CHIAMACI +39 333 8864490

|||||||

Jarit - Lo chef sotto vetro presenta il menù di ottobre

A Milano lo chef finisce sotto vetro e la cena stellata si consuma in eleganti vasetti: ecco il curioso format di Jarit.

Jarit è un innovativo concetto di ristorazione che ha come obiettivo il rendere accessibile a tutti un’esperienza gastronomica fino a oggi riservata a un’élite.

Per potersi concedere una cena in un ristorante di alto livello, infatti, servono tempo e, ovviamente, denaro. Tempo perché spesso la lista d’attesa per vedersi assegnato un tavolo ammonta a diversi mesi; denaro perché… Si sa, la buona cucina (giustamente) costa parecchio.

Jarit ha voluto dare una risposta forte e concreta a questa realtà e ha dato vita a un progetto che coinvolge numerosi, esperti e celebri chef stellati e non solo, i quali hanno sposato la causa e hanno creato ad hoc una ricetta per i vasetti di Jarit. I piatti di Jarit, infatti, si consumano in pratici vasetti di vetro – e proprio qui sta la grande novità. In un vasetto monoporzione è racchiusa la qualità e la ricercatezza di un piatto d’alta cucina, creato da chef che operano ai massimi livelli della ristorazione italiana.

Gli ospiti possono decidere di pranzare o cenare in loco (a Milano Jarit è in Piazza Santo Stefano 10), oppure di usufruire del servizio delivery offerto in collaborazione con Foodora e godersi un pasto gourmet comodamente nella cucina di casa propria. I piatti possono essere scaldati immediatamente a bagnomaria o nel forno a microonde, altrimenti conservati in frigorifero fino a un massimo di quindici giorni, grazie a un processo di pastorizzazione che previene qualsiasi tipo di alterazione chimica e organolettica.

L’idea è venuta agli chef Matteo Pisciotta e Andrea Piantanida i quali hanno essi stessi studiato ricette speciali per Jarit: ecco com’è nata la prima collezione.

Il menù cambia di mese in mese, accogliendo sempre new entry sia in fatto di piatti, sia in fatto di nomi. Accanto a collaborazioni fisse (quelle con Claudio Sadler e Katia Maccari, per esempio), infatti, ogni mese si aggiungono alla brigata di Jarit nuovi chef che hanno saputo creare ricette ideali per la consumazione sottovuoto.

Tanti sono quindi i nomi, tutti accomunati però dall’ottima qualità delle materie prime utilizzate nella realizzazione dei piatti. Fra le grandi novità del mese di ottobre meritano una menzione speciale i piatti studiati dallo chef del ristorante La Madernassa, Michelangelo Mammoliti e da Cristian Mometti (de La Porta), rispettivamente la guancia di vitello marinata alle spezie con pastinaca e il petto di faraona con porcini e lardo, su crema di patate alla panna acida.

Ma ottobre è ancora agli inizi, dunque c’è tutto il tempo per provare anche il tonno di gallina agli agrumi (firmato Macello Trentini del Magorabin) e il baccalà in oliocottura e bietoline di Katia Maccari (de I Salotti del Patriaca). E gli ospiti più golosi non possono farsi scappare i dolci (anch’essi serviti in vasetto): la torta morbida con pere e cannella è da tenere sempre in frigo, per regalarsi dopocena gourmet.

Purtroppo o per fortuna il mese di ottobre è appena cominciato, perché la curiosità è già alle stelle: quali saranno i vasetti stellati del menù di novembre?

Jarit
A Milano – Piazza Santo Stefano 10, angolo Via Festa del Perdono
A Varese – presso Pasticceria Zamberletti (Via Manzoni) e Groppello

www.jarit.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Beatrice Bellano

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.