CHIAMACI +39 333 8864490

||||||

Frida.Operetta amorale a fumetti, alla Feltrinelli di Milano presentata la nuova graphic novel di Vanna Vinci

Alla Feltrinelli di Milano Vanna Vinci ha raccontato la sua ultima opera dedicata alla grande pittrice messicana Frida Kahlo, Frida. Operetta amorale a fumetti.

Dopo i grandi successi “Tamara De Lempicka. Icona dell’art déco” e “La Casati. La musa egoista” Vanna Vinci torna con una nuova graphic novel dedicata a Frida Kahlo, famosissima artista messicana, dal titolo Frida. Operetta amorale a fumetti, presentata alla Feltrinelli di Milano.

Un diario illustrato che ripercorre la vita della celebre pittrice messicana diventata una vera e propria icona contemporanea e che Vanna Vinci fa rivivere in questo suo ultimo lavoro in un dialogo a due tra Frida e l’inseparabile “pelona” ovvero la Morte.
“Ho avuto voglia di fare questo lavoro da subito nonostante la complessità del personaggio” ha detto l’autrice, “Frida ha rappresentato un salto in un abisso di cui non avevo ben presente i parametri ma lei è talmente iconica che ho voluto entrarci dentro”.

Vanna Vinci non ha risparmiato i dettagli raccontando l’evolversi di Frida. Operetta amorale a fumetti ed è partita dal titolo per descrivere la nascita di questo nuovo lavoro: “Perché operetta amorale? Mi sono venute in mente le operette morali di Giacomo Leopardi, ho pensato a un personaggio con una sorta di controparte e nel caso di Frida il personaggio che l’ha sempre accompagnata è la morte. Quello che desideravo è che ci fosse un tratto ad inchiostro forte, violento e che i colori fossero quasi primari per esprimere da un lato la forma pop del personaggio e dall’altro un Messico un po’ ricordato che torna a galla. L’idea non era quella di una graphic novel a tutti gli effetti ma la creazione di un libro ibrido”.

Di Frida, la Vinci dice: “tutta la realtà del personaggio è filtrata da una visione mentale, onirica, psicanalitica. Volevo mantenere questa sorta di visione simbolica della realtà, non ho cercato di esprimere una componente morale sul personaggio. Per me contava che al centro ci fosse lei, Frida. Questo ha significato esprimere anche una parte fondamentale di questa donna, la fisicità. La sua era una fisicità percepibile anche dal movimento delle labbra per cui non si poteva fare un libro senza esprimerla. E non si poteva nemmeno dimenticare un’altra parte importante: la politica. Leggendo le biografie di Frida e Diego la sensazione che ne ho ricavato è che avessero una componente anarcoide nonostante fossero comunisti. Il comunismo in Messico rappresentava un grande ombrello morale sotto cui stare. Era una questione politica certo ma anche, diciamo così, un appiglio superiore”.

La matita di Vanna Vinci esprime con grande maestria il carisma e il magnetismo di Frida e la circonda, in modo magistrale, delle caratteristiche che ne hanno segnato la storia personale e artistica. In Frida. Operetta amorale a fumetti c’è tutto il mondo che ha reso Frida la donna e l’artista che oggi conosciamo: dagli amori appassionati e coinvolgenti ai dolori strazianti, dall’infanzia messicana agli aborti spontanei, dai tentativi di suicidio all’incontenibile gioia di vivere. Nel mezzo il matrimonio con il fedigrafo e adorato marito Diego Rivera, gli e le amanti, i viaggi, il folklore del Messico, il comunismo, i busti, i vestiti tradizionali.

Quello che Vanna Vinci ci propone è un viaggio nell’esistenza di una donna entrata nell’immaginario collettivo, un libro che rappresenta la perfetta sintesi tra l’aspetto artistico e le vicende personali e che può aiutarci a trovare anche la giusta chiave di lettura delle opere di Frida Kahlo.

Informazioni Utili
Frida. Operetta amorale a fumetti di Vanna Vinci
Editore 24 Ore Cultura
Prezzo 22,90 euro

Raffaella Berardi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.