CHIAMACI +39 333 8864490

|||

La XVII asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba al Castello di Grinzane Cavour

Il 13 novembre si terrà la diciassettesima edizione dell’asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, nella suggestiva cornice del sito Unesco del Castello di Grinzane Cavour.

L’evento avrà inizio alle 18 di domenica 13 novembre. Gli appassionati del “tuber magnatum pico” – questo il nome scientifico del prodotto protagonista dell’asta – si sfideranno in un’amichevole competizione per aggiudicarsi i lotti più pregiati di Tartufo Bianco d’Alba in abbinamento a bottiglie di Barbaresco e Barolo, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.
La manifestazione avrà luogo negli spazi del maniero appartenuto allo statista piemontese che ha scritto una pagina importante della storia d’Italia, Camillo Benso Conte di Cavour.

All’asta l’attenzione non sarà tutta per il tartufo: esponenti dell’alta cucina mondiale, imprenditori e filantropi potranno apprezzare i fiori all’occhiello dell’enogastronomia del territorio. Per la prima volta l’evento sarà trasmesso in diretta satellitare con la sede USA della Unione League a Philadelphia. Il parterre di coloro che cercheranno di aggiudicarsi le straordinarie abbinate di tartufo e vini di pregio sarà quindi più che internazionale internazionale, con le personalità presenti nel castello torinese e i 200 ospiti americani della N.I.A.F. (National Italian American Foundation), maggiore fondazione della comunità dei 20 milioni di italo-americani che vivono negli Stati Uniti.

Nella stessa giornata si svolgerà un’asta gemella nella città di Hong Kong, durante una cena con ospiti selezionati al ristorante “Otto e Mezzo Bombana” dello chef stellato Umberto Bombana. All’organizzazione dell’evento ad Hong Kong ha partecipato anche l’istituto Mother’s Choice, che si occupa di fornire supporto a bambini e madri in difficoltà, collaborando con la società Aretè Food&Wine di Maria Pranzo.

Il compito di mandare all’incanto i preziosissimi lotti sarà affidato a Davide Paolini, giornalista, grande esperto di enogastronomia e amico dell’asta del Tartufo Bianco d’Alba da anni.
Per vivacizzare il clima formale dell’asta, l’attore comico Enzo Iacchetti si infiltrerà tra il pubblico per delle piccole incursioni ironiche e un po’ provocatorie. Per l’intrattenimento, saranno presenti anche la divertentissima imitatrice Emanuela Aureli e l’attrice e conduttrice tv Roberta Lanfranchi. Non potrà certamente mancare Andro Merkù, giornalista, imitatore e conduttore, ormai da anni ospite fisso della manifestazione.

L’asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba di quest’anno devolverà il ricavato all’associazione N.I.A.F., all’istituto Mother’s Choice di Hong Kong, alla fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus e alle popolazioni del centro Italia recentemente colpite dal terremoto.

L’edizione 2015 ha raccolto 287.500 euro, indirizzati in parte alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus e in parte all'Istituto Mother's Choice di Hong Kong.

Come da tradizione, durante l’asta verrà assegnato lo speciale riconoscimento di “Ambasciatore Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba”. Per l’edizione 2016 sono stati scelti due cuochi insigniti con una doppia stella michelin: lo chef argentino di origini abruzzesi Mauro Colagreco, patron del ristorante Mirazur a Mentone in Francia, e Philippe Leveille del ristorante Miramonti L’altro a Concesio in provincia di Brescia.

 

Informazioni utili:
XVII Asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba
Domenica 13 novembre, ore 18:00
Castello di Grinzane Cavour Via Castello, 5, 12060
Grinzane Cavour CN

 

Raffaella Iacovella

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.