CHIAMACI +39 333 8864490

L'Orto Paesaggistico è il nuovo menù del Ristorante Kitchen sul Lago di Como. Un percorso gourmet firmato dello chef Andrea Casali che delizia gli ospiti con piatti di terra e di mare.

Martedì, 25 Marzo 2014 11:48

Santa Tropical ¡Azúcar! @ Santa Tecla!

Una serata diversa, una serata caratterizzata da note di musica latino americana, una serata che ti trasporterà nei paesaggi caraibici: è la serata di Giovedì 27 Marzo al Santa Tecla di Milano!

 

Parte Santa Tropical al Santa Tecla di Milano! Si tratta di una serata di musica Latino Americana completamente non convenzionale. L’estro del Dj renderà unica questa occasione, dedicata agli amici e a quelli che lo diventeranno: unico obbiettivo, il Divertimento. Tra una Salsa, una Bachata, un Merengue e chi più ne ha più ne metta; si darà libera interpretazione alla follia; e se non conosci i passi puoi sempre farti una Zumba, lo sport moda dell’anno. Dopo 25 anni passati dietro alla consolle (tra le più importanti nell’ambito Latino ricordiamo: Studio Zeta, Celebrità, Le Cupole, Genux -anche in diretta radio-, Mediterranée, Sabor Latino, Coco Loco, Puerto Musical,  Moulin Rouge, Mithos, Byblos Club…), Erik Deep è ancora pronto a regalare emozioni.

L’originalità ed un pizzico di follia caratterizzano e contraddistinguono i suoi dj-set; la sua scelta musicale è imbastita di volta in volta attorno al pubblico che si trova davanti, creando sempre una situazione vincente e un sicuro consenso. L’esperienza e l’ampia conoscenza musicale, lo portano a sapersi destreggiare con totale disinvoltura con qualsiasi genere musicale.

 

Da Celia Cruz a Oscar De Leon, dalla India a Marck Anthony, dai Dlg all’Orquesta de La Luz, da Mochy & Alessandra agli Aventura, da El General a Don Oman; aspettandoci le incursioni di Carmen Miranda e Yma Sumac.

 

Una serata per tutti gli appassionati di musiche calienti, per chi ama scatenarsi in pista, per chi vuole davvero divertirsi! Vi aspettiamo al Santa Tecla.

 

 

 

 

 

 

SANTA TROPICAL ¡Azúcar!

OGNI GIOVEDÌ dalle 22.30 alle 2

SANTA TECLA, Via Santa Tecla 3, Milano (MM DUOMO)

INGRESSO GRATUITO fino alle 23.30 / Dalle 23.30: ingresso 10€ consumazione inclusa

 

INAUGURAZIONE GIOVEDÌ 27 MARZO!

L’evento è su Facebook all’indirizzo https://www.facebook.com/events/687050251334445/

 

Info e prenotazioni:

02 8969045702 89690457 / 333 2434799333 2434799

www.facebook.com/santateclacafe

 

Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

Pubblicato in Clubbing

ALPHABET,

Friday March 7th. THE ADMISSION IS STRICTLY ON GUEST LIST

✭Exclusive Live by Shazami (room2), admission is by invitation only✭

 

Rocket Club, Alzaia Naviglio Grande 98, Porta Genova, Milan. From 11:30 PM till late.

ROOM 1: Enza Van De Kamp (Nu-disco, Electrodance, Big Beat, Dirty Disco and world's top-charted tracks).

ROOM 2: Djette Barbarella Thomas Constantin (Indie Rock, Electropop)

★ Week's Emoticon: FE/MALE ★ Alphabet Skaters will welcome you on the dancefloor!

At the door: Superhot Edoardo Velicskov. No dress codes: we always want stylish and open-minded people.

