CHIAMACI +39 333 8864490

||||

Pierluigi Panza firma Museo Piranesi il libro edito da Skira editore, un ritratto inedito del celebre incisore Giovan Battista Piranesi

Il giornalista Pierluigi Panza è autore di Museo Piranesi, il libro edito da Skira sulla figura di Giovan Battista Piranesi.

Pierluigi Panza, scrittore e giornalista, firma delle pagine culturali del Corriere della Sera e docente universitario, è autore del libro edito da Skira, Museo Piranesi, un inedito racconto dell'artista Giovan Battista Piranesi.




Giovan Battista Piranesi è uno tra i più celebre incisori italiani e famose sono le sue Vedute di Roma, uno sguardo sull’eterna bellezza della capitale italiana. Incisore ma non solo, Piranesi fu anche tra i principali art-dealers (collezionista d’arte), e la sua casa-museo di Palazzo Tomati ospitò restauratori e rifacitori di sculture, vasi, candelabri, cippi e frammenti che venivano scavati o che lo stesso Piranesi cercava tra le pieghe nascoste di Roma per poi collezionarli e venderli ai nobili del Grand Tour.

Per alcuni cultori di Piranesi, osservando i lavori dell’artista, la domanda è d’obbligo: inventava i pezzi antichi che compaiono nelle stampe oppure quegli oggetti sono realmente esistiti?
Una domanda a cui il libro Museo Piranesi prova a rispondere e che racchiude una ricerca che Panza ha portato avanti per più di vent’anni inventariando i pezzi che sono passati tra le mura della casa-museo del Maestro, raccolti oggi in varie collezioni sparse in giro per il mondo.

Museo Piranesi è quindi il primo censimento di opere e frammenti antichi che furono scoperti, venduti, restaurati o assemblati da Giovan Battista e da Francesco, suo figlio, e si compone di schede che illustrano la storia dei quasi trecento marmi divisi secondo le loro collocazioni oltre ad un’attenta analisi della nascita e fortuna del “gusto Piranesi”.
A custodire i marmi schedati sono 40 diverse sedi pubbliche e private e il più consistente numero di pezzi si trova oggi al Museo Gustavo III di Stoccolma passando per i Musei Vaticani di Roma e il British Museum di Londra.
Altri pezzi si trovano in collezioni private inglesi, italiane, russe, francesi, tedesche, olandesi, polacche spagnole e americane.

Va detto che molte delle antichità presenti nelle sue stampe non sono mai passate dalla casa-museo, si tratta di pezzi celebri ugualmente inseriti nelle sue pubblicazioni per amplificare il prestigio delle collezioni di Piranesi.

Informazioni Utili
Museo Piranesi
584 pagine,€ 45,00
http://www.skira.net

Raffaella Berardi

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.