CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Intervista a Mario Freni proprietario della Pasticceria Fratelli Freni, a Milano tutto il gusto della tradizione dolciaria siciliana.

Abbiamo intervistato Mario Freni, proprietario della Pasticceria Fratelli Freni di Milano

Questa intervista comincia in una calda giornata dell'estate milanese e lo so farete fatica a crederci perché a Milano quest'anno l'estate sembra essersi fermata per caso per poi ripartire poco dopo il suo arrivo.

Se siete in astinenza da sole purtroppo possiamo fare ben poco ma se più di tutto e soprattutto ciò che vi manca sono i caldi profumi mediterranei e gli inconfondibili sapori del Sud Italia allora abbiamo quello che fa al caso vostro.

 

Nel cuore pulsante della città meneghina a due passi dagli splendidi Giardini pubblici Indro Montanelli, meglio conosciuti come i Giardini di Porta Venezia o ancora più semplicemente Giardini, al numero 43 di Corso Venezia potete immergervi nella tradizione dolciaria siciliana che con i suoi aromi intensi e la straordinaria gastronomia che ha reso questa terra una delle regioni più amate in Italia ed oltre confine.

 

Stiamo parlando della Pasticceria Freni, luogo irresistibile dove la scelta per l'arredamento contemporaneo, come la particolare scala di vetro e metallo, rende la location moderna e accogliente e si mescola alla tradizione dalla forte ed inconfondibile identità sicula.

 

Mario Freni, il propretario, mi chiede di accomodarmi e attenderlo qualche minuto; il locale è pieno tra gli ultimi avventori del pranzo e chi entra per bere un caffè o gustare un gelato.

Mario riserva un sorriso a tutti, è affabile, ascolta i desideri dei clienti dando loro dei suggerimenti e a giudicare dai gusti dei gelati, delle granite e dalla vetrina in cui sono esposti i dolci è comprensibile il perché la scelta non sia affatto facile.

 

Quando si accomoda di fronte a me una stretta di mano sancisce le presentazioni e l'intervista può cominciare ma dopo una specifica richiesta del proprietario: il "Lei" è abolito.

 

Allora Mario, cominciamo dal principio: raccontaci come nasce la pasticceria Freni.

"La pasticceria nasce nel 1914. Mio nonno Salvatore aveva lasciato Messina distrutta dal terremoto nel 1908 per trasferirsi qui a Milano dove il sapore delle specialità siciliane era un sogno più che una realtà. Fu mia nonna ad incoraggiarlo perché desse vita al progetto che ha portato alla nascita della prima pasticceria siciliana fondata a Milano, con il primo negozio in Corso Vittorio Emanuele al civico 2. Il negozio purtroppo, come tutta Milano, fu vittima dei bombardamenti della seconda guerra mondiale; successivamente nel 1952 verrà aperto il punto vendita in Via Torino. Ed oggi eccoci qui, nella nuova casa della Pasticceria Freni in Corso Venezia 43 con una conduzione esclusivamente familiare (alla guida dell'azienda ci sono Mario Freni e suo fratello Carlo NdR), un marchio che è rimasto quello di sempre il carretto siciliano trainato dal cavallo, ed un compleanno importante: quest'anno abbiamo compiuto un secolo!"

 

Un traguardo davvero importante, complimenti. Si può dire che a Milano siete un punto di riferimento per tutti coloro che apprezzano il gusto inconfondibile della pasticceria siciliana.

"La nostra missione è puntare all'essenza. Essenza del gusto, senza alterazioni o manipolazioni. I nostri sono prodotti di qualità e mangiarli non è solo un piacere per il palato ma un viaggio nella storia della memoria siciliana che poi è anche quella della mia famiglia. Questo ci ha permesso di crescere non solo in Italia ma anche con l'export, da Londra a Vienna, da Saragozza a Zurigo passando per Mosca fino ad arrivare a San Pietroburgo."

