CHIAMACI +39 333 8864490

Emporium è la nuova cocktail list firmata Oscar Quagliarini. Un capo d'abbigliamento per ogni drink, dal ricercato all'informale.

Domenica, 06 Dicembre 2015 23:23

Sexy Fish: il nuovo ristorante a Mayfair

Ha aperto da alcune settimane a Berkeley Square, nel cuore di Mayfair, il ristorante più trendy di Londra: Sexy Fish.

L’inaugurazione è avvenuta in grande stile con una festa organizzata dalla cantante Rita Ora e ospiti come Kate Moss e Harry Styles e da allora attori, cantanti e celebrità lo affollano ogni sera.

Costato 15 milioni di sterline, è l’ultima creazione del tycoon Richard Caring, proprietario di ristoranti già celebri come The Ivy, Le Caprice e Scott’s.

Concepito per catturare l’attenzione a prima vista, coniuga opulenza ed eccellenza culinaria. Vi attende all’ingresso il tradizionale portiere in bombetta per introdurvi in una location dall’atmosfera glamour anni ’50 con pavimenti in marmo verde, poltroncine rosse in pelle e oro sfavillante tutt’intorno.

A rendere unico Sexy Fish hanno collaborato alcuni protagonisti viventi dell’arte contemporanea. Damien Hirst, infatti, ha creato apposta tre opere: due statue di sirene in bronzo blu e un grande pannello di una sirena con uno squalo. L’architetto Frank Gehry (Museo Guggemheim di Bilbao e Fondation Louis Vuitton di Parigi), invece, ha realizzato le spettacolari luci appese a forma di pesce e il coccodrillo di quattro metri a effetto mosaico su un muro. I soffitti sono stati affrescati da Michael Roberts, mentre le due sale private vantano i due acquari di coralli più grandi del mondo con cento tipi diversi di pesce che nuotano all’interno.

Qui non sono solo artisti blasonati a creare opere d’arte: Sexy Fish, infatti, si distingue per l'altissimo livello nella cucina di pesce, realizzata con quel particolare tocco asiatico che costituisce la firma di Ben Orpwood, grande esperto di cucina giapponese appositamente tornato a Londra come executive chef del locale dopo aver lavorato ai ristoranti Zuma di Istanbul e Dubai.

Lasciatevi conquistare da proposte culinarie raffinate e semplici che sembrano necessarie in una location così vistosa: spigola cilena con purè di carciofo e un’insalata di anguilla affumicata con foie gras, orata ai semi di sesamo, salmone affumicato della Nuova Zelanda, tartare di tonno e gamberi del Madagascar ma anche granchio e spiedini di polpo, sashimi e tempura, ostriche e caviale e molti altri piatti.

Il menu degustazione di nove portate costa £90, mentre a pranzo potete approfittare dell’opzione di due portate per £25.

 

 

Sexy Fish Berkeley Square House Berkeley Square, Greater London W1J 6BR

 

 

[gallery columns="2" ids="48515,48514,48513,48512"]

Pubblicato in Food
Giovedì, 26 Novembre 2015 14:35

L'ultima cena. LA CENA DEGLI ULTIMI

Questa sera il Teatro Officina sarà presente alla Casa della Carità con lo spettacolo "L'ultima cena. La cena degli ultimi" per la regia di Massimo de Vita, tappa di un tour che prevede l'approdo in alcuni luoghi significativi di accoglienza a Milano, con l'obbiettivo di sensibilizzare riguardo il tema della mancanza di cibo per gran parte dell'umanità.

Realizzato in collaborazione con "Expo in città", il Teatro Officina propone un ensemble di autori e testi di vario genere, selezionati da Maurizio Meschia: dalla letteratura internazionale, con Neruda, Szymborka e Prevert, agli scrittori italiani come Manzoni, Gadda ed Eduardo, fino a raggiungere la cultura popolare della Commedia dell'arte e del comico con Scarpetta, Campanelli e Totò.

