CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Esporsi al sole in sicurezza

Per chi ancora deve partire per le vacanze, la voglia di gustarsi il primo sole è sicuramente tanta, ma è necessario ricordare alcune precauzioni per evitare scottature e danni causati dall’esposizione ai raggi ultravioletti. Abbiamo chiesto al dott. Tartaglini cosa è possibile fare per salvaguardare la nostra pelle. Ecco alcuni pratici suggerimenti che ci ha fornito.

  • La protezione comincia prima di arrivare in spiaggia: perché i prodotti solari siano efficaci occorre applicarli almeno venti minuti prima dell’esposizione al sole. E’ poi utile che siano usati su tutta la superficie del corpo, anche nelle parti che verranno coperte dal costume. Vanno inoltre riapplicati ogni 2 o 3 ore, dopo un’immersione in acqua o dopo aver sudato.

  • Scegliere la protezione adatta: il corretto livello di protezione dipende dal fototipo di ciascuno. Chi ha occhi e pelle chiara, e capelli biondi ad esempio ha una pelle più facilmente ustionabile. Chi, al contrario, ha occhi e capelli più scuri e carnagione olivastra ha un fototipo alto, ovvero può esporsi con meno preoccupazioni al sole.

  • Non abbassare la protezione: in molti, dopo aver applicato delle creme solari ad alta protezione, nei primi giorni di sole, sono tentati a passare a protezioni di livello più basso, ma non si dovrebbe mai fare. Infatti sarebbe consigliabile mantenere una protezione alta nel tempo.

  • Proteggersi anche quando si fa sport: è assolutamente consigliabile ricorrere alle protezioni solari anche quando si fa sport all’aria aperta, quando si suda e non si pensa all’azione dei raggi ultravioletti.

  • Massima attenzione ai bambini: i più piccoli che soprattutto in estate trascorrono molto tempo fuori casa, vanno adeguatamente protetti. E’ infatti dimostrato che l’esposizione violenta ai raggi Uv (dunque con scottature) in età infantile è uno dei maggiori fattori di rischio per l’insorgenza di tumore della pelle in età adulta.

  • L'importanza dell'idratazione: In estate e quando ci si espone al sole maggiormente, è bene idratarsi, bevendo almeno due litri di acqua al giorno. La dieta poi aiuta a prevenire i danni dei raggi ultravioletti e a ripararli.

  • Tanta frutta e verdura di stagione in quantità: la natura ci fornisce ciò di cui abbiamo più necessità. Dopo una lunga esposizione al sole è bene introdurre degli antiossidanti naturali, primo tra tutti l’uva, che matura proprio ad estate inoltrata, quando la pelle ne ha più bisogno. A seguire verdura e frutta colorata: pomodori, albicocche, meloni, pesche, ecc. sono tutti ricchi di betacarotene, che aumenta la naturale protezione della pelle nei confronti del sole.

Dario Tartaglini

Direttore sanitario del centro polispecialistico Betar Medical Via Francesco Melzi D’Eril 26, 20154 Milano Tel. 02 3668 4785 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. http://www.betarmedical.it/

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.