 

La Pasticceria Freni non rende la vita facile ai suoi clienti però, qui tutto prima ancora che con la bocca si mangia con gli occhi. Prendiamo ad esempio i gelati, scegliere è davvero un'ardua impresa: puoi darci qualche consiglio?

"Se devo scegliere un gelato allora scelgo il gusto che caratterizza la nostra pasticceria: ricotta con cannella in polvere. La ricotta è la stessa che utilizziamo per uno dei dolci più amati, il cannolo. Oppure se si vuole provare un gusto particolare consiglio il gelato al gelsomino, una nostra specialità. Questi gelati hanno riscosso un successo tale da essere "copiati", ma chi li ha provati è poi tornato da noi confessandoci che è impossibile replicare il sapore nostri dei gelati . E questo ci rende orgogliosi perché vuol dire che la gente riconosce l'impegno e la passione che mettiamo nel nostro lavoro."

 

Parliamo di un altro prodotto tipico della Sicilia: la granita. Anche in questo caso cosa ci consigli?

"Un must intramontabile è la granita alle mandorle dal sapore intenso e morbido, oppure la granita di limone o fragola per combattere la calura estiva. In entrambi i casi accompagnare alla granita la brioche tipica come tradizione siciliana vuole è garanzia di assoluto piacere per i sensi. Per un gusto deciso invece consiglio la granita al caffè anche perché il nostro è un caffè davvero speciale. Provatela con la panna fresca."

 

Stai parlando con una consumatrice seriale e selettiva di caffè, quindi spiegami: cosa rende il vostro diverso dagli altri?

“La Pasticceria Freni per sessant'anni ha avuto lo stesso fornitore di caffè ma con il rilancio dell'azienda abbiamo deciso di cambiare partner e ci siamo affidati all'azienda varesina “El Mundo”. Il caffè è un 100% arabica e ha un gusto persistente tale da poter sentire il sapore fino a venti minuti dopo averne bevuto una tazzina, di conseguenza anche la granita assume tutto un altro sapore. Il caffè “El Mundo” si può acquistare anche qui nella nostra pasticceria, vedi -mi indica il pacco di caffè esposto vicino alla cassa- sono confezioni da 250 gr. Anche il caffè è molto apprezzato dalla nostra clientela, te lo assicuro. Anzi no, meglio una degustazione che ne dici?”

 

Lo so cosa state pensando è uno sporco lavoro ma come si dice ,qualcuno dovrà pur farlo e quindi accetto la proposta. Mario chiede di portare al tavolo un caffè e un tartufino cioccolato e rum; poco dopo uno dei ragazzi dello staff serve l'ordinazione e chiedo a Mario qualche informazione sul team della pasticceria.

“Il nostro è un team giovane, preparato ed educato perché da noi il cliente deve sentirsi accolto e coccolato. Sono ragazzi efficienti ma per qualsiasi evenienza e necessità possono sempre contare sulla mia presenza in negozio.”

 

Torniamo al cibo e passiamo dai piatti dolci a quelli salati. Cosa propone la Pasticceria Freni?

“Al momento siamo aperti solo a pranzo ed il nostro menù prevede piatti freddi ma di gran qualità, assaggiati e scelti appositamente dal sottoscritto, e proposti anche in una nuova veste. Un piatto dal sapore straordinario e molto richiesto è la burratina fresca con salmone affumicato, timo e pepe verde che portiamo in tavola su piatto o come ripieno del sandwich fatto con pane ai cereali. Ovviamente non manca un'accuratissima selezione delle materie prime per offrire il meglio alla nostra variegata clientela. Altro pezzo forte è il sandwich con ricotta di bufala fresca o ricotta infornata siciliana con l'aggiunta di pesto di pistacchio. Insomma, cerchiamo di soddisfare i gusti di tutti.”