Insieme vi saranno anche delle video installazioni, curate da Antonio Grazioli, che mostreranno il celeberrimo dipinto di Leonardo, "L'ultima cena", per poi concludersi sui miseri pasti dei meno fortunati.

Gli attori non saranno distaccati, bensì gireranno tra il pubblico con l'intento di creare un clima conviviale e di vicinanza allo spettatore, infatti sarà quest'ultimo, ognuno in autonomia e nella propria interiorità, ad elaborare una riflessione sui contenuti proposti e a trarne le conclusioni.

Il Teatro Officina è nato a Milano nel 1973 come teatro di sperimentazione. A partire dagli anni Novanta ridefinisce ulteriormente la sua vocazione verso il lavoro culturale radicato con il territorio, elaborando un proprio metodo di ricerca delle narrazioni popolari e di restituzione sociale delle stesse. Tra il 2004 e il 2007 aveva già collaborato con la Casa della Carità per favorire l'inserimento della struttura nel quartiere, organizzando momenti volti al dialogo tra gli anziani della zona ed i nuovi ospiti stranieri della Casa.

 

“L’ultima cena. La cena degli ultimi”

Casa della Carità – Via F. Brambilla 10, Milano

26 novembre 2015 ore 21.00

INGRESSO LIBERO

Regia Massimo de Vita Con Massimo de Vita, Tano Avanzato, Francesco Arioli, Lorenza Cervara, Maria Letizia Dorsi, Tiziana Fogli, Stefano Grignani, Anna Lisa Iodice, Sebastian Loque Herrera, Adriano Rizzo Testi scelti da Maurizio Meschia Video istallazioni: Antonio Grazioli Scenografia: Alice Benazzi Luci: Beppe Sordi Produzione: Teatro Officina in collaborazione con Expo in città

[gallery ids="48306,48307,48308"]

Pubblicato in Cultura
Giovedì, 19 Novembre 2015 23:46

Osti sull'orlo di una crisi di nervi

Venerdì 20 novembre - ore 21 Spazio Fabbrica di Lampadine Via Ludovico di Breme 79 - Milano

C'era una volta l'andare al ristorante a mangiare... Tempi eclissati dall’avvento del “food”! Oggi al ristorante non si mangia, si degusta. In cucina non c’è un cuoco, bensì uno chef. E c’è tutto un fermento attorno alla tavola: i reucci della pignatta e la loro retorica, le cucine televisive e i congressi “golosi”, gli show cooking e i libri di ricette, la réclame surrettizia delle aziende produttrici e la fuffa delle blogger, i camerieri e gli osti, i conti che non tornano quasi mai e i critici gastronomici che tornano sempre, senza pagare. Il circo del food è servito. Vi raccontiamo i misteri buffi di questa bizzarra epopea a modo nostro. Con pensieri, parole, sorrisi e canzoni.

Interpreti: Marisa Della Pasqua, Luca Sandri e il pianista Gianluca Sambataro. Regia: Luca Sandri Testi: Valerio M. Visintin Musiche: canzoni di Fred Bongusto, Gorni Kramer, Giorgio Conte, Mina, Ornella Vanoni, Nino Ferrer, Gino Paoli e altri Durata: 70 minuti

Info:

OSTI SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI Venerdì 20 novembre - ore 21 Spazio Fabbrica di Lampadine Via Ludovico di Breme 79 - Milano Biglietti: 17 euro sul sito o in loco un'ora prima dello spettacolo Riduzione per gruppi: 10 euro Per maggiori informazioni: www.viaggiosumarte.com

Osti_sull'Orlo di una Crisi di Nervi-Gallery-nerospinto2 Osti_sull'Orlo di una Crisi di Nervi-Gallery-nerospinto3

Pubblicato in Cultura
Martedì, 17 Novembre 2015 11:33

Londra: la nuova moda è il brodo take away

Passeggiare tenendo tra le proprie mani una bevanda fumante è naturale. Ma se all’interno della solita tazza “take away” ci fosse il mitico brodino della nonna?

