CHIAMACI +39 333 8864490

|||||

Giovedì 10 settembre il tour estivo dei Thegiornalisti giunge al termine, con un concerto che si terrà al Circolo Magnolia. “Inizio dell’Estate Tour” ha visto la band romana esibirsi sulle note del loro terzo lavoro “Fuoricampo”, album prodotto da Matteo Cantaluppi che si differenzia dalle sonorità dei primi due lavori della band, “Vol.1” e “Vecchio”.

I “Thegiornalisti” questa volta hanno adottato sonorità synth e pop, che si avvicinano alla musica italiana retrò, ispirati dalle sonorità di Lucio Dalla e Venditti.

Inizio dell’Estate Tour” ha permesso ai “Thegiornalisti” di affermarsi sempre più come band rivelazione del mondo dell’indie rock, con un vasto pubblico a seguito e sempre ottimi pareri dalla stampa e dalla critica.

Giovedì 10 settembre sul palco del Circolo Magnolia non saranno soli, infatti a festeggiare la fine di questo fortunato tour ci saranno anche degli amici della band come Dente, Francesco Mandelli e Lodo dello Stato Sociale, pronti per delle collaborazioni inedite.

 

Info:

www.circolomagnolia.it

TheGiornalisti

Circolo Magnolia, Via CirconvallazioneIdroscalo, 41

20090 Segrate, (MI)

Apertura porte 19:00

Ingresso € 8.00

Il 3 settembre inaugura presso il MONO bar di via Lecco 6 la mostra “Morto Botanico” di Cristian Gaudioli Ruaro, in arte “Der Prinz Tattoer”. Incisore epidermico, graffitaro, disegnatore, grafico e illustratore, Der Prinz ha dato vita a questo straordinario progetto per omaggiare icone scomparse del mondo della musica e del cinema. “Morto Botanico” si compone infatti di una serie di illustrazioni realizzate con china, pastelli e retini che rappresentano celebrità decedute, il più delle volte prematuramente, assurte a simboli pagani attraverso l'iconografia della matrioska. A ciascuna icona è abbinato un omaggio floreale rivisitato in chiave pop.

Nonostante il titolo della mostra potrebbe dar adito ad interpretazioni macabre e funeree, in realtà i lavori costituiscono ironici e divertiti tributi ad artisti che hanno segnato la storia contemporanea con la loro vita e la la loro eclatante dipartita. Un'occasione irripetibile per lasciarsi catturare da un'evocazione musicale e cinematografica dal profumo fiabesco, in cui si intrecciano inesorabilmente poesia, gioco e morte.

Il mondo di Der Prinz è ispirato ai capolavori di Tim Burton, Dalì, Bosch e altri artisti del panorama internazionale. Una commistione di linguaggi, stili e suggestioni che fanno delle sue opere qualcosa di assolutamente singolare, poliedrico e surrealista.

Per chi volesse avere un assaggio delle composizioni dell'artista, è possibile visitare la pagina facebook: Der Prinz Tattoer.

Durante la serata verrà messo in palio un tatuaggio omaggio e verranno regalati sconti speciali.

Le opere rimarranno in mostra fino al 10 settembre al MONO Bar, locale gay friendly caratterizzato dagli arredi vintage anni '60 nel cuore di Porta Venezia.

 

[gallery ids="46400,46401"]

Domenica 29 marzo il Circolo Arci Biko di Milano ospiterà Sinkane per l'unica data italiana del suo tour europeo. L'artista statunitense, nato a Londra e di origine sudanese era già stato ospite del Biko due anni fa. Ora torna forte della sua formazione e esperienza con nomi del calibro di Yeasayer, Caribou, Born Ruffians e Of Montreal. Se non bastasse, il pubblico italiano già lo conosce per la sua collaborazione nell'ultimo album di Jovanotti dove presta la sua voce per il brano All the people.

La sua esperienza da solista e polistrumentista l'ha portato alla pubblicazione del suo quarto album, Mean Love per DFA Records, ritenuto dalla critica il lavoro che lo lancerà al successo internazionale. Il timbro inconfondibile del suo falsetto si miscela con l'impronta pop moderna che dà ai suoi brani che subiscono influenze soul, funk, afro, reggae-dub e tropicalia. Grazie a questo mix di stili e generi, Sinkane riesce a trasmettere al suo pubblico il proprio background e la propria identità, con inconfondibili rimandi culturali frutto della sua storia e del suo percorso.

