CHIAMACI +39 333 8864490

Vivere la grande guerra

Fino al 24 maggio 2015 presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema e Area Metropolis 2.0, Fondazione Cineteca Italiana presenta LA CAMERA DELLA GUERRA. MOSTRA INTERATTIVA SULLA GRANDE GUERRA, un percorso espositivo diviso tra cinema, teatro, letteratura, fotografia e musica per ricordare il centenario dell’ingresso dell’Italia nel primo conflitto mondiale (24 maggio 1915).

Al MIC di Viale Fulvio Testi sarà possibile utilizzare autonomamente un visore stereoscopico della fine del XIX secolo, fornito di ben 154 fotografie della guerra Italo-Austriaca del 1915-18 impresse su lastre di vetro; l’ambiente verrà sonorizzato con musiche d’epoca, canzoni militari, rumori e voci. Ci saranno inoltre monitor che rimanderanno a scene tratte da filmati d’epoca, mentre lungo il corridoio che conduce alla sala cinema si potrà camminare su un tappeto di proiezione su cui si alterneranno immagini e notizie riguardanti il conflitto. Ma il percorso sarà anche interattivo oltre che espositivo: - mappe interattive mostreranno la collocazione dei fronti; - scattando un selfie di guerra, il visitatore potrà immortalarsi travestito da soldato al fronte; - all’ingresso del museo si potrà provare la Mash Machine, una macchina che permette di mixare suoni, ritmiche e voci creando un sound personale e originale. E infine, un ricco calendario di appuntamenti con grandi film sul conflitto, arricchito da tre eventi speciali: il workshop teatrale "Letture di guerra" su prenotazione, in cui il pubblico sarà coinvolto nella lettura scenica e partecipata di poesie, lettere e testimonianze dal fronte; lo spettacolo "La guerra in fronte", con l’attore Marco Balbi; in chiusura della manifestazione, domenica 24 maggio, ci sarà un concerto del coro ANA (Associazione Nazionale Alpini) con i canti che infondevano coraggio e speranza ai ragazzi delle trincee.

Area Metropolis 2.0 a Paderno Dugnano ospiterà in contemporanea agli eventi presso il MIC la mostra fotografica delle stampe ad alta definizione ricavate a partire dalle lastre stereoscopiche pulite e restaurate. L’esposizione sarà l’occasione per proporre due grandi capolavori cinematografici: lo splendido dramma pacifista "La grande illusione" di Jean Renoir, e "Uomini contro", il capolavoro in edizione restaurata di Francesco Rosi, recentemente scomparso.

INFO Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.cinetecamilano.it / T 02 87242114

MIC – Museo Interattivo del Cinema è in Viale Fulvio Testi 121, 20162 Milano - MM5 Bicocca.

Il Museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 15.00 alle 18.00.

Area Metropolis 2.0 Via Oslavia 8, Paderno Dugnano – MI.

Cineteca Milano @cinetecamilano

MODALITÀ D’INGRESSO MIC – MUSEO INTERATTIVO DEL CINEMA

Biglietto intero comprendente visita al Museo + proiezione o eventi speciali + mostra fotografica: € 5,50 Biglietto ridotto possessori Cinetessera o studenti universitari: € 4,00

Adulto + bambino € 6,00

Camera della guerra (Visore stereoscopico): solo la domenica pomeriggio dalle 16.30 alle 17.30 con prenotazione obbligatoria al numero T 0287242114 in orario d‘ufficio

MODALITÀ D’INGRESSO AREA METROPOLIS 2.0

Biglietto proiezione Grande Guerra: € 6

Biglietto ridotto possessori Cinetessera o studenti universitari: € 4

Mostra fotografica ad ingresso libero

 

[gallery type="rectangular" ids="39510,39518,39516,39513,39517"]

 

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.