€ 13 till 1:00am GUEST ADMISSION w DRINK € 15 from 1:00 till 2:00am GUEST ADMISSION w DRINK

Free Parking Area. Uber Code Promotion: alphabet (20€ for free, new customers only)

Get your name on a guest list and feel free to ask for further infos:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.m

Pubblicato in Clubbing

Venerdì 07 Febbraio, Rocket Club

Alzaia Naviglio Grande, 98 - dalle ore 23.30 alle 4.30

Alphabet come la hit della camaleontica Amanda Lear. Alphabet come un campionario di lettere che esprimono il mondo attraverso le loro parole. Alphabet come il venerdì sera targato Luca Crescenzi, insieme a Michele Modica, Gianni De Nisi e Simona Perrini. Prima di stabilirsi al Rocket, Alphabet ha segnato il pubblico della notte milanese con i suoi venerdì sera, nati come una piccola festa tra amici. Dettati dall'entusiasmo e dalla voglia di sperimentare nuovi linguaggi per dare vita a collaborazioni in modalità multitasking, l'Alphabet crew è approdata al Rocket, in un'atmosfera che ricorda un po' i club newyorkesi dei sempreverdi anni '80, dove leggerezza e trasgressione erano un binomio invincibile. Il 7 febbraio, per celebrare il suo primo compleanno, Alphabet ha deciso di accogliervi in uno scenario suggestivo in cui cascate di lettere si uniscono ad installazioni light pensate ad hoc dai designer di Letterarium. Sempre per questa occasione Alphabet in collaborazione con Happiness ha preparato una serie di tshirt limited edition da regalare agli habitué. Immancabili, come ogni venerdì, nella room#1 i set nu-disco ed electro-dance di Enza V.D.K., mentre nella room#2 Barbarella e Thomas Constantin vi faranno ballare con il loro inconfondibile sound indie rock ed elettro-pop. Link: http://www.letterarium.it/ http://www.happiness10.com/ Ingresso in lista: dalle 23,30 all’1,00: Euro 13,00 con consumazione; dall’1,00 alle 2,00: Euro 15,00 con consumazione. Negli altri casi Euro 20,00 con consumazione. Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. https://www.facebook.com/alphabet.milano #alphabetmilano

Pubblicato in Clubbing
Sabato, 23 Novembre 2013 11:00

Nerospinto@666 Glitter- L'intervista

Nerospinto chiacchiera con Giuseppe Magistro e Fabrizio Ferrini, che hanno dato vita al Glitter.

1- La nuova stagione salta subito all’occhio per la nuova location che avete scelto, uno strip club tutti gli altri giorni della settimana e Glitter 666 il Sabato. Cosa vi ha portato a sceglierla?

Il Glitter è nato nel 1999 al Cafè Dalì (ora Santa Tecla) sul retro del palazzo arcivescovile di Milano, in quegli anni il party aveva una connotazione fortemente dark e il contesto in cui era insidiato era parte della messa in scena. Lo strip club è oggi il contenitore ideale di tutto quello che vogliamo rappresentare: decadenza, sensualità, esibizionismo e attraverso le Glitz Girlz una forma di intrattenimento inusuale per un pubblico prevalentemente gay.

2- Chi sono le Glitz Girlz? Possiamo definirle le madrine del Glitter?

Sono un gruppo di circa 10 ragazze (e anche due ragazzi) che prestano la loro figura per interpretare delle immagini, delle azioni che decorano il locale o colorano il piccolo palco. Ogni settimana sono interpreti di un ruolo o semplicemente corpi su cui appoggiare parrucche e lustrini. Non sono delle vere e proprie pr, infatti sono molto pochi quelli che le apprezzano. Sono in qualche modo una forma di arte pop, basata sull’apparenza, gli stereotipi, sull’ errore e l’incoerenza della rappresentazione,il tutto espresso però con un linguaggio molto formale e rigoroso. E’ un progetto serio, anche se viene percepito molto diversamente.

3- Ci racconti il vostro progetto “pronti partenza Glitter”?

E’ una canzone composta dal musicista Riva (una delle Glitz Girlz con lo pseudonimo di Rivette) in cui le Glitz Girlz parlano tra di loro in una telefonata immaginaria il sabato sera prima di arrivare al Glitter. Giorgio Calace e Tora Cellini hanno realizzato per noi il video. Il risultato è questo: http://youtu.be/DjQJjBaFk0U

4- Novità della nuova stagione del Glitter Club rispetto alle precedenti edizioni?

La vera novità è che sono passati 15 anni e abbiamo ancora molto da dire, forse la scorsa stagione pochi avrebbero puntato su di noi, invece siamo ancora qui. Stiamo costruendo la nostra storia e la nuova location con la conseguente risposta del pubblico sono la prova che siamo riusciti a comunicare in periodi molto diversi a gente sempre diversa. Il nostro lavoro è far divertire le persone ma prima ancora comunicare. Pensiamo di essere molto bravi in questo.

5- Origini del Glitter: ci racconti brevemente com’è nato il progetto?

