CHIAMACI +39 333 8864490

||||

Cinema Spazio Oberdan Milano ospita una rassegna di nove film del grande maestro del brivido Alfred Hitchcock

Da oggi fino al 6 agosto, Cinema Spazio Oberdan di Milano, grazie alla Fondazione Cinetaca Italiana, ospita una rassegna di nove film del grande maestro del brivido, Alfred Hitchcock.

Siamo ben capaci di riconoscere quella sensazione d'intrepida suspance che ci percorre la schiena, mentre osserviamo rapiti la scena di un film. E nessuno meglio di Alfred Hitchcock è riuscito a darci questa sensazione nella pancia, quel brivido di paura e quel sentore che qualcosa di irreparabile stia succedendo.
Ecco che Cinema Spazio Oberdan di Milano, grazie alla Fondazione Cineteca Italiana, da oggi fino al 6 agosto, presenta un omaggio al grande maestro che ha segnato la storia del brivido, creando veri e propri capolavori.

Al Cinema Spazio Oberdan di Milano sarà possibile partecipare a una rassegna di nove film accomunati dalla monocromia del bianco e del nero.
Oltre che dai consueti temi della colpa, della sottomissione e del tentativo di redenzione tipici del grande regista inglese, infatti, il bianco e il nero danno froma all'espressività forte ed incisiva del maestro Hitchcock. Un'espressività resa ancora più evidente dal gioco di luci e ombre che, non solo, si alternano nella pellicola, ma, soprattutto, nel complesso animo umano.
L'umanità, la sua complessità e lo spettro emotivo che la rende tale sono sempre stati ambiti di grande interesse per il maestro Alfred Hitchcock che nei suoi capolavori ci vuole raccontare le situazioni e i sentimenti, anche, più oscuri e profondi dell'uomo.

La rassegna di film inizia oggi, 29 luglio alle 21.15, al Cinema Spazio Oberdan di Milano, con Psyco, uno dei più famosi lungometraggi di Hitchcock.
La storia racconta di una donna in fuga dopo una rapina decide di fermarsi a dormire in un “tranquillo” e anonimo motel.
Neanche il tempo di farsi una doccia che viene uccisa a coltellate. Il furto e la scomparsa della ragazza innescano una serie di indagini che via via si stringono intorno al proprietario del motel, Norman Bates.

Si prosegue poi domenica, 30 luglio alle 15.00, con La donna che scompare, poi martedì 1, alle 21.15 con L'ombra del dubbio.

Mercoledì 2 agosto, alle 21.15, potremo assistere alla proiezione de Il Sospetto; successivamente giovedì 3, Notorius, di cui si avrà una replica anche sabato 5 agosto.
Al termine della rassegna, che chiuderà domenica 6 agosto, l'ultimo film proposto, alle 19.00, è Io ti salverò dove Hitchcock, con l'adorata Ingrid Bergman al suo fianco, ci racconta la storia del dottor Edwardes, il quale assume la direzione di una clinica psichiatrica. Una giovane assistente, che subito si è invaghita di lui, si accorge che qualcosa non va.
Scoprirà che l’uomo si chiama in realtà Ballantine, è stato paziente di Edwardes e ne ha assunto inconsciamente l’identità in seguito a un violento trauma prodotto dalla morte del medico.
Una morte però non accidentale, per la quale Ballantine rischia di finire sulla sedia elettrica.

Un'avvincente serie di film da brivido del grande maestro Alfred Hitchcock ci aspetta al Cinema Spazio Oberdan, a Milano, da stasera fino al 6 agosto.

Non ci resta che liberarci da ogni impegno e goderci lo spettacolo.

 

Per informazioni: http://www.cinetecamilano.it

 

 

Serena Riva

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.