CHIAMACI +39 333 8864490

La Grande Arte torna al cinema con “Il giovane Picasso”|||

La Grande Arte torna al cinema con “Il giovane Picasso”

Si è concluso l’8 maggio l’evento che ha portato per tre giorni in sala uno degli artisti più importanti del ventesimo secolo: Pablo Picasso.

Il film “Il giovane Picasso” fa parte della rassegna “La Grande Arte al Cinema”.

Un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital, arrivato ormai alla quinta edizione e che ogni anno si presenta come un mezzo di divulgazione artistica sempre molto valido. Tanto da aver ormai trovato partner fissi in alcuni dei media di maggiore risonanza come Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it.

La rassegna ci ha ormai abituato ad un elevato livello culturale riuscendo così a entrare nei maggiori musei del mondo, come i Vaticani, la Tate e il MOMA e a presentare veri e propri capolavori acclamati dalla critica come “Loving Vincent”, film arrivato anche a guadagnarsi una candidatura agli Oscar 2017.

La Grande Arte torna al cinema con “Il giovane Picasso”

Tuttavia, purtroppo, non in questo caso. “Il giovane Picasso” ha come obiettivo quello di indagare gli albori dell’artista, il suo rapporto con il padre, le molteplici permanenze a Barcellona, Malaga, Madrid e Parigi, gli artisti con cui ha tenuto i rapporti più stretti e le correnti che lo hanno particolarmente influenzato.

Un progetto ambizioso, forse troppo, dati i due anni di lavori che si celano dietro la pellicola. La vastità dei temi trattati comporta un impoverimento del titolo che al finale risulta forviante. Infatti l’analisi svolta non si ferma all’età giovanile ma arriva fino a Guernica (1937) passando per il periodo blu, quello rosa e per il primitivismo, dipingendo così un’inquadratura generale dell’artista.

I punti di forza sono le interviste di spessore, come quelle a Olivier Widmaier Picasso (nipote dell’artista) o Malén Gual (Curatrice Senior al Museu Picasso de Barcelona), che apportano una visione inedita sulle molteplici opere mostrate.

Sorprendente infatti l’analisi che viene svolta per le opere giovanili “Scienza e Carità” e “La morte di Casagemas”, dove oltre che soffermarsi accuratamente sullo stile, vengono narrati anche i vari episodi che portano alla realizzazione delle opere, fornendo allo spettatore una chiave psicologica dell’artista che raramente si può trovare nei cataloghi delle mostre.

Si nota anche la mano del produttore esecutivo nonché regista, il pluripremiato britannico Phil Grabsky che ormai realizza documentari da 30 anni e che porta avanti il progetto "Exibition on screen": film basati su un concetto di mostra traslata nei cinema, offrendo una serie di percorsi innovativi e difficilmente ricreabili per un curatore vista l’importanza delle opere che dovrebbe richiedere.

La Grande Arte torna al cinema con “Il giovane Picasso”

Se tale progetto potrebbe risultare poco allettante per una persona che lavora all’interno dell’industria culturale, risulta assolutamente efficace quando il pubblico è poco avvezzo alla materia, in quanto fornisce non solo un percorso guidato ma anche un importante accrescimento culturale.

In conclusione, pur riscontrando qualche piccolo difetto ne “Il giovane Picasso”, la rassegna continua a dimostrarsi un’iniziativa importante, da monitorare costantemente. Per questo motivo si esorta la visione del prossimo docu-film “Dentro Caravaggio” che verrà proiettato i prossimi 27/28/29 maggio.

 

 

Luca Ceresoli

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.