CHIAMACI +39 333 8864490

URBAN JUNGLE: Al limite tra civiltà e istinto primordiale

Imperdibile inaugurazione il 9 aprile 2014 alle ore 18.00, presso lo Spazio Venduto di via Pestalozzi 10, della prima esibizione di arte contemporanea del progetto  Killer Kiccen, “Urban Jungle”, dove saranno presentate le opere di Emiliano Rubinacci e Omer Tdk, in mostra fino al 13 aprile.

 

Killer Kiccen non è altro che un contenitore polivalente e multimediatico nel quale si uniscono sinergicamente musica, arte, light design e buona cucina italiana, un esclusivo salotto underground in cui ciascun senso viene stimolato, un ambiente suggestivo e onirico in cui immergersi e nel quale lasciarsi trasportare, uno spazio in cui non sì è solo spettatori, ma anche attori.

I due giovani artisti trovano in questo spazio il luogo perfetto in cui rappresentarsi, con uno stile unico e innovativo, un ibrido tra pittura e scultura che mescola street art e pop art attraverso l‘innegabile abilità tecnica e l’ incredibile capacità cooperativa dei due.

Nello spazio Venduto si potranno ammirare creazioni in cui coesistono “uomo e animale”, una fusione perfetta tra la natura umana e quella bestiale. Una sorta di mitologia personale e attuale in cui il tema della bestialità umana, tipico della cultura greco-romana alla base della civiltà occidentale,  emerge in relazione alla condizione dell’uomo contemporaneo.

Le sembianze animali diventano così metafora di vizi, ossessioni e nevrosi che prendono forma all‘interno della giungla della metropoli, in cui l’uomo è ritratto come un “homo homini lupus”, un animale-urbano al limite tra civiltà e istinto primordiale, un istinto che priva l’uomo della ratio, in favore di un’istintività priva di controllo, contrapposta quindi alla vera natura razionale dell’uomo .

Nelle opere di Omer tdk e Emiliano Rubinacci, l’ antropologizzazione degli animali o viceversa la “zoologizzazione” degli uomini, è utilizzata per parodiare ed esaltare contraddizioni e aspetti peculiari dell’ uomo contemporaneo. Supereroi ritratti come polli, modelle come galline, paradossi ironici dal punto di vista visivo e iconografico, ma eloquenti e particolarmente efficaci sul piano semantico.

In “Urban Jungle” l’ uomo consumatore è un maiale, quasi a suggerire un’ inconsapevole pratica di autoconsumo (in quanto mangiante e “mangiato”) nel tentativo spasmodico di soddisfare il proprio appetito, eternamente inappagato e continuamente autoalimentato dalla macchina mediatica che lui stesso ha messo in moto.

Rubinacci e Omer Tdk riescono con questa  esposizione a far aprire gli occhi, abbattere ogni credenza,  e anche ciò che si pensava più assurdo, come un gorilla che abbatte e distrugge un albero, il proprio habitat, ovvero ciò che permette la sua esistenza,  sembrerà possibile e malinconicamente realistico.

Assolutamente da segnare in agenda.

 

 

Inaugurazione: 9 Aprile 2014 ore 18,00

Aperta dal 10 al 13 Aprile 2014 dalle 10,00 alle 20,00

In esposizione dal 9 Aprile al 9 Maggio su prenotazione

 

Killer Kiccen

Via Pestalozzi 10, Milano

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.