CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Come riscoprire la gioia di mangiare tutto: “I nuovi onnivori” di Roberta Schira

I nuovi onnivori – la gioia di mangiare tutto” è l’ultimo libro di Roberta Schira, scrittrice e giornalistica gastronomica, che ha voluto ergersi contro la disinformazione diffusa in ambito culinario.

Partendo dal racconto di quello che dovevo essere un tranquillo aperitivo con amici in un bar di Milano, iniziano le duecento piacevoli pagine che compongono il libro. L’aperitivo si trasforma invece in un lungo discorso sulla pericolosità di alcuni cibi (o presunta tale), sfociando in sensi di colpa e stress riguardanti la dieta di ognuno dei presenti.

Il libro vede infatti Tom come interlocutore, un agronomo che ha fatto carriera e lavora in giro per il mondo. Tom, che come si legge nelle prime pagine, “una volta era una buona forchetta. Ora non sa se diventare vegetariano, vegano o crudista. Sostiene di avere molte intolleranze e allergie, ma in realtà i test sono negativi. Diciamo che è alla ricerca del suo Io alimentare”, è la figura perfetta con cui immedesimarsi se preconcetti e falsi miti condizionano continuamente il nostro modo di mangiare, e abbiamo ansie e paure legate all’alimentazione. Ciò che Roberta Schira suggerisce è una terza via nel campo dell’alimentazione: superare le scontro tra un’umanità carnivora, incurante di tutto e tutti, e un’umanità catastrofista, che promuove fondamentalisti del no-carne, attivisti vegani e ambientalisti aggressivi. Al loro posto, una terza figura; una prospettiva più matura, quello del Nuovo Onnivoro.

Chi è il nuovo onnivoro? È una persona attenta alla qualità del cibo, che non si lascia influenzare troppo dalle ricerche scientifiche; curiosa, priva di restrizioni mentali e soprattutto consapevole del proprio ruolo di consumatore attivo e del fatto che, facendo la spesa o un’ordinazione al ristorante, può incidere sul futuro dell’ambiente e dell’umanità. È inoltre desideroso di riconquistare la gioia dello stare a tavola e di mangiare, senza rinunce, tutto ciò che gli piace, sentendosi anche libero di sperimentare, un aspetto che agli occhi della scrittrice è andato un po’ perdendosi.

Roberta Schira è scrittrice, giornalista e critica gastronomica. Ha pubblicato una dozzina di libri, tra cui Il libro delle frattaglie (Ponte alle Grazie), Il nuovo bon ton a tavola e Mangiato bene? Le 7 regole per riconoscere la buona cucina (Salani) e scrive articoli di recensione e di cultura del cibo per il Corriere della Sera.

Una lettura che, con un tocco leggero, vuole riportare un po’ di chiarezza in ambito culinario e porre fine al terrorismo alimentare.

Il Manifesto dei Nuovi Onnivori

1. Il cibo non fa male
2. La libertà del commensale è sacra
3. Se il cibo è buono o cattivo non lo decide il tuo palato ma la tua testa
4. Condividere il cibo è un piacere. Evita di frequentare chi ti butta addosso ansia
5. A tavola prenditi il tuo tempo, non quello imposto dal sistema
6. Ogni tanto sentiti libero di mangiare cibi proibiti senza sentirti giudicato o in colpa
7. Prediligi cibo locale (e non solo) e cibo di stagione
8. Mangia meno carne e se lo fai, chiediti come ha vissuto e come è stato ucciso quell’animale
9. Viva il cibo fresco, abbasso il cibo confezionato e pronto da mangiare
10. Trasformare un ingrediente in un piatto finito è terapeutico
11. Stare a tavola insieme è molto più che stare seduti l’uno vicino all’altro
12. Se hai un credo alimentare diverso dal mio, parliamone
13. Non è così importante saper cucinare tante ricette, meglio avere un progetto
14. Anche se stai a dieta tutta la vita, ricordati che di qualcosa dovrai pur morire

“I nuovi onnivori – La gioia di mangiare tutto”
Roberta Schira
Vallardi editore (pagg. 224)
euro 16,90

Alessandra Gandolfi

Alessandra Gandolfi

Laureata in corporate communication alla Statale di Milano, amo i libri, l’arte, la cultura.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.