CHIAMACI +39 333 8864490

||||

Oroscopo di ottobre

L'oroscopo del mese di ottobre firmato Marco Gerosa.

Alcuni studiosi, seguendo la simbologia già indicata nei tempi classici per ciascuno dei segni dello zodiaco, hanno individuato rapporti tra le fatiche di Eracle -Ercole - e i segni dello zodiaco. Seguire le tappe del Sole dunque attraverso i suoi significati sottintesi ci conduce all’interno di un percorso iniziatico. Superando, segno per segno, gli ostacoli posti dalle 12 prove, Eracle da essere umano imperfetto prende nelle sue mani la natura inferiore, l’assoggetta con la volontà alla disciplina sino a fare emergere la sua natura divina.

Ariete
Il compito imposto dalla quadratura di Marte è combattere l’imprudenza e l’impulsività tipica del vostro carattere. Per catturare le giumente antropofaghe di Diomede, che si nutrivano dei suoi ospiti ignari, Eracle capì di dover sostituire la forza bruta con l’astuzia. Lo capì solo dopo aver perso il suo amante Abdero, a cui aveva lasciato in custodia le terribili cavalle, per lanciarsi all’inseguimento dei nemici. Ogni prova del mese di ottobre andrà ripetuta finché non avrete raggiunto il controllo della mente.

Toro
La liberazione del Toro cretese, ordinata da Euristeo a Eracle, è una fatica da compiere senza aiuti. L’istinto animalesco, passionale, vorace - “che sputa fiamme dalle nari” – si risveglia prepotente e getta alcuni di voi in labirinti emotivi guidati dall’esigenza di possesso. Accompagnare il vostro personale Toro-passione fuori dal labirinto non significa sacrificarlo e immolarlo a una vita dionisiaca, dove si esaurirebbe in fretta, ma garantirgli l’agio e la comodità a cui da sempre aspira.

Gemelli
Quando Euristeo impose a Eracle di cogliere i frutti aurei del melo custodito da Atlante, nel giardino delle Esperidi, la sua prima reazione fu il disorientamento. Eracle non sapeva in quale direzione muoversi. Andò a Nord a Sud a Est e a Ovest, attratto dall’apparenza delle forme, e rese ancora più lunga la sua impresa. Eppure fece tesoro dei consigli ricevuti lungo il suo peregrinare e, al momento cruciale, si servì della sua furbizia per ingannare Atlante e cogliere i pomi. I trigoni di Giove e Mercurio stanno già lavorando al servizio della vostra impresa. Mettete in campo tutta la vostra astuzia.

Cancro
La bellissima cerva di Cerinea, dal mantello di maculato, gli zoccoli di bronzo e corna auree, non si lascia catturare facilmente. Eracle dovette inseguirla per un anno intero, instancabile, deciso a non usare la forza. Non voleva ferirla né ucciderla. Quando lei, stanca, scese verso il fiume, Eracle scoccò una freccia e le trafisse gli arti anteriori, tra l’osso e i tendini, senza far sgorgare sangue. Dopo la caricò sulle sue spalle. Con Marte in opposizione sarà difficile conciliare delicatezza e conquista, pazienza e stanchezza.

Leone
L’uccisione del Leone di Nemea è la fatica associata al vostro segno, perché simboleggia la capacità di “uccidere” la propria personalità, di abbandonare l’ego. In nome di un proposito superiore, dettato spesso da un maestro, è richiesto di abbandonare la propria natura inferiore, pur coraggiosa e leale. Si fanno strada sentimenti nobili, per volontà o per costrizione. L’azione congiunta di Saturno, Urano e Giove segna una rivoluzione profonda, che sarà poco disturbata da piccoli inciampi d’amore.

Vergine
Non serve ricordarvi che ogni errore ha le sue conseguenze. Ne siete talmente convinti che fate di tutto per non sbagliare mai. Eppure è inevitabile che un nuovo inizio aumenti la possibilità di un’imperfezione. La conseguenza immediata è che preferireste non iniziare nulla di nuovo. Quando Eracle incontrò Ippolita, subito attratta dai suoi muscoli, non la comprese e la uccise sfilandole la cintura. Tuttavia in seguito salvò una fanciulla sconosciuta dalle fauci di un mostro marino. Insuccesso solo temporaneo. Impresa, compiuta, male per una parte. Iniziate dunque. I successi arriveranno.

