CHIAMACI +39 333 8864490

Da pochi giorni è uscito su YouTube il videoclip di “Il resto del tempo” (Fonoprint), il nuovo singolo dei Disarmo già da qualche tempo in rotazione radiofonica e disponibile in digital download. 

Non solo designer al nostro evento, ma anche esperte di beauty ed estetica.

Rossana Dalla Rosa si è da sempre interessata all’arte e all’espressione umana, passioni che l’hanno portata quindici anni fa a lavorare come truccatrice nell’ambito dello spettacolo, dedicandosi al trucco televisivo, fotografico e teatrale.

Grazie alla collaborazione con alcune case cosmetiche approfondisce la conoscenza dei diversi prodotti e marchi, concentrandosi soprattutto sulla tecnica del tatuaggio estetico, che le permise di riscoprire la bellezza celata nella natura di ogni persona, riconducendo il trucco alla quotidianità.

Nel 2003 diventa socia fondatrice di ATEC, Associazione Tatuaggio Estetico Correttivo e negli anni successivi lavora con prestigiosi istituti di bellezza a Milano, Monza, Lecco, Bergamo, Alba, Tirano, Voghera e Lodi, per poi aprire una sua attività di Tatuaggio estetico nel 2012 a Milano.

Rossana si occupa di trucco permanente che consente di ridefinire, attraverso uno studio personalizzato, ciglia, sopracciglia e labbra. Il trattamento consiste nell’applicare dei pigmenti colorati nella superficie della pelle tramite un apposito ago sterile monouso.

Si valorizza l’occhio dando forma alla palpebra con un eye liner dalla linea sempre perfetta, si modificano o ricostruiscono le sopracciglia creando un arco più definito, si delineano, modificano, ingrandiscono o colorano le labbra per esaltarne la forma.

Questa tecnica permette di ottenere naturalezza senza invadere l lineamenti del viso, perché secondo Rossana la bellezza di ognuno di noi è semplicemente l’espressione di sé stessi, di come siamo e ciò che di noi desideriamo comunicare agli altri.

Per avere una conoscenza più approfondita di questa tecnica e dei suoi risultati  non perdete l’evento Nerospinto, nel quale avrete la possibilità di vincere alla lotteria 5 cadeaux per 5 lezioni di trucco.

 

Borderline Nerospinto Design Week

Sabato 13 Aprile,dalle ore 19.00 Show, performance, moda, design, food C/o Spazio espositivo Giulio romano 8 (MM Porta Romana)

 

 

 

Pubblicato in Lifestyle

La galleria Patricia Armocida ospita la prima mostra personale di Marco Mazzoni a Milano, "Il ricordo è un consolatore molesto".

L'artista rende omaggio a figure appartenenti alla tradizione popolare italiana, le guaritrici, che secondo la credenza sarda seducono, incantano, maledicono e guariscono.

 

I disegni raccontano storie legate alle arti segrete detenute da queste donne: nelle composizioni circolari, che alludono al ciclo della natura, si compenetrano piante medicinali, farfalle e volatili che si abbeverano del loro nettare e, seminascoste, emergono le sagome di volti femminili, costrette a nascondere la propria sensualità e i loro saperi.

 

Le guaritrici erano molto rispettate per la loro conoscenza delle erbe medicinali e questo conferiva loro un potere che la Chiesa e lo Stato medievale osteggiavano.

Con la Controriforma, la presa di posizione contro coloro che curavano con le erbe si inasprì e si attuò una politica di controllo delle pratiche terapeutiche per cui solo quelle accademiche esercitate dagli uomini furono consentite, mentre le guaritrici furono accusate di stregoneria e costrette a nascondersi per non subire ritorsioni.

 

Marco Mazzoni riprende ed evidenzia l'importanza dell'interazione tra le donne e le piante sviluppando un progetto che assume ad icona il volto femminile incorniciato da flora e fauna.

Ne svela la percezioni più intime, ricordi narrati su pagine di diario, visioni immaginifiche di animali impossibili, frutto dell'esplorazione estatica di viaggi allucinatori.

 

L'artista non disegna mai gli occhi del soggetto: non si tratta di ritratti, ma di nature morte in cui tutti gli elementi assumono la stessa importanza e si fondono tra loro.

Il risultato è un'opera che racconta del momento in cui la donna prende il controllo di tutto, in completa armonia con la Natura.

 

La mostra, che si concluderà il 4 maggio, espone 15 disegni nuovi, 12 realizzati su carta moleskine ed un'installazione site-specific.

 

 

 

Orari e costi

Da martedí a sabato: dalle ore 11.30 alle 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 19.00

Ingresso Gratuito

 

Patricia Armocida Galleria d'Arte

Via Lattanzio, 77 (Zona Porta Romana)

Milano

Pubblicato in Cultura

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.