A curare il dj set prima e dopo il live ci sarà Steve Dub che aggiungerà un ulteriore tocco di black music alla serata.

INFO e CONTATTI Circolo Arci Biko Domenica 29 marzo dalle 21.30 Via Ettore Ponti, 40 - Milano Ingresso 12 + 1,50 (d.p.) euro su mailticket / 15 euro in cassa + tessera Arci obbligatoria Infoline 339.1515043 www.sinkane.com www.facebook.com/SinkaneRa www.bikoclub.net

 

[gallery type="rectangular" ids="40388,40389,40390"]

Inaugura oggi il nuovo progetto espositivo di Silvia Viganò  “Tracce di Mascara” a cura di Mariella Casile - che si svilupperà dal 21 marzo al 12 aprile 2015 al Museo d’Arte Moderna Virgilio Guidi di San Donato Milanese.

 

Le oltre 20 opere fra tele di piccole/medie dimensioni e tronchetti d'albero mettono in evidenza i moti dell’animo femminile, le sfumature dei sentimenti  di donne un po' caste e un po' passionali e segnano un deciso cambio di tendenza nel percorso dell’artista lombarda.

 

Dietro le ispirazioni dalle tinte magiche della giovane artista Silvia Viganò  c’è un mondo composito che si riallaccia fortemente al movimento californiano del Pop Surrealismo, ovvero un nuovo modo di pensare l'arte e il desiderio di ritornare alla figurazione, collegando il surrealismo al fumetto, ai graffiti, al mito e ai temi sociali delle metropoli urbane; e i nomi di riferimento sono  Mark RydenAna Bagayan, ma anche le figure magiche di  Nicoletta Ceccoli.

 

I soggetti sono sempre femminili. Fanciulle dalle bocche sensuali, bocche scocciate, dai volti segnati da cicatrici e paure, ma anche atmosfere surrealiste, a tratti horror, dai silenzi profondi, il tutto in compagnia di animali allegorici. Le  donne di Silvia crescono con lei, maturano nelle forme e nei  colori. Le loro storie sono filtrate dall’inesauribile immaginazione creatrice della mente dell'artista, che traduce in pittura sogni, immagini, fantasie che si ispirano alla favola, da Alice nel Paese delle meraviglie ai Fratelli Grimm. Visioni poetiche e scene sospese fra il grottesco e il diabolico in uno stile che oscilla tra onirico e fiabesco.

 

Sostiene Silvia: «Con la mia arte cerco di accedere al mondo dei sogni. I miei quadri sono il risultato di tanti sogni. Cerco di tradurre in pittura il mondo di mezzo fra conscio e inconscio, laddove cioè  tutto è possibile».

 

Per chi volesse approfondire il tema del Pop-Surrealismo, mercoledì 29 aprile alle ore 18.00 ci sarà la possibilità di incontrare Silvia Viganò che discuterà della sua opera dialogando con la giovane scrittrice  Giulia Jurinich autrice del libro "Alice e il Paese del Pop Surrealism" (I libri di Emil Editrice).

 

 "Tracce di Mascara" proseguirà dal 21 aprile al 4 maggio a Milano allo Spazio Seicentro di via Savona 99, dove sarà la dimensione naturalistica del  linguaggio pop surrealista a dominare la scena visto che in mostra vi saranno solo i tronchetti.

 

SILVIA VIGANO’

Tracce di mascara Progetto espositivo a cura di Mariella Casile

 Galleria d’Arte Moderna Virgilio Guidi Cascina Roma, Piazza delle Arti 7 (San Donato Milanese)

 21 marzo – 12 aprile 2015

Inaugurazione sabato 21 marzo 2015 ore 18.30

Mercoledì 29 aprile dialogo a due voci con Silvia Viganò e Giulia Jurinich autrice del libro “Alice e il Paese del Pop Surrealism”

  

Galleria d'Arte Moderna Virgilio Guidi

Cascina Roma, Piazza delle Arti 7 (San Donato Milanese) 21 marzo – 12 aprile 2015 Inaugurazione sabato 21 marzo 2015, ore 18.30

Orari di apertura:

da lunedì a sabato  9.30-12.30/14.30-18.30 domenica  10.00-12.30/16.30-19.00

 

[gallery type="rectangular" ids="39977,39980,39983,39984"]

|||

Tornano le serate del giovedì proposte dal Jazz Cafè di corso Sempione, all'insegna della musica dal vivo. Accompagneranno la cena spettacolari performance live di elevata qualità, eseguite da artisti di fama internazionale.

