CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Dal 31 agosto al 10 settembre il Lido di Venezia si accende di cinema

73ª edizione la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: torna l'appuntamento imperdibile con il cinema, grandi storie e tanta bellezza al Lido di Venezia.

Arrivata alla sua 73ª edizione la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica rimane l’appuntamento più importante e prestigioso per registi, attori e film di successo.

Il fascino della Laguna, il pregio della Biennale di Venezia, la storia del cinema internazionale e il glamour che accompagna la Mostra ogni anno, fanno di questo appuntamento una delle vetrine più apprezzabili per presentare nuove pellicole e ricevere riconoscimenti internazionali.
Diretta da Alberto Barbera, la Mostra ha lo scopo di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema mondiale come arte suprema e per questo, fin dalla sua prima edizione, ha dato vita a retrospettive e omaggi a personalità di rilievo, cercando di far conoscere a tutti la storia del cinema, appassionando spettatori e critica a lavori nuovi e mai visti, ma anche a pellicole antiche e restaurate o a capolavori dimenticati di cineasti pionieri e visionari.

Per questa edizione 2016 vengono confermate sezioni storiche come Venezia classici, Fuori concorso e Proiezioni speciali occhi puntati, però, anche su Orizzonti, il concorso internazionale dedicato a film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive; Venezia 73, concorso internazionale di lungometraggi in prima mondiale e Biennale College Cinema, laboratorio di alta formazione aperto a giovani film-maker per la produzione di film a basso costo.

Tra le pellicole presentate in anteprima la più quotata e interessante appare indubbiamente Una vie, opera cinematografica del bravo regista belga Stéphane Brizé, tratta dall’omonimo romanzo di Guy de Maupassant.
Un film storico e in costume ambientato nella Normandia del 1815 che racconta il percorso della giovane protagonista Jeanne, tra i suoi 18 e 45 anni. Una pellicola drammatica e romantica insieme che narra della condizione femminile in un piccolo mondo antico.

Con più di 2000 titoli e circa 3000 tra lungometraggi e cortometraggi provenienti da quasi tutto il mondo, dall’Argentina alle Filippine, dal Belgio alla Corea del Sud e Israele, la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia si conferma l’appuntamento con il cinema d’autore più importante e prestigioso di sempre.

 

 

 

Antonia Del Sambro

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.