CHIAMACI +39 333 8864490

I Pink Floyd presentano il loro nuovo album: The Endless River

Esce The Endless river: il requiem dei Pink Floyd

Il giorno è giunto: l'uscita del nuovo-ultimo album dei Pink Floyd è giunta. L'ultimo album di commiato che suona come un requiem: l'addio di Gilmour e del batterista Nick Mason a Wright, morto nel 2008.

Un disco strumentale (se si esclude l'ultima traccia Louder than words) costruito sulle tracce che i tre musicisti avevano registrato insieme nel 1994 per The Division Bell. Invero non pare possibile ascoltare questo materiale senza cadere nella retorica nostalgica: The Endless River è un collage frammentato che evoca glorie e memorie che furono, dagli inizi di A Saucerful of secrets evocati in Skins, a Wish you were here con It's what we do che ricorda l'intro di Shine on you crazy diamond, fino a Dark Side con Anisina che rimanda agli accordi iniziali di Us and Them.

E così via, di citazione in citazione fino ai versi di Louder Than Words, l'unico brano cantato da Gilmour, epitaffio a quello che fu, l'indimenticato Wright, cuore pulsante degli sperimentalismi floydiani: “The beat of our hearts is louder than words”, il battito dei nostri cuori è più forte delle singole parole.

Una parola però potremmo spenderla su questo disco: meraviglioso, come è la carezza di un ricordo nostalgico, un suono che ci ricorderemo sempre, quello di band unica, che ha costruito un suono riconoscibile e immaginifico. E quello che i Floyd fanno con questo disco, suonare la musica dei titoli di coda del film dei Floyd. Il film è finito, l'ultimo titolo di coda è scomparso sopra lo schermo. E' tempo di alzarsi. In mente risuona una musica: ricordi che accarezzano l'anima.

Marco Trabucchi

 

[gallery ids="32514,32513,32512,32511,32510,32568"]

Letto 120 volte
Vota questo articolo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.