici, tesori che conciliano entrambi gli aspetti.

Un'altra curiosità è che la Casa-Museo è stata abitata dalla famiglia Bagatti Valsecchi fino al 1974.

 

Museo Bagatti Valsecchi via Gesù, 5 - 20121 Milano, Italia t +39 02 76006132+39 02 76006132/76014857 f +39 02 88463650 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.museobagattivalsecchi.org

Orario Da mar a dom 13.00-17.45 Chiuso: tutti i lunedì, 1/1, 6/1, Pasqua, lunedì dell’Angelo, 25/4, 1/5, 2/6, 1/11, 7-8/12, 25-26/12. Chiusura estiva dall’1 al 31/8

Biglietto - Intero € 9,00 - Ridotto € 4,00 (da 6 a 14 anni e dopo i 65) - Scolaresche € 2,00

Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it