Ecco la programmazione delle prossime settimane:

 

GIOVEDI 29 gennaio: duPLo

Luca Longoni: voce e piano

Paul Rochaime: voce e basso

Ospite: batteria

duPLo è una formazione composta da pianoforte, basso elettrico, batteria e due voci, che propone un repertorio di celebri brani internazionali.

Jazz, funk, soul, pop, sono solo alcuni dei generi musicali proposti!

 

GIOVEDI 5 febbraio: Tryò

Claudia Zannoni – vocal & bass

Cristiano Bacherotti – drums

Silvio Masanotti – guitar

Dal pop anni '80 al funk e soul, passando per il jazz canzoni sconosciute acquistano una nuova identità grazie agli arrangiamenti originali in cui l'eleganza e la raffinatezza si sposano sempre con il groove. Ad affiancare la voce e il basso di Claudia ci sono le corde di Silvio e le bacchette di Cristiano, musicisti di grande esperienza.

 

GIOVEDI 12 febbraio: Cristina Balestriere Acoustic Trio

Cristina Balestriere : Voce

Enrico Porazzi : Chitarra

Richard Arduini : Cajon

Voce potente e versatile, Cristina negli ultimi anni si e' fatta apprezzare molto all'estero e in Italia durante la prima edizione di "The Voice" arrivando alle fasi finali del programma, ci propone un repertorio pop e soul rivisitato in chiave acustica .

 

GIOVEDI 19 febbraio: Toni Julio Trio

Toni Julio: voce

Cesar Moreno: tastiera e basso synth

Roberto Giannella: batteria

Bossa Nova, Samba

 

GIOVEDI 26 febbraio: Duo Maracangalha

Debora Dienstmann - voce e violino

Paulo Zannol - chitarra

Ospite: Cesar Moreno - tastiera e basso synth

Il Duo Maracangalha è nato nel 2012 dal incontro dei musicisti brasiliani Debora Dienstmann e Paulo Zannol. Un duo di voce e chitarra arricchito dal suono del violino che insieme viaggiano tra i generi musicali più pregiati della musica brasiliana. Nel repertorio ci sono brani dalla bossa nova, choro, MPB, samba, musica folcloristica tradizionali, ecc...

Location storica nel cuore pulsante di Corso Sempione, il Jazz Cafè è il luogo ideale dove trascorrere piacevoli serate all’insegna del divertimento sfrenato.

Con le sue diverse sale, disposte su due piani, si presta ad accogliere gli eventi più disparati, dalle feste più esclusive alle cene romantiche, dai pranzi di lavoro alle serate a tema, con grande cura dei dettagli.

Il jazz cafè nasce nel 1995, quando tre amici accomunati dalla passione per la musica Jazz decisero di creare un nuovo stile di intrattenimento diverso da quello classico proposto dagli altri locali milanesi. Da una piccola tea room, sala dopo sala, sono cresciute anche l’esperienza e le idee che con il tempo hanno portato a ciò che è oggi il Jazz Cafè: un dinamico e attraente microcosmo immerso nella cornice suggestiva di Corso Sempione. Uno spazio raffinato e dal look unico, dove la musica è la principale protagonista. Immersi nell’atmosfera del Jazz Cafè si possono assaporare deliziose cene che si trasformano in momenti di divertimento frizzante e animato. L’ottima cucina è fatta di ricette dinamiche per tutti i gusti e di abbinamenti ricercati che variano al variare delle stagioni. In tutti questi anni di attività e di successo il Jazz Cafè ha dimostrato di possedere una personalità poliedrica, sempre al passo con le tendenze più attuali, adatta a soddisfare ogni desiderio e a mettere i suoi clienti nella condizione di sentirsi come a casa. Il Jazz Cafè è aperto ogni giorno, dalle 8.30 alle 2.00, per colazione, pranzo, ricchi aperitivi e cene. Il sabato e la domenica per una proposta brunch alla carta da gustare, nella bella stagione, anche nel bel dehors.

