CHIAMACI +39 333 8864490

L'immigrazione italiana raccontata al Teatro Officina

Venerdì 13 febbraio e sabato 14 al Teatro Officina un interessante spettacolo dedicato ai figli degli italiani migrati in Belgio, messo in scena dall'associazione culturale Valigie leggere. "Radici di carbone" è ispirato al libro di Sonia Salsi "Storia dell'immigrazione italiana in Belgio: il caso del Limburgo", e racconta la storia di Sonia Salsi, figlia di migranti e migrante a sua volta. Sonia non si sente interamente belga, pur essendo nata lì, ma neanche italiana, come i suoi genitori. Il suo grande desiderio è di svelare, a se stessa, la sua doppia natura; ciò conduce la sua anima a rivivere tempi e luoghi a lei apparentemente sconosciuti e a fare esperienza di quegli accadimenti che l'hanno portata ad essere quello che è. Così accade nello spettacolo: esso si sviluppa partendo dalla narrazione di fatti, che vengono poi trasformati in azione dai clown. La storia personale diventa in questo modo pretesto per narrare la migrazione degli Italiani verso le miniere belghe e soprattutto per comprendere le ragioni dei migranti nel mondo, costretti a lasciare i loro paesi d'origine per fuggire dalla guerra, dalla fame, dalla mancanza di lavoro e di libertà.

Valigie leggere

Il luogo che cerchiamo non è solo uno spazio fisico, ma anche uno spazio emotivo che permetta di scoprire, seguire ed espandere la propria anima, o verità profonda. Quando le valigie leggere si posano e si aprono, è allora che nasi rossi, mani magiche, numeri e alberi genealogici danno vita a spettacoli teatrali, percorsi di ricerca personale, conferenze, massaggi, ripetizioni, traduzioni, sedute sporadiche, panchine spiritiche. Tra il serio e il faceto valigie leggere vuole contribuire a trasformare la fuga per la sopravvivenza in serenità per l'esistenza.

13 – 14 febbraio ore 21.00

Produzione Valigie leggere

RADICI DI CARBONE

Regia Laura Costa | Drammaturgia Laura Costa e Sonia Salsi | Con Maurizio Vai,

Stefania Milia, Laura Costa, Sonia Salsi | Scenografie e costumi Maurizio Vai

Teatro Officina – Via S. Erlembardo, 2 – 20126 Milano

Informazioni: LUN-VEN: 9.30-17.30 tel: 02.2553200 fax: 02.27000858 cell: 3491622028 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. sito web: www.teatroofficina.it

Ingresso comprensivo di tessera associativa annuale: €10

Prenotazione obbligatoria sul sito www.teatroofficina.it

 

[gallery type="rectangular" ids="37188,37183,37184,37182"]

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.