Bilancia
Lungo la strada per il monte Erimanto, Eracle incontrò l’amico Folo e si abbandonò con lui all’allegria, decidendo di aprire la giara di vino che Dioniso aveva destinato a tutti i Centauri. L’odore del vino fece perdere la testa ai Centauri, che si scagliarono verso la grotta di Folo. Ne nacque una rissa, nella cui confusione Ercole scagliò frecce contro i centauri gemelli, suoi amici. Marte in quadratura non deve spaventare, ma richiamare all’attenzione verso alcuni eccessi ingiustificati, spesso conseguenza di altrettanti e precedenti eccessi di zelo e rinuncia.

Scorpione
Il vostro carattere è simile alle teste dell’idra di Lerna. Nessuno può pensare di tagliarne una e averla vinta. Il continuo morire e risorgere dei vostri istinti e delle vostre passioni ha un centro, una testa immortale, in parte dorata, da cui si sprigiona un’energia incredibile. Marte, Venere, Nettuno e Plutone a favore. La potenza, la sensualità, l’idea e la spinta generatrice sono armi di cui si cibano volentieri anche gli altri. Tutti ora desiderano un po’ della vostra bile - ovvero del vostro fegato - , per avere frecce imbattibili.

Sagittario
La acque paludose in cui vi siete mossi negli ultimi periodo erano davvero scomode. Troppo basse per permettere l’uso veloce di una barca, troppo alte per addentrarsi lentamente a piedi. Esitate sulla riva. Come le frecce all’arco di Eracle non riuscivano a colpire gli uccelli Stinfali, così le vostre non riescono a individuare un bersaglio facile. Non lanciate nulla. A volte basta suonare le nacchere o scuotere un sonaglio e aspettare che gli uccelli spaventati si alzino in volo, pazzi di terrore.

Capricorno
Dal basso all’alto, la vittoria dev’essere compiuta in entrambi i mondi: terrestre e infero. Che potremmo chiamare conscio e inconscio. La congiunzione di Marte è un acceleratore emotivo-sensoriale, abile nel sollevare domande che agitano l’animo. Questioni superficiali, di vita quotidiana e pratica, nascondono discese profonde, traversate dei fiumi inconsci, necessità di affrontare il cerbero, mostruoso cane a tre teste fatte di serpenti, genio del demone interiore. Potete contare solo su voi stessi. Ogni discesa prevede un’immediata risalita, simbolo di elevazione dagli istinti.

Aquario
La vostra intelligenza pratica insieme all’importante genio creativo sono spesso messi al servizio di azioni di pulizia. Intorno a voi l’ambiente appare immondo, fatto di sentimenti ostili, situazioni precarie, esseri umani al limite, in continua richiesta di aiuto. E’ simile alle stalle di Augia, ricoperte dallo sterco dei tori. Ma non vi spaventate. Anzi. Promettete di ripulire tutto prima del calar del sole e, senza lamento né richiesta di aiuto, portate a termine l’impresa. Purtroppo l’altruismo, come accadde a Eracle, non è sempre ripagato. Valutate bene il prezzo dei vostri sacrifici.

Pesci
Siete il definitivo dominio e superamento della materia. Siete il punto di arrivo della sublimazione del sé. Il cammino iniziatico vi porta oltre la colonne d’Ercole, dove nessuno ha mai osato e dove il “meraviglioso” , nei suoi molteplici aspetti, vi aspetta per mettere alla prova la saldezza del vostro segreto. L’azione di Saturno, che in un primo momento vi aveva messo all’angolo, impauriti dal vostro impetuoso sentire, comincia a generare risultati tangibili, immediatamente legati, per tempo, quantità e qualità, alle recenti conquiste immateriali.

Marco Gerosa

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.