 

È la nuova moda che sta invadendo Londra. Proprio qui infatti, precisamente a Notting Hill, quartiere chic e trendy della città, due chef Bjorn Van Der Horst e Omar Romero Quezada hanno deciso di investire nell’apertura di un locale, Bone Tea, dedito alla vendita del brodo.

 

«L’idea è nata quando stavamo parlando del successo strepitoso dei caffè da asporto e abbiamo pensato che forse ai consumatori piaccia di più avere in mano una bevanda fumante che non bere il caffè in sé, – spiega Van Der Horst – Abbiamo pensato quindi di offrire un’alternativa più salutare e sostenibile al caffè che si può lo stesso bere per strada o in un ufficio, e così è nato Bone Tea».

 

In poco tempo ha riscosso un grande successo, soprattutto tra le modelle che non possono più farne a meno. Infatti Bone Tea è presentato come la bevanda più salutare e nutriente che ci sia, ha fatto impazzire le giovani ragazze delle case di moda: ricco di proteine, vitamine, minerali, cheratina e collagene, con zero latticini, zero glutine e zero carboidrati, è l’ideale per chi vuole mantenere la linea. Ha anche poco sale, non contiene prodotti Ogm, la carne da brodo viene cucinata lentamente con gli ingredienti aromatici per aiutare il giusto rilascio dei componenti nutritivi, e non altera il metabolismo.

Bone Tea è una “neo” startup, ma offre già una ricca varietà di prodotti: brodo di pollo, manzo, maiale ma offre anche l’alternativa vegetariana con funghi o frutta.

 

È possibile acquistarlo sia in tazza o in contenitori da litro da gustare a casa, e per i consumatori che vogliono assaporarlo seduti, in tutta la comodità e prendersi qualche minuto di relax, è possibile usufruire di tavoli e accompagnare il brodino della nonna con degli stuzzichini gastronomici. Infatti, oltre ai diversi tipi di brodo il menù offre anche spuntini come ‘marmellata di carne’, ali di pollo e panini ripieni di carne.

 

UK, 211 Westbourne Park Rd,

London W11 1EA, Regno Unito

 

[gallery ids="48075,48073,48072"]

Pubblicato in Stile
Venerdì, 09 Ottobre 2015 12:20

In Via Tortona nasce Belle Donne Bistrot

Il quartiere milanese famoso per il design e le sperimentazioni sorge attorno alla famosissima via Tortona, che ospita numerosi ambienti dotati di stile e di fascino per i giovani frequentatori della movida milanese. Tra questi fa parlare di sé il Belle Donne Bistrot, una nuova location caratterizzata da pareti con mattoni a vista e arredi retrò, impreziositi da suggestivi quadri in bianco e nero e da lampadari dal design unico.

In via Tortona 28, nasce quindi il primo Tuscany Bistrot a Milano, inconfondibile per il suo ambiente intimo ed accogliente. Oltre alla ricercatezza degli arredi, il Belle Donne Bistrot è conosciuto per aver reso la cucina italiana di qualità alla portata di tutti. Al Belle Donne Bistrot è possibile gustare ingredienti inusuali mixati ai gusti della tradizione italiana al prezzo di una semplice pizza.

La bravura e l’estro dello chef Angiolo Barni, danno vita ad una cucina ricca di sperimentazioni con ingredienti, forme e consistenze rivoluzionarie. Il Belle Donne Bistrot si rivolge ad un pubblico giovane, amante della cucina mediterranea rivisitata in chiave contemporanea, per gustare ogni sera piatti insoliti e di qualità, riuscendo a rimanere alla larga dai prezzi tipici dell’alta ristorazione.

Il menù di Belle Donne Bistrot spazia tra i piatti più tradizionali della cucina toscana, come la tartare di Chianina o la Pappa al Pomodoro, a portate come la quinoa o i paccheri all’astice, accompagnati da vini di alta qualità.

