CHIAMACI +39 333 8864490

||||||

Rieko Koga, tessuti di sogni e fantasia

Rieko Koga, artista giapponese di base a Parigi che fa della tessitura il suo unico medium espressivo, è un’artista elegante, pura e raffinata, la sua arte è espressione delle sue intime riflessioni e frutto di un atto di introspezione meditativa.

Giovane artista giapponese divisa tra Parigi e Tokyo, Rieko Koga si forma tra la Francia e il paese natio, studiando moda e arte tessile.
Terminati gli studi, prosegue la sua doppia vita, artistica e professionale, tra il Giappone e l’Europa: lavora a lungo come artista freelance per la televisione e la carta stampata, per poi stabilirsi definitivamente, dal 2004, a Parigi.

Dal mondo della moda e della televisione Rieko fugge per rifugiarsi nell’introspezione del ricamo: la sua è un’arte senza compromessi, che si avvale del tessuto come unico medium espressivo.
Un amore folgorante che la stimola a dedicarsi unicamente a costruire e assemblare tessuti nel suo piccolo appartamento, dove si raccoglie in una meditazione creativa per generare splendide e raffinate creazioni tessili.

Una vita divisa fra due grandi città, frementi e pulsanti di vita. Eppure Rieko trasmette pace interiore e serenità: un filo invisibile la trascina nella sua fuga dalla tumultuosa Tokyo, in cerca di un luogo dove coltivare quella quiete interiore che si porta dentro e che trasuda dai suoi tessuti ricamati di poesie e preghiere. La sua danza con il filo racconta di tacite visioni che, attraverso l’ago, prendono forma e si autoproclamano protagonisti sul tessuto.

Secondo un’antica credenza giapponese, i punti di sutura hanno un potere magico: cucire è per Rieko un atto spirituale, di riflessione e abbandono ai dolci ricordi dell’infanzia, quando indossava i vestiti realizzati da sua madre, che “la proteggevano dall’angoscia e dalla paura”. Tessere è un atto di guarigione, di cura meditativa, un’arte introspettiva e di concentrazione raccolta.
La sua poetica affonda le radici nella tradizione nipponica, e nell’arte del Senninbari, panni di preghiera ricamati a nodi: una fascia di stoffa donata come amuleto ai soldati da parte delle loro amate, come buon auspicio per affrontare la guerra e infondere coraggio o protezione dalle ferite e dal dolore. Se è vero che per le mani passa lo spirito, come credono in Giappone, il Senninbari, legato in vita come una cintura, veniva indossato per portare la propria amata sempre con sé.

L’artista si esprime con ago e filo, lavorando spontaneamente: quello stesso filo “immacolato” e invisibile, come quello delle sue trame che la trascina nell’atto di tessere, cucire, bucare il tessuto e scriverci con intenso trasporto e sentita commozione: una danza, un rituale, un atto di ardente, prolifica creazione generatrice.

La sua è un’arte pura, elegante e raffinata, ma che sa essere anche animalesca e liberatoria, una danza sconnessa e febbrile, come quella che l’ha animata nella creazione del Future Diary: un rotolo di pergamena lungo 15 metri che avvolge e dispiega 39 domande sul futuro. Rieko tesse per calmare le sue ansie per l’avvenire: le inquietudini e le paure sono ricamate sul rotolo come un dialogo continuo e senza fine. L’artista ferma i suoi pensieri, così come si scrivono, senza preventivare il risultato. Un’opera realizzata di getto, dove l'ago è la sua penna, e il filo, il suo inchiostro.

Gli interrogativi di Rieko sono esistenziali, personali e pure universali. Parole enigmatiche che nascondono codici, messaggi criptici, alcuni destinati a restare tali. E in quei codici indecifrabili c’è tanto della cultura nipponica: una dimensione spirituale, riflessiva e quasi mistica.
Rieko è come un funambolo che cammina su quel bianco purissimo e accecante, un equilibrista in bilico sui grandi misteri della vita.

 

 

Daniela Ficetola

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.