CHIAMACI +39 333 8864490

|||

La moda che non passa: grazie dei fiori

 

Buone notizie per chi nel 2013 ha riempito gli armadi di vestiti, maglie e leggings a stampa floreale: nel 2014 si riconferma la moda dei fiori. Gli stilisti sembrano essersi affezionati alla fantasia più primaverile che ci sia e ce la ripropongono, con poche varianti. Le sfilate di Matthew Williamson, Marni e Mary Katrantzou avevano suggerito qualche eccentricità in più, con fiori tridimensionali per un effetto di luce e movimento. Ma, tutto sommato, nelle vetrine dei negozi same old story.

Serenità, leggerezza e femminilità: sono questi i motivi per cui il floreale non passa di moda. A periodi di crisi, cambiamenti e incertezze, la moda oppone il suo lato più frivolo e spontaneo, e si riconferma scacciapensieri necessario nella nostra vita quotidiana. In controtendenza al grigiume del mondo del denaro, la moda torna a paesaggi bucolici e al colore. Inoltre, in mezzo a tante polemiche sul tema del sessismo, la donna riconferma il suo lato femminile, prezioso come un fiore, ma anche forte e solido come una quercia. Ma non sancisce un ritorno a ruoli preconfezionati: la moda floreale è adatta alla donna che non ha paura degli stereotipi e, per questo, ci gioca.

Non solo abiti: anche le nuove fragranze primaverili sono giardini profumati. Da Dolce di Dolce&Gabbana a Miss Dior Blooming Bouquet, la primavera è la stagione dei profumi fioriti. Ma la vera flower revolution arriva dal mondo dei gioelli: Morellato presenta la sua nuova collezione "FioreMio", un’inno alla femminilità e all’eleganza dei fiori a primavera. Sarà la modella portoghese Sara Sampaio ad indossarli nella nuova campagna pubblicitaria, che verrà trasmessa a partire da fine marzo. E poi ci sono gli accessori: borse e scarpe sono ricoperte di fiori di ogni genere.

Se una rondine non fa primavera, sembra invece che basti un fiore per risvegliarsi dal letargo dell’inverno. Basta un profumo al mughetto e un vestitino colorato per fuggire dallo smog di Milano. E basta un po’ di fantasia e positività, per sbocciare al primo raggio di sole.

 

 

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.