CHIAMACI +39 333 8864490

Milano meets Berlin: una mostra del fotografo Sven Marquardt

18 - 29 novembre 2015

Una mostra del grande fotografo berlinese Sven Marquardt presso lo Spazio ex-Ansaldo di Via Tortona e molte altre iniziative uniscono Milano e Berlino con un programma di musica, arte e cultura

Dopo la recente conferenza stampa in cui è stato lanciato il progetto “Base Milano” che aprirà i battenti a marzo 2016, lo Spazio Ex-Ansaldo di via Tortona torna a vivere grazie ad un progetto “ponte” promosso dall’Associazione Intellighenzia Electronica, con il patrocinio del Goethe Institut Milan, che connetterà culturalmente ed artisticamente Milano a Berlino. Un percorso multidisciplinare che spazia dalla fotografia alla musica elettronica, passando per la videoarte e la street art, arrivando alle nuove maniere di vivere la sessualità e le politiche cittadine che hanno permesso a Berlino di diventare un vero epicentro di produzione culturale e creativa.

Iniziativa di punta della manifestazione è la mostra Selbst, nella quale il famoso fotografo berlinese Sven Marquardt, classe '62 ed esponente di rilievo della fotografia pre e post Muro, espone per la prima volta a Milano una serie inedita di maxi stampe in bianco e nero; affiancato da un’installazione di Viron Erol Vert, in una riflessione sulle identità e sul multiculturalismo della propria città. La mostra è curata da Gaia Ammirata, giovane art director che dopo la collaborazione per “Gregorio Botta. Un'altra ultima cena” in Triennale, torna a Milano portandosi dietro il clima Berlinese che ha vissuto negli ultimi anni. La fotografia di Sven Marquardt propone un percorso espositivo di tipo serpentinato tra le gigantografie in bianco e nero che ritraggono con forte realismo diversi soggetti provenienti dalla vita quotidiana e scelti per rappresentare alcune delle identità della Berlino est. La mostra verrà inaugurata mercoledì 18 novembre alle ore 17.00 alla presenza di tutti gli artisti. A partire dal 19 novembre la mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 29 novembre dalle 12.00 alle 24.00.

Oltre all'arte: un dibattito di confronto tra le politiche creative delle due città, il racconto fotografico sul “Tacheles” di Stefan Schilling, performance e workshop educativi illustreranno le nuove maniere di vivere la sessualità berlinese, grandi serate di musica elettronica con ospiti internazionali, street art, street food e molto altro ancora. La serie esposta inerente al Tacheles abbraccia l’arco temporale dal 1992 al 2012 e indaga gli spazi dell’eccezionale centro d’arte di Oranienburger Strasse (nel quartiere Mitte, a Berlino).  Occupato dopo il crollo del muro con l’obiettivo di denunciare la censura della libertà di espressione, è stato uno dei principali fulcri della vita artistica berlinese per più di vent’anni, che nei suoi novemila metri quadrati di esposizioni, mostre, cineforum e laboratori promosse il confronto e la sperimentazione artistica.

Enrico Ercole

Info: Spazio Ex-Ansaldo Via Tortona, 54 - Milano Orari: tutti i giorni dalle 12.00 alle 24.00 – Ingresso libero

SvenMaquardt-gallery-nerospinto2 SvenMaquardt-gallery-nerospinto3 SvenMaquardt-gallery-nerospinto4

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.