 

 

 

 

I Liars sbarcano a Milano per l’ultima data italiana del loro tour. Il trio di Brooklyn farà risuonare le sue note all’interno del Tunnel Club domenica 19 ottobre, dalle ore 21.00 in poi.

 

I Liars sono un raro esempio di band americana che ricorda complessi anglosassoni, come gli A Certain Ratio, protagonisti della Mad-chester di fine anni Ottanta. Nonostante ciò, sono un gruppo di difficile definizione musicale, perché sono continua evoluzione fin dagli esordi.

I Liars hanno percorso infatti un sentiero musicale molto personale. Il punto di partenza è il primo amore, il punk. In seguito si sono fatti avvolgere dalle nebbie oscure della musica dark, introducendo così sintetizzatori e vocoder all’interno delle loro composizioni. La meta finale – per ora – è il sound costituito da elementi rock ed elettronici che contraddistingue Mess, settimo album in quasi quindici anni di attività, uscito a marzo di quest’anno.

Come molte band degli anni Duemila, riservano grande attenzione allo stile e agli artwork dei dischi, che risultano sempre molto particolari e originali.

 

I Liars sono famosi anche per le performance live esplosive, imprevedibili e anche – parola del frontman Angus Andrew – schizofreniche. D’altronde non ci si può aspettare di meno da un gruppo che ha dedicato un concept-disc sperimentale alla caccia alle streghe.

 

Il Tunnel Club si preannuncia bollente. I biglietti disponibili online sono andati esauriti, mentre alla cassa sarà ancora possibile trovarli, a patto di fare in fretta.

 

INFO

Liars Live

@Tunnel Club

Tel. 331 809 9952

Via Sammartini, 30, 20125 Milano

 

 

 

Scatta il 10 ottobre a Torino il primo tour nei club de Gli Amanti, giovane band che ha attirato l’attenzione del pubblico in pochi mesi. Dopo alcune date estive, il gruppo presenta live il loro primo album, Strade e Santi.

 

Gli Amanti nascono nel 2011 a Milano con l’incontro di Domi Tinelli e Piero D’Aprile, due musicisti pugliesi, che completano in un secondo momento la band con Fabio Sanna e Peppe Nisticò. Nel 2012 hanno inciso il loro primo EP, dal titolo Gli Amanti, accolto positivamente dalla critica musicale e che gli ha permesso di esibirsi su alcuni dei palchi più importanti d’Italia.

Gli Amanti cantano in italiano e il loro stile mescola rock, pop e richiami di musica popolare di estrazione americana.

Nel 2013 hanno composto e registrato l’album d’esordio, uscito nel maggio 2014. Da questo lavoro sono stati estratti due singoli. Il primo video, Cane, è stato nominato video della settimana su MTV New Generation e ha totalizzato più di 20.000 news solo durante la prima settimana.

 

Il tour de Gli Amanti prevede otto date fino a dicembre. Esordiranno il 10 ottobre in uno dei templi italiani della musica live indoor, l’Hiroshima Mon Amour di Torino. Il 16 ottobre saranno all’Honky Tonky di Seregno. Successivamente giungeranno a Milano il 30 ottobre al Biko.

 

INFO

Tour Gli Amanti 2014, date confermate:

10/10 - TORINO - Hiroshima Mon Amour (c/ Il Triangolo) 16/10 - SEREGNO - Honky Tonky 30/10 - MILANO - Biko (c/ Il Triangolo) 07/11 - PIACENZA - Sound Bonico 14/11 – PIANO DI SORRENTO (NA) – Marianiello Jazz Cafè 15/11 - ROMA - Le Mura 29/11 - BRA (CN) - Chiamata alle Arti Festival 04/12 - PAVIA - Spaziomusica

 

Gli Amanti

www.gliamantiband.com facebook.com/gliamantiband twitter.com/GliAmantiBand

 

 

 

Una New York anni '80, fra pop ed elettronica, nel nuovo Rocket

 

Come ogni venerdi sera vi aspettiamo all' Alphabet Rocket, evento imperdibile sulle sponde del Naviglio Grande a Milano. La serata targata Luca Crescenzi proporrà un'atmosfera che ricorda un po' i club newyorkesi degli anni '80, con una miscela di leggerezza e trasgressione. In console sarà presente la strepitosa Enza Van De Kamp,che offrità chicche '70 e '80 style, impreziosite da contaminazioni electro e contemporanee.

