CHIAMACI +39 333 8864490

Tre film per non dimenticare

Come ogni 27 gennaio, da quel 1945 quando alcuni soldati sovietici liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, in tutto il mondo si celebra la Giornata della Memoria, per non dimenticare le vittime della Shoah. Noi abbiamo voluto proporvi una selezione cinematografica di tre nuove uscite per aiutarvi a ricordare.

EICHMAN SHOW

Sarà disponibile nelle sale italiane per soli tre giorni dal 25 al 27 gennaio. Il film ricostruisce fedelmente il processo all'architetto della soluzione finale, Otto Adolf Eichmann, catturato in Argentina da agenti israeliani e portato davanti alla giustizia israliana a Gerusalemme nel 1961.

IL FIGLIO DI SAUL Fresco della vittoria ai Golden Globe e della nomination all’Oscar come miglior film straniero, “Il figlio di Saul” è arrivato il 21 gennaio nelle sale italiane accompagnato da un dibattito che dal Festival di Cannes. Il protagonista, Saul, componente del Sonderkommando di Auschwitz, ossia uno dei prigionieri che aiutavano gli aguzzini nella gestione dello sterminio. Ma un giorno Saul vede un bambino sopravvissuto al gas e finito da un medico, e decide di dargli degna sepoltura, secondo 
il cerimoniale del Kaddish.

IL BAMBINO NELLA VALIGIA

Rete Quattro parla della Shoa, stasera alle 21.15, con un “Il Bambino nella valigia” . Una pellicola tedesca, il cui titolo originale è “Naked among wolves”, che racconta una storia vera di grande coraggio. Nel marzo 1945 nel campo di concentramento di Buchenwald un bambino ebreo di tre anni viene nascosto in una valigia. Gli sforzi per mantenerlo in vita si tradurranno in una metafora degli sforzi messi in atto per preservare l'umanità tra i detenuti.

 

Letto 276 volte
Vota questo articolo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.