CHIAMACI +39 333 8864490

Con la primavera alle porte, le gite fuori dalle grandi città sono d'obbligo.

Perché allora no concedersi una passeggiata nei dintorni di Lecco per poi farsi coccolare dai delicati sapori della trattoria Dac a trà?

Fondato dall'ex ct Roberto Donadoni e dall'ex vice allenatore del Milan Mauro Tassotti, il ristorante Dac a trà si caratterizza per tradizione, genuinità e innovazione. Un locale eclettico che vi accoglierà con inusuali contrasti di forme e colori, sorprendendovi per l'atmosfera contemporanea e l'informale raffinatezza dell'ambiente, ideale per concedersi un pranzo veloce o una piacevole cena.

Dac a trà - che in dialetto brianzolo significa "dagli retta" - si trova a Castello di Brianza, in provincia di Lecco, una terra che storicamente con l'alta cucina non ha molto a che fare. Eppure è proprio qui che si trova uno dei grandi talenti della cucina italiana, chef della trattoria e prima stella Michelin 2014, Stefano Binda.

Dopo aver completato l'istituto alberghiero, Stefano si trasferisce a Parigi, ed infine lavora per le grandi cucine di Enrico CrippaAntonino Cannavacciulo, Norbert Niederkofler. Quella di Stefano è una vera e propria "ricerca maniacale" delle materie prime, sempre genuine, fresche e preferibilmente a chilometro zero.

 

Letto 116 volte
Vota questo articolo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.