CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Bridget Jones's Baby, l'eroina dei tempi moderni torna al cinema con Colin Firth e Patrick Dempsey

Bridget Jones’s Baby segna il ritorno al cinema della goffa Bridget intepretata da Renée Zellwegger questa volta affiancata da Colin Firth e Patrick Dempsey.

Bridget Jones è tornata e questa volta ha una sopresa: è incinta.

L’eroina da romanzo rosa, pasticciona e svampita, torna al cinema dal 22 settembre e ancora una volta non potremo che fare il tifo per lei.
Avevamo lasciato l’antitesi per eccellenza di Carrie Bradshaw in Che pasticcio Bridget Jones alle prese con la tanto attesa proposta di matrimonio di Mark Darcy interpretato da Colin Firth.

Sono passati dieci anni da allora e la nostra Bridget è cambiata ed è cambiato anche il mondo intorno a lei. Ha una forma fisica invidiabile, 43 anni meravigliosamente portati e una carriera che la soddisfa ma avrà ancora Mark accanto a lei?

Il nostro cavaliere senza macchia e senza paura, grande difensore dell’inconfondibile british style che lo rende un perfetto esempio di gentleman made in England, sarà convolato a giuste nozze con la sua dolce e goffa metà della mela?

Mentre la curiosità di scoprire se una delle coppie più amate del cinema vivrà per sempre felice e contenta, man mano che la storia prosegue, cresce sempre più forte la sensazione che in questo terzo capitolo sulla vita di Bridget Jones le aspettative sociali e materne costituiscono il vero problema, l'inizio di tutto. Le sin troppo insistenti preghiere della madre, desiderosa di diventare nonna prima che sia troppo tardi (per Bridget, non certo per lei!), si affiancano a una cerchia di amici con prole che in qualche modo costringono Bridget ad interrogarsi sulla maternità e sulla possibilità di avere un figlio

Ma per fortuna tra gli amici di Bridget una giovane donna single, senza figli e con tanta voglia di divertirsi (r)esiste e trascorrere un fine settimana lontano dalla città nella magica e caotica atmosfera di un festival musicale diventa l'occasione giusta per dimenticare le ansie e i problemi di tutti i giorni.
Musica, divertimento, qualche brindisi in più e... cosa manca? State pensando anche voi ad un uomo, uno che mescoli le carte in tavola e metta a rischio il lieto fine che tra Bridget e Mark?
Lo immaginate intrigante, con un sorriso capace d'incantare al primo sguardo e con forte magnetismo? Magari anche gentile, premuroso e amorevole? Insomma, uno a cui è impossibile dire di no?
Per Bridget sembra non essere così difficile imbattersi in uomini di cui le donne lamentano l'assenza nella vita reale e allora ecco che a complicare le cose arriva Jack ovvero nientepopodimeno che Patrick Dempsey meglio conosciuto come il compianto Dottor Stranamore di Grey’s Anatomy.

Ancora una volta è complicato il destino della nostra Bridget, divisa tra due uomini e con un bambino in arrivo.

Già, un bambino. Ma il padre: chi è? L'affidabile Mark o il seducente Jack? 

Prendete equivoci, risate, una straordinaria Emma Thompson nel ruolo dell’ironica ginecologa che tutte vorremmo e la sensuale voce di Ed Sheeran. Mescolate bene e aggiungete un pizzico di pensiero contemporaneo che ci svela una Bridget stavolta consapevole di non aver bisogno di un uomo per sentirsi completa ma che pure non rinuncia all’idea dell’amore romantico.
Basta così? No, rendiamo questa ricetta perfetta.

Non fate mancare un po’ di sana e altrettanto infrequente solidarietà femminile e shakeratela con il fascino indiscusso di quella bestia rara che è il principe azzurro (e che, pregi e difetti annessi, Patrick Dempsey interpreta meravigliosamente) e spolverate il tutto con un po’ di quell’immancabile e cocciuta capacità femminile che spinge le donne ad innamorarsi di un uomo così diverso da quel che siamo noi che a confronto la distanza tra Plutone e il Sole è uguale a quella tra me e il mio vicino di pianerottolo.

Gli ingredienti per una commedia brillante e di sicuro successo ci sono tutti e a Bridget Jones’s Baby si perdonerà un finale un po’ scontato ma che tutto sommato è quell'immancabile ciliegina sulla torta che tanto ci piace.

Signore e signori l’amore con tutti i suoi deliranti perché, dove, come e quando è servito al cinema dal 22 settembre.

E se, soprattutto voi signore, vi state chiedendo che fine ha fatto Daniel, il personaggio interpretato da Hugh Grant, sappiate che come tutti gli amori sbagliati lascia una traccia ma quando una donna cresce, prima o poi, smette di ripetere gli stessi errori. E se non la smette lei in qualche modo ci pensa la vita a spingerla verso il futuro e nelle braccia del prossimo amore. 

Bentornata Bridget, ci sei mancata.

Informazioni Utili
Bridget Jones’s Baby
Dal 22 settembre 2016 nei cinema italiani

Raffaella Berardi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.