CHIAMACI +39 333 8864490

|||

San Lorenzo 2017: dove andare a vedere le stelle cadenti

Al mare, in montagna o in collina, per la notte di San Lorenzo tutti hanno lo stesso programma: ammirare le stelle cadenti.

Quella del 10 agosto è una delle notti più attese: per un anno intero si mettono insieme desideri e li si esprime tutti a San Lorenzo, quando se si è fortunati si riesce a vedere qualche stella cadente.

C’è chi dice siano solamente granelli di polvere di cometa, ma quello delle stelle cadenti rimane uno spettacolo mozzafiato ed entusiasmante. Da dove ci si può godere lo spettacolo nella maniera più suggestiva? L’Italia è uno dei Paesi più belli del mondo, quindi le location speciali fatte apposta per stare col naso all’insù non mancano di certo: sono delle terrazze naturali da cui esprimere uno, due, ma anche tre desideri, guardando in compagnia le stelle cadenti.

Dove si va ad aspettare la prima scia luminosa e gridare “Ooh!”?

• Hotel Castello di Petroia (PG) | Tel. 075 920287 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.petroia.it
Niente luci artificiali né neon, solo buio certificato intorno all’Hotel Castello di Petroia, uno stupendo antico maniero abbarbicato su un colle fra Gubbio e Perugia. Addirittura, il cielo in quella zona ha conquistato e meritato la certificazione Gold da Astronomitaly (rete di turismo astronomico). Il 10 agosto andrà in scena una Grigliata Astronomica, durante la quale gli ospiti avranno modo di gustare chianina e bruschette e assistere a show con gli esperti del team Astronomitaly.

• Astrovillaggio in Val D’Ega | Tel. 0471 619500 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.valdega.com
In mezzo alle Dolomiti sorge il primo Astrovillaggio d’Europa. Presso l’unico Osservatorio dell’Alto Adige è possibile toccare il cielo con un dito con l’utilizzo di strumenti ottici 3D e con un sistema acustico speciale.

• Hotel Aquadulci di Chia (CA) | Tel. 070 9230555 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.aquadulci.com
La combo di acque cristalline sarde e stelle cadenti è davvero irresistibile: il mare incontra il cielo in una notte da sogno. Ginepri, mirti e lavanda aiutano a rendere l’atmosfera ancor più speciale: buio, silenzio e profumo – what else?, direbbe George Clooney.

• Hotel Villa Cheta di Maratea (PZ) | Tel. 0973 878134 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.villacheta.it
Il cielo brilla anche sopra Maratea, dove a guardare le stelle cadenti c’è anche la statua del Cristo Redentore. Il panorama è semplicemente mozzafiato: gli occhi in su cercano le stelle, ma non possono non ammirare il mare, alla ricerca dell’orrizonte.

• Boutique Hotel Ilio di Marciana Marina all’Isola d’Elba | Tel. 0565 908018 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.hotelilio.com
Un’esperienza davvero unica quella organizzata in una delle terre più belle d’Italia. All’Isola d’Elba si fa trekking al chiaro di luna, guardando meno il sentiero e più in cielo, alla ricerca delle stelle cadenti, per esprimere un desiderio. I dislivelli si aggirano sui 200 metri: si tratta quindi di un percorso adatto a tutti.

• Lido Palace di Riva del Garda (TN) | Tel. 0464021899 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.lido-palace.it
I cacciatori di stelle più raffinati possono rifugiarsi in riva al lago, gustando un pic nic en plen air super chic: cesto di vimini e tovaglia a quadretti sono l’accompagnamento perfetto alle stelle cadenti.

Non importa dove, l’importante è che il cielo sia libero da nuvole e luci, l’importante è che si vedano le stelle: perché sono belle, perché ci sono tanti desideri da esprimere.

Beatrice Bellano

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.