CHIAMACI +39 333 8864490

|||

IL ROSSETTO ROSSO: How To Use It?

Il rossetto rosso è sicuramente il cosmetico più iconico che si possa trovare nella trousse di una donna.

Le tonalità possibili sono moltissime ma senza dubbio il più gettonato è il rosso classico, il più intenso.

Ci sono delle regole generali nella scelta del punto di rosso perfetto per le nostre labbra che però possono essere stravolte se la donna che lo sfoggia è dotata di grande personalità.

Le donne più mediterranee possono affidarsi ad un rosso più caldo, che vira verso il corallo, mentre coloro che possiedono una carnagione più chiara possono orientarsi meglio su un rosso più freddo.

Le labbra carnose prediligono un finish più opaco che senza dubbio conferisce un’aria sensuale senza essere volgari, mentre quelle più sottili sono maggiormente esaltate da un finish più lucido. Un piccolo trucco di bellezza per far risaltare maggiormente questo tipo di labbra è accompagnare il rossetto  ad un tocco di illuminante privo di glitter sull’arco di cupido.

Attenzione fumatrici! Il rosso, se nella tonalità sbagliata, può sottolineare una dentatura spenta e non più bianchissima. Sono da evitare quindi rossi aranciati e corallo, a favore di rossi più cupi e decisamente chic.

Ma, a questo punto, quali sono i rossetti rossi più gettonati, belli e famosi? Il mercato ne propone moltissimi.

All’interno di una fascia di prezzo medio-alta, i classici rossi di Mac Cosmetics sono i migliori. I più famosi e celebrati tra i rossetti  della gamma sono certamente i leggendari Russian Red e Ruby Woo. Sono entrambi opachi e simili, ma i sottotoni sono diversi: il Russian Red è maggiormente consigliato per le carnagioni più calde, mentre il Ruby Woo, tendente più al fragola, è più indicato per sottotoni freddi Non sono tra i rossetti più confortevoli in commercio poiché, per la loro natura  opaca, tendono a seccare le labbra  tuttavia, con  un po’ di attenzione, possono durare anche tutto il giorno poiché la loro formulazione lascia la bocca leggermente tinta. Bisogna prestare attenzione all’applicazione: sono difficili da stendere ed è fondamentale applicarli con un pennello labbra, previo utilizzo di una matita. Malgrado Il non semplicissimo utilizzo o forse proprio per questo  tali rossetti conferiscono  un’allure di  rosso oldstyle che ha contribuito fortemente al loro fascino,  per molte donne  addirittura un mito.

 

Se si desidera salire di prezzo, i rossetti rossi più apprezzati sono senza dubbio quelli di Chanel, in particolare “39 La Somptueuse” ( linea Rouge Allure Velvet ) e “98 Coromandel” (linea Rouge Allure). Il primo è un rosso più classico, il secondo è più aranciato. La scelta deve essere orientata dal proprio sottotono, come precedentemente esposto. Il risultato finale, una volta applicati, è delizioso. Rimane la raccomandazione di avere cautela nell’applicazione: sono molto pigmentati ed è difficile rimediare agli errori.

 

In una fascia di prezzo più bassa, primeggiano i Color Elixir di Max Factor. I più amati sono “720 Scarlet Ghost” e “715 Ruby Tuesday”. Il rapporto tra di due rossetti è comparabile a quello che vi è tra i due cugini più famosi di Mac. “Scarlet Ghost” è molto più freddo rispetto a “Ruby Tuesday”, più caldo e acceso. A differenza di “Ruby Woo” e di “Russian Red” i Color Elixir sono decisamente più idratanti e il loro finish è leggermente più lucido.

 

Revlon, a sua volta,  propone  “060 True Red”(linea Colorburst) , un rosso intenso e lucidissimo, ottimo per tonalità e resa. Bisogna prestare attenzione, però, nel corso della giornata , poiché per sua natura è un rossetto abbastanza mobile che rischia di sbavare all’esterno.

 

Un’altra alternativa, questa volta supereconomica, è di Kiko che nella sua linea base può vantare il numero “392”, idratante, performante e delicatamente lucido.

 

Di finish completamente diverso è “401 Rebel Red” di L’Oreal (linea Caresse), un lucidissimo rosso fragola evanescente, per questo adatto a chi non vuole osare con un rosso intenso e pigmentato. L’applicazione è semplicissima, quasi senza specchio, ma va riapplicato più volte nel corso della giornata, poiché per quanto sia racchiuso in un packaging da rossetto ha più a che vedere con un gloss molto scrivente.

 

E per le ragazze molto scure o di colore? C’è un rossetto apposta per loro. “Iman Red” di Iman Cosmetics è la punta di rosso perfetta per le donne dalla carnagione scura o molto scura. E’ stato creato dalla leggendaria top model somala Iman Mohamed Abdulmajid, che ha pensato ad una linea intera di cosmetici dedicati alle donne dalla carnagione scura. Non è reperibile in Italia, ma è facilmente rintracciabile ed acquistabile sul web.

 

La scelta, come si può vedere, è molto personale e più di qualsiasi regola vale la personalità della donna che lo sfoggia e….la sua volontà di divertirsi!

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.