CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Garben Sound travolge Garbagnate Milanese

Garben Sound è un festival dalle mille sfaccettature, ad ingresso gratuito, nato dalla collaborazione tra define, l'Associazione culturale Settebellezze  e il Comune di Garbagnate Milanese.

Define vuole proporre l'aggregazione e le forme più genuine di interazione, principalmente orientate verso l'arte e la cultura, per questo durante l’anno organizza eventi di carattere culturale, ricreativo e degustazioni enogastronomiche.

Il festival è ormai arrivato alla quarta edizione e si terrà, come lo scorso anno, presso la Biblioteca Comunale di Garbagnate Milanese: esso si estenderà sia all'interno della Corte Valenti, dove sarà allestita un'area relax, in cui si potrà volgere altrove la mente e divagarsi, e nel parco sul retro, dove il pubblico troverà il palco dove si esibiranno i musicisti, il parterre, la cucina e il bar attrezzati per un totale di 4500m2.

Oltre che a una variegatissima proposta musicale, distribuita nelle serate di sabato 18 e domenica 19 giugno (dall'alternative rock al folk, dall'indie al jazz manouche, e molto altro) al festival si potranno trovare tante iniziative interattive. Tra queste:
- Percorso sensoriale in 5D: attività gestita dalla Croce Rossa Italiana, per la sensibilizzazione del tema “o bevi o guidi”, un’esperienza indimenticabile che proietta lo spettatore in un momento inaspettato di vita reale. Non possiamo dirvi di più per non rovinare l’effetto sorpresa!
- Esposizione di varie forme di arte figurativa di diversi artisti indipendenti, attivi tra Garbagnate e Milano. In particolare ci sarà Mister Caos, un artista che propone opere d’arte condivise: l’artista compone un’opera insieme al pubblico, creando un risultato dinamico e imprevedibile.
- Osservatorio Astronomico: il Gruppo Astrofili Groane propone l'esplorazione guidata del cielo notturno tramite telescopio professionale. - Percorso di cura di cani e cuccioli: l’associazione l’isola di white & friends propone un percorso per imparare le pratiche di primo soccorso per i piccoli animali che subiscono un incidente, utile per grandi e piccini.
- Banco del baratto: l’associazione Tempo di Kairos vuole sensibilizzare il tema del baratto e del riciclo, contro il consumismo moderno. - Biblioteca vivente: si tratta di una particolare attività proposta dall'associazione Tempo di Kairos e sviluppata dal Centro Europeo della Gioventù di Budapest, dove si propone una "biblioteca vivente", dove i libri sono persone che identificano degli stereotipi sociali contemporanei. Chiunque potrà "consultare" un libro e scoprire quali realtà vive questa persona calato in un contesto attuale. Scopo: abbattere i pregiudizi sociali e dire stop alla violenza.
- Giochi per bimbi: area con giochi e truccabimbi per intrattenere anche i più piccoli sotto le fronde del fresco giardino della biblioteca. Non potrà mancare lo zucchero filato: l'associazione di Senago Erbamatta porterà il baracchino che tutti quanti amiamo da quando siamo piccoli.

Insomma, un festival per tutti i gusti e per tutte le età: giovani, meno giovani e famiglie
. Le band sono state selezionate secondo un criterio molto semplice: proporre più generi musicali possibili, in modo tale da accontentare tutti i palati musicali che condividono alternative di ogni genere alla musica commerciale (anche se non mancheranno di certo le tastierine e i synth). La serata di sabato 18 sarà caratterizzata da generi maggiormente orientati verso il "rock": dall'indie rock targato Italia al bipolarismo dell'alternative moderno, fino al rock sperimentale: ce n'è per tutti i gusti. Domenica 19 invece si esibiranno gruppi un po' più "soft": non mancherà il cantautorato, come le nuove proposte del folk e della musica popolare, ma si sentirà anche del jazz di strada: quel jazz ballerino che veniva suonato da Django Reinhardt presso le Banlieu di Parigi nei primissimi anni ‘20. I gruppi appartengono ad una compagine territoriale più ampia dell'anno scorso, non solo garbagnatese ma anche dell'hinterland milanese per coinvolgere e portare a Garbagnate un pubblico più variegato.

L'evento parte dalla partecipazione cittadina, quindi chiede una forte partecipazione umana, dal punto di vista dei finanziamenti il festival vede il contributo in primis del Comune di Garbagnate Milanese, oltre che economico anche in termini di permessi e strutture, poi da Libralia cafè di Cinzia Guerci, define e dall'Associazione Settebellezze.

info:
Sabato 18 e domenica 19 giugno
Biblioteca di Garbagnate Milanese
Festival ad ingresso gratuito
3407220665 - Daniele

Ringrazio Daniele Guastaferro per l'ampio contributo alla stesura di questo articolo.

Chiara Zanetti

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.