CHIAMACI +39 333 8864490

|||||||

“La grande occasione”, edizione speciale del Video Sound Art Festival ricomincia in due spettacolari location di Milano

Ricomincia a Milano il Video Sound Art festival, edizione speciale intitolata “La grande occasione”, che ospiterà i tre grandi artisti contemporanei Yuri Ancarani, Ugo La Pietra e Bibi Yamamoto.

Dal 25 al 31 maggio il Video Sound Art festival avrà due splendide location milanesi: la Fonderia Artistica Battaglia e i Bagni Misteriosi.

Il tema di quest’anno si svolgerà intorno al concetto di abitare un luogo, sia dal punto di vista fisico, che dal punto di vista emotivo e sentimentale. Inoltre con “La grande Occasione”, Video Sound Art festival cita direttamente il film del 1973 diretto da Ugo La Pietra, riprendendone simbolicamente la critica. Oltre a ciò, il titolo fa riferimento all’opportunità degli artisti del festival di collaborare con partner di eccezione (come la storica Fonderia Artistica Battaglia e i Bagni Misteriosi).

L’obiettivo del Video Sound Art festival è sempre rimasto lo stesso dalla prima edizione del 2010: quello di poter dare l’opportunità a giovani artisti emergenti di poter esprimere la propria arte e le proprie idee.

Il programma del Video Sound Art festival si dividerà in due parti: dal 25 al 28 maggio ci sarà l’installazione a cura di Lucio La Pietra “Abitare Milano- Analisi e decodifica dello spazio urbano”, attraverso il quale si cercherà di portare allo spettatore quattro diverse modalità di percepire Milano e le sue realtà. Seguirà poi la mostra monografica di Bibi Yamamoto intitolata “Woman Geography”, in cui introdurrà invece il tema dell’abitare domestico.

La seconda parte del Video Sound Art festival si terrà invece dal 30 al 31 maggio con l’indagine di Yuri Ancarani intitolata “Ricordi moderni”, in cui l’artista attraverso un’indagine della sua terra di Ravenna e Romagna, si interroga sui cambiamenti dovuti a vari fattori tra cui immigrazione, industria petrolchimica e paesaggi ancestrali.

Nel programma del Video Sound Art festival saranno inoltre presenti moltissimi incontri, discussioni e lectio magistrali. In particolare da non perdere la presentazione del libro “Bosco in città”di Ugo La Pietra che si terrà il 25 maggio (su prenotazione), la lectio magistralis condotta da Lorenzo Balbi del 27 maggio che affronterà la problematica di lavorare con gli artisti, e quella condotta da Barbara Ferriani del 28 maggio sul problema degli allestimenti, delle riproposizioni e della conservazione delle installazioni

VIDEO SOUND ART festival
LA GRANDE OCCASIONE
Dal 25 al 31 maggio - Milano

Fonderia Artistica Battaglia - Via Stilicone, 10
Bagni Misteriosi - Via Carlo Botta, 18

Orari apertura:
Fonderia Artistica Battaglia
Vernissage 25 maggio 18:00 - 21:00
26 maggio 15:00 - 20:00
27 maggio 15:00 - 20:00
28 maggio 15:00 - 20:00
Ingresso libero.

Open Studio Bibi Yamamoto
in mostra fino al 8 giugno
Lun. / Ven. dalle 14:00 alle 17:00
Solo su appuntamento scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bagni Misteriosi
Vernissage 30 maggio 18:00 - 22:00
31 maggio 18:00 - 22:00
Ingresso €5.

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.