Il Belle Donne Bistrot organizza il venerdì e il sabato dei “percorsi gourmet” al prezzo di 30 euro includendo la degustazione di buoni vini e la gradevolezza della musica dal vivo e per chi vuole godersi il weekend in città, Belle Donne Bistrot propone il grande classico del brunch domenicale.

Ma gli appuntamenti infrasettimanali non mancano di certo, nasce infatti l’aperitivo gourmet del giovedì sera chiamato “Le Jeudì”, caratterizzato da ottimi drink e dal Dj set di Andrea e Michele.

Il Belle Donne Bistrot offre davvero un’ampia scelta di occasioni per trascorrere una serata piacevole regalando ai vostri palati cibo di ottima qualità.

 

Info:

Belle Donne Bistrot

Via Tortona 28, Milano

www.belledonnebistrot.com

Per prenotazioni: 366 3799176

[gallery ids="47165,47170,47166,47167"]

Pubblicato in Stile

Ammirare una mostra di luce mentre si gustano specialità altoatesine? E' quel che succede al Rifugio Delicatessen nell’anno di Expo 2015, dove la tradizione culinaria sposa la cultura dell’illuminazione nel luogo dedicato al pranzo. Nella cornice degli eventi Expo in Città, dal 29 settembre al 3 novembre, Rifugio Delicatessen in collaborazione con Ghilli Antichità, apre il suo spazio conviviale alla mostra Lumièra, progetto inedito sul tema della Luce nel “luogo del pranzo”. L'inaugurazione si terrà martedì 29 settembre dalle ore 18.00.

Il percorso espositivo parte dal concetto di mensa medioevale morigerata e spartana e prosegue con l’evoluzione del luogo del pranzo, come luogo canonico nel quale acquisisce sempre più importanza la spettacolarità scenografica e il valore del servizio. In questo contesto l’illuminazione ha un ruolo determinante. Lampadari, applique e lampade divengono simbolo di bellezza, eleganza e classe per esprimere la ricchezza, lo sfarzo e il potere del padrone di casa.

La luce diventa così protagonista e passa dai primitivi lampadari in legno e metallo a quelli a più livelli in ferro e ottone, o altri materiali come l’argento, il legno dorato e il bronzo; nel XVIII secolo si fanno più lussuosi con il cristallo di rocca apprezzato per la sua bellezza, trasparenza e lucidità; in alternativa viene ideato il cristallo di piombo (con una grossa diffusione nei secoli XVIII e XIX). Infine il lampadario moderno si distingue per il suo stile essenziale e minimalista.

Partner esclusivo dell’iniziativa è la distilleria Roner che presenta il nuovo Gin Z44 con una serie di cocktail e con un gustoso risotto a basso grado alcolico che sarà possibile degustare presso il Rifugio Delicatessen per tutta la durata della mostra.

Il rifugio Delicatessen propone a Milano le prelibate ricette della tradizione altoatesina. L’amore per l’accoglienza e l’uso del legno antico creano un ambiente armonico e confortevole per un momento di gioia e tranquillità nel trantran della vita quotidiana. www.rifugiodelicatessen.com

Ghilli antichità opera nel settore dell'antiquariato da due generazioni occupandosi prevalentemente di illuminazione. Nel negozio milanese in via Ampere 55, inaugurato nel 1990, le luci sono protagoniste e vengono affiancate da una selezione di dipinti antichi, mobili e oggetti d'epoca accuratamente ricercati in dimore private. www.ghilli.it

Informazioni:

Rifugio Delicatessen - Via Lomazzo 67, Milano dal 29 settembre al 3 novembre 2015 tutti i giorni dalle ore 12:00 alle 23:00 www.lumiera-mostra.com Inaugurazione: martedì 29 settembre dalle h 18:00 Una selezione di lumiere d’epoca sarà inoltre visionabile presso Ghilli Antichità (dal lunedì al sabato orari 9:00 -12:30/15:00-19:00 - Via Ampère 55, Milano)