Un gruppo di amici, una visione e tanto lavoro per concretizzarla in un’epoca pre facebook – twitter e qualsiasi altro tipo di tecnologia in aiuto. Le foto venivano scattate in pellicola e i cd si andava a comprarli a Londra, per farti un esempio.

6- Insomma, che ci dobbiamo aspettare dal Glitter per questa stagione 2013-14?

Aspettatevi specchi, moquette, lampadari di cristallo, molti ragazzi con la barba che volteggiano su pali da lap dance e belllissime ragazze in lingerie che ballano davanti ad una coppia di uomini che si baciano.

7- Pensi, personalmente, che ogni locale abbia un target specifico di persone oppure uno fa un po’ “quel che gli pare?”

Il nostro target spero sia quello abbastanza colto per capire la differenza, cosa fa la differenza.

 

Il 666 GLITTER vi aspetta presso il Vanilla Strip Club in Via Filippo Turati, 29 a Milano (MM TURATI - REPUBBLICA) dalle 24.00 alle 5.00 di ogni ogni sabato.

Vittorio Pascale | Responsabile Sezione Sesto Senso

 

Pubblicato in Clubbing

É la notte di Halloween in cui l'inquieto si insinua nella quiete, in cui la norma da spazio alla follia e lo fa da secoli. Le maschere danno volto alla paura dei credenti.

Per i Celti da cui tutto ha origine, Halloween era la fine dell'anno e l'inizio di quello nuovo. Una nuova vita, sancita dall'arrivo del tempo delle tenebre e del freddo, la notte di Samhain. Neve, ghiaccio, buio e morte. Tenebre e vento freddo arrivano a invadere le colline irlandesi e inglesi, e in quella notte si credeva tutto possibile. I morti secondo le credenze celtiche restavano in una landa selvaggia, in giovinezza e felicità, e tornavano sulla terra durante la notte di Samhain per incontrarsi con i vivi. La paura dei credenti era vestita di pelli di animali sacrificati per spaventare gli spiriti e tenerli lontani. Tutte le creature di quella notte erano pericolose, persino le fate ammaliavano la gente per trasportarla in una terra da cui non avrebbe più fatto ritorno. Era usanza per i Celti spegnere il fuoco quella notte, per riaccenderlo il mattino dopo. Un fuoco nuovo per un nuovo anno di vita. Il giorno dopo tutto splendeva alla luce del mattino ma per quella notte timore, vuoto e freddo facevano da padroni. Il culto sopravvive ancora oggi, in Inghilterra il Guy Fawkes day il 5 novembre celebra infatti lo spegnimento e la riaccensione del fuoco. Neve, ghiaccio, buio, morte, vivi impauriti, e freddo la celebrazione attraverso un servizio fotografico.

 

Project: IMG FASHION PORTRAIT Photographer & post producer: Simone Chinaglia MUA & stylist: SteSy Lab hairstylist &art director: Diana Killa model: Alessia, Martina, Diana, Lenny Abiti: Renata Music Como

Pubblicato in Lifestyle
Venerdì, 05 Aprile 2013 16:15

Il venerdì notte è Alphabet

Il Venerdì notte, ormai da qualche mese a questa parte, tira un vento di novità.

In pieno centro, in Via Larga, zona adiacente agli uffici comunali e alla sede universitaria, Alphabet propone una full immersion nell’elettropop e dirty dancing per tenere i piedi impegnati tutta la notte.

 

Peculiarità dell’evento è la door selection: differente dalle solite pretenziose door selection fashioniste.

A chi importa di quanto fashionable tu sia, l’essenziale è che tu abbia mentalità aperta, fuori dagli schemi: Strict door selection. Dressing fashionably can't help. It’s not like going to a club with a dress code, wewant open minded and chilledpeople.

 

Ergo: mettetevi in lista, siate eccentrici e muovete verso il G-Lounge.

Ingresso Gratuito, che non fa mai male.

 

La redazione consiglia: Chi meglio di Divine negli anni ’70, morta per insufficienza respiratoria, affogata nel suo stesso grasso, rappresenta l’emblema di “open minded”?

 

 

Alphabet

Ogni venerdì Dalle 23:00/4:00 Free entry (solo in lista) 8€ un drink

Dj Enza Van de Kamp, musica: pop, elettropop, disco music

 

G Lounge, via larga 8, Milano

Pubblicato in Clubbing

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.