CHIAMACI +39 333 8864490

Daniele Silvestri all'Arconati Music Festival

Tre parole: solare come pochi altri, socialmente impegnato, capitolino. Okay, non sono esattamente tre parole, più che altro tre concetti, ma io non sono Valeria Rossi e voi non state a fare i pignoli, avete capito cosa intendo e, soprattutto, di cosa stiamo parlando, o meglio, di chi.

 

Daniele Silvestri, artista ormai entrato nel firmamento dei grandi della musica italiana, costruisce la sua carriera a cavallo tra gli anni ’90 e questi anni zero, debuttando nel 1994 con l’album omonimo vincitore della targa Tenco come miglior album d’esordio. Volando sopra i successi della sua carriera ci si imbatte in numerosissimi altri premi prestigiosi, non solo nel mondo della musica, ma anche in quello del teatro, in cui si cimenta nel ruolo di attore e musicista.

 

I testi di Silvestri , sempre originali, toccano i temi più svariati, da quelli più inflazionati, come l’amore e i vari sentimenti che turbano l’animo umano, fino a canzoni come Aria, che tratta il tema della vita carceraria, Cohiba ispirata alla rivoluzione cubana o il più recente brano A bocca chiusa, coronamento musicale di un progetto parallelo volto alla sensibilizzazione sul tema del linguaggio dei segni.

 

Silvestri è un artista conosciuto nel nostro Bel Paese grazie alla sua simpatia, al suo talento, riconoscibile per sensibilità artistica e sociale. Per questo motivo è considerato uno degli artisti più onesti e puri dei nostri tempi, in grado di entrare nel cuore di milioni di fan, e non solo.

 

Quest’anno Daniele parteciperà, tra le altre cose, al Arconati Music Festival di Bollate, portando in scena  uno spettacolo che si prefigge l’obiettivo di essere completo e divertente, vario e a tratti inaspettato. La formazione allargata e mutante di questo tour ha in programma di proporre una scaletta nuova, fatta dei successi storici, ma anche di interpretazioni inedite. Tra le altre novità, la partecipazione di tre grandi nomi della musica italiana: Rodrigo D’Erasmo, Guglielmo Gagliano e Massimo Giangrande. Ad aprire le danze Bobo Rondelli, cantautore livornese originale e sincero.

 

Si preannuncia uno spettacolo in pieno stile circo itinerante, fatto di bella musica, belle parole e belle persone. Invitati tutti, belli e brutti.

 

10 luglio 2013 Villa Arconati, Bollate (MI) Inizio concerti 21,30 Prezzo posto unico 25 euro

 

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.