 

Indira Fassioni

[gallery ids="46883,46884,46885,46887"]

Pubblicato in Cultura
Per gli amanti del Gran Premio di Monza, 11Rooftop offre un'occasione imperdibile: stasera, giovedì 3 settembre, alle 19.30, si terrà l'esclusivo Aperitif & Cocktail Party targato RED BULL. Durante la serata Red Bull riprodurrà l'allestimento del GP Monza e accoglierà tutti gli ospiti con un piccolo gadget. A seguire dalle 23.30 Official Dj Set presso discoteca 11Eleven ( a pochi passi dalla Terrazza) fino alle 04.00. 

11ROOFTOP è una vetrina immersa tra le architetture urbane, un luogo dalle atmosfere lounge con incantevoli gazebi e tavoli in marmo statuario, divani dalle tinte soft incorniciati da graziose aiuole verdi. 11ROOFTOP è anche la magia delle luci di CATELLANI & SMITH che rivelano la sua anima da sunset drink nel cuore pulsante del nuovo quartiere della moda e del design, ma con una prospettiva privilegiata: sospesi su una terrazza che, nell'aperitif time, si apre a scenari glamour e metropolitani. Grande attenzione, inoltre, alla preparazione dei drink preparati da esperti mixologist che creano squisite miscele capaci di regalare incredibili esperienze di gusto.

Informazioni

Dove:

Via Alessio di Tocqueville, 11, 20154 Milano, 02 8928 1611

Modalità di ingresso:

Ingresso solo con accredito: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. mob. + 366 3799176

[gallery ids="46439,46440"]
Pubblicato in Food
Giovedì, 22 Gennaio 2015 09:18

Tellus Risus Lorem Ligula

http://vimeo.com/51511202

Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Sed posuere consectetur est at lobortis. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod.

Condimentum Cursus Sollicitudin Tristique

[gdlr_space height="30px"]

[gdlr_frame type="border" align="left"][gdlr_image_link type="image" image_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L-285x300.jpg" link_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L.jpg" alt="" ][/gdlr_frame] Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id

Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nullam id dolor id nibh ultricies vehicula ut id elit. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Maecenas sed diam eget risus varius blandit. Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis.

[gdlr_quote align="center" ]Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.[/gdlr_quote]

Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Donec sed odio dui. Donec sed odio dui. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Maecenas faucibus mollis interdum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Curabitur blandit tempus porttitor. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.

[gdlr_space height="35px"]

[gallery columns="5" ids="3124,3119,3117,3125,3116" link="file"]

[gdlr_space height="20px"]

Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Sed posuere consectetur est at lobortis. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean lacinia bibendum nulla sed consectetur. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Pubblicato in Stile
Giovedì, 22 Gennaio 2015 08:45

Aenean Justo Fringilla Parturient

[gallery type="slider" thumbnail_size="blog-grid" ids="4023,3221,3222" link="file"]

Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Sed posuere consectetur est at lobortis. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod.

Condimentum Cursus Sollicitudin Tristique

[gdlr_space height="30px"]

[gdlr_frame type="border" align="left"][gdlr_image_link type="image" image_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L-285x300.jpg" link_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L.jpg" alt="" ][/gdlr_frame] Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id

Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nullam id dolor id nibh ultricies vehicula ut id elit. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Maecenas sed diam eget risus varius blandit. Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis.

[gdlr_quote align="center" ]Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.[/gdlr_quote]

Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Donec sed odio dui. Donec sed odio dui. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Maecenas faucibus mollis interdum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Curabitur blandit tempus porttitor. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.

[gdlr_space height="35px"]

[gallery columns="5" ids="3124,3119,3117,3125,3116" link="file"]

[gdlr_space height="20px"]

Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Sed posuere consectetur est at lobortis. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean lacinia bibendum nulla sed consectetur. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Pubblicato in Stile
Pagina 1 di 7

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.