CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Valentina Cortese e il suo stile in mostra a Palazzo Morando

Palazzo Morando ci regala un altro attimo di moda: da domani, 11 settembre, all'11 novembre saranno esposti gli abiti di Valentina Cortese: l'eterna diva milanese, grande attrice di cinema e teatro, che ci ha sempre lasciati a bocca aperta per gli abiti che indossava, e l'eleganza e la grazia con cui li portava.

Non solo i suoi abiti di scena avranno spazio, ma anche gioielli e altri accessori: i più preziosi, i più eleganti.

Perché questo è quello che è stata e che tutt'ora è, un simbolo di stile ed eleganza, un'attrice contesissima tra le più grandi case di moda, come Mila Schön, Roberto Capucci e Christian Dior.

 

Oggi, alle 18.30, vi sarà il Vernissage della mostra a Palazzo Morando, e nel frattempo la Conferenza Stampa che presenterà il Volume edito Skira "Valentina Cortese. 100 Ritratti".

La nostra diva arriverà il 29 Settembre in persona per raccontare la sua indimenticabile carriera, iniziata nel 1940.

 

Per qualsiasi informazione, potete consultare il sito di Palazzo Morando:

http://www.costumemodaimmagine.mi.it

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.