CHIAMACI +39 333 8864490

Ventisette compleanni per il Festival Mix

Parte oggi al Piccolo di Milano, con la proiezione del film Yossi, l’edizione 2013 della rassegna cinematografica gay, lesbica e queer.  La manifestazione culturale si svolgerà in sei giorni e vedrà la proiezione di anteprime attesissime, l’intervento di ospiti internazionali e tanti eventi di musica, letteratura e incontri.

Il Festival Mix è un appuntamento importante per l’Italia e permette a molti giovani e adulti di conoscere e apprezzare al meglio la cultura omosessuale attraverso opere d’arte cinematografica e videografica realizzate dai registi di maggiore successo in ambito internazionale e italiano.

E dopo il successo della passata edizione che ha visto la presenza di oltre trentamila visitatori, per il 2013 il Festival Mix si arricchisce di novità e di sezioni non competitive come la recentissima Extramix, un’area quasi tutta dedicata al panorama italiano indipendente e che presenta una raccolta di opere che raccontano il sentimento e la sessualità in ogni sua forma e caratteristica, senza paradigmi costituiti e con la libertà del racconto e della stesura libera che ha guidato proprio il regista de La vie d’Adèle vincitore della Palma d’oro a Cannes.

Naturalmente ci saranno sempre le tre linee di concorso che hanno caratterizzato il Festival milanese fin dalla sua prima edizione come il migliore documentario, il migliore cortometraggio e il migliore lungometraggio e proiezioni aggiuntive del meglio della filmografia gay, lesbica e queer per un totale di ben cento opere.

Tra i tanti eventi in cartellone ci sono da segnalare la proiezione, in versione integrale e non censurata, di I dolci inganni, film1960 di Alberto Lattuada con Catherine Spaak  al suo esordio cinematografico nel ruolo di una lolita quindicenne e conturbante e che venne considerato immorale per l’allusiva rappresentazione di materie inerenti a verginità e masturbazione; Chiedimi se sono lesbica, il concorso giunto alla sua terza edizione per uno spot contro l’omofobia di Zami e che quest’anno affronta il tema ironico della visibilità delle lesbiche; e la presentazione dei libri  Ivan il terribile - Ragazzi che amano ragazzi - Ho molto tempo dopo di te - Mamma e papà devo dirvi una cosa nella sezione speciale dedicata all’educazione sessuale.

Il direttore de Il Piccolo, Sergio Escabar ha tenuto a mettere l’accento sul ruolo civile e sociale del Festival Mix oltre che su quello culturale dell’evento stesso spiegando che gli spettatori e gli ospiti della manifestazione sono persone, cittadini, di ogni età e di ogni fede e di ogni nazione che credono nel dialogo, nel rispetto reciproco, nella difesa dei diritti.

E quindi ad aprire l’edizione 2013 del Festival Mix arriva proprio il regista israeliano più quotato del momento, Eytan Fox insieme al suo compagno da ben 25 anni Gal Uchovsky. A Fox la manifestazione dedicherà una retrospettiva dei suoi cortometraggi più importanti e la proiezione del suo film più bello, Yossi, storia della relazione segreta e intensa di due soldati israeliani.

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.