 

Il continuo andirivieni di persone è una conferma perfetta di quello che ci racconta Mario. Le persone che entrano nel locale sembrano subire una trasformazione; mi colpiscono soprattutto quelli dall'espressione imbronciata che investiti dal meraviglioso profumo che si respira all'interno della pasticceria barattano lo sguardo corrucciato con un sorriso spontaneo, lasciano gli occhi curiosare tra le vetrine indecisi se puntare su una specialità dolce o su una salata e si rilassano gustando ogni singolo momento della loro permanenza.

 

Nella Pasticceria Freni è il dettaglio a fare la differenza anche nell'arredamento. Chiedo a Mario chi si occupa delle splendide vetrine esterne del negozio che sembrano quasi una fotografia senza tempo dove nulla è lasciato al caso.

 

“Le vetrine sono opera del mio bravissimo e fidato collaboratore Fabio con cui condivido anche le scelte sull'arredamento interno.”

 

Mentre io e Mario parliamo Fabio è al lavoro ma ci raggiunge poco dopo per parlarci del suo ruolo all'interno della pasticceria.

“Come ha detto Mario sono io che mi occupo delle vetrine esterne del negozio curando la scelta degli artisti di cui, di volta in volta, esponiamo i lavori. Come quello che vedi ora di Paolo Orlandi (paolorlandi.it) o se ci spostiamo all'interno del negozio le bellissime lampade artigianali di LightBites (ros-lightbites.blogspot.it). I dipinti appesi ai muri invece sono opera mia.”

 

Fabio è un fiume in piena, artista poliedrico e versatile si occupa pure dei cocktail. Anche in questo caso chiediamo qualche consiglio.

“Vi consiglio Spritz Freni: vermouth Martelletti, prosecco, soda, una spruzzata di cannella e fetta d'arancia. Vuoi una coppia vincente per l'aperitivo (al costo di 8 euro NdR)? Spitz Freni con brioche salata al sesamo ripiena di prosciutto crudo irpino o mozzarella di bufala o burrata: una festa per il palato! Richiestissimo è anche il piatto salmone affumicato con limone di Sorrento e avocado. Qui ogni cosa ha la sua importanza nulla viene trascurato, qualità e tradizione si sposano con il materiale industry del locale e anche sulle bevande l'aspetto qualitativo è fondamentale. “

 

Materie prime di alta qualità, cura del dettaglio, conduzione familiare, un matrimonio riuscitissimo tra tradizione culinaria made in Sicilia ed innovazione nell'arredo con l'incursione di artisti che arrichiscono il fascino del locale, fanno della Pasticceria Freni un luogo pregiato ed amato sin dal 1914.

 

La nostra chiacchierata è ormai giunta al termine, ringrazio Mario e Fabio per il tempo che mi hanno dedicato ed anche per il caffè accompagnato dal delizioso tartufino al rum.

Mentre lascio la pasticceria mi tornano in mente le parole di Robert Burton, lette casualmente qualche tempo prima mentre facevo delle ricerche sul web: “La cucina è diventata un'arte, una scienza nobile; i cuochi sono dei gentiluomini.”

 

La cucina come arte, l'arte in cucina, la gentilezza di chi si occupa della nostra felicità.

Perché mangiare bene vuol dire anche essere felici.

 

Esiste un solo posto che può garantirvi tutto questo: Pasticceria Freni.

 

N.B. Va bene, lo ammetto durante l'intervista non ho saputo resistere ad un altro invito di Mario: un assaggio di granita alle mandorle e granita al caffè 100% arabica.

Profumo straordinario, mi hanno conquistata al primo assaggio: consigliatissime.

 

 

 

Pasticceria Fratelli Freni

Corso Venezia 43, -20122- Milano

Lun - Ven: 8.00 - 19.30

Sab - Dom: 9.00 - 19.30

 

Telefono _  02 8421 5954

Email _  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web _ http://www.pasticceriafreni.com

 

 

Raffaella Berardi

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.