Come potrebbe mancare in una serata tanto ricercata una novità assoluta? Una sala del poliedrico club sarà tutta dedicata a Barbarella, figura iconica della nightlife milanese con una proposta musicale che spazierà dall'electro-pop all'indie-rock. Ad accompagnarla Thomas Constantin.

 

La location sarà così predisposta: ROOM 1: Enza Van de Kamp (Nu-disco, Electrodance, Big Beat, Dirty Disco and world’s top-charted tracks); ROOM 2: Djette Barbarella e Thomas Constantin (Indie Rock, Electropop). Ingresso permesso solo in GUEST LIST per venerdì 6 Giugno 2014 senza un dress code richiesto. Entro l' 1.00am il costo sarà di 13€ in GUEST LIST with drink. Tra l' 1.00am e le 2.00am in GUEST LIST il costo sarà di 15€ with drink. Il locale è dotato di un parcheggio auto gratuito. Un evento IMPERDIBILE che rimarrà senza dubbio nei vosti ricordi migliori. NON MANCATE!

Info@ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Rocket Club, Alzaia Naviglio Grande 98, Porta Genova, Milan. From 11:30 PM till late.

 

Un grande concerto allo Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro Mercoledì 16 e giovedì 17 Aprile: DREAMS.

 

 

Il teatro milanese ospiterà un’artista dalla voce straordinaria e carismatica, in grado di fondere sonorità differenti in un’unica ed intensa atmosfera.

Lo spettacolo inizierà alle ore 21 del 16 e del 17 Aprile. L’idea e la regia sono curate da Charlie Owens.

Il palco sarà calcato da Chiara Civello, una donna dotata di estrema raffinatezza che ci condurrà in una dimensione sospesa tra il jazz e il pop d’autore, facendoci ripercorrere le tappe di quel viaggio musicale che l’ha consacrata come un talento di indiscussa eccellenza.

Civello è una cantautrice italiana jazz, diventata famosa per il suo primo album Last Quarter Moon, firmato Verve Records. Nel 2012, ha partecipato al Festival di Sanremo duellando con Francesca Michielin. Ad oggi ha pubblicato 4 album e 5 singoli. Il 21 settembre 2012, ha vinto il Premio Multishow, come miglior canzone dell’anno per il singolo Problemi, colonna sonora della telenovela brasiliana Fina Estampa. Insieme ad Ana Carolina, ha realizzato anche le colonne sonore di Passione e Guerra dos Sexos.

 

Nel 2005 il Billiboard scrisse della cantautrice: “La bellezza, lo charme e il carisma del debutto discografico della cantautrice Chiara Civello sono certamente un inizio promettente e segnalano al mondo la prima rivelazione del nuovo anno.” Sull'International Herald Tribune, viene descritta così: “La combinazione di personalità, profondità e sofisticatezza …impressionanti.” Il corner americano Tony Bennett ha definito la cantautrice italiana come "la miglior cantante jazz della sua generazione". Burt Bacharach, invece, ha confessato: "ha tutte le carte in regola per diventare una superstar". La cantante e attrice Cyndi Lauper, ha definito Last Quarter Moon, l'album di debutto della cantautrice come "ammaliante e fantastico".

 

Lo spettacolo fa parte del ciclo: “I concerti: suoni vicini e lontani.” 

 

Immergetevi nelle note raffinate di Civello e lasciatevi incantare da questo spettacolo musicale! Nerospinto vi consiglia di segnarvi in agenda quest’evento!

 

 

 

 

DREAMS

Chiara Civello voce, pianoforte e chitarra

Marco Siniscalco basso elettrico

Emanuele Smimmo batteria

Nicola Costa chitarre

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro Via Andrea Orcagna 2, Milano ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti è consigliabile prenotare tramite telefono o via mail 0245485085/ 0226688369 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.nohma.it

 

Volete ritornare agli anni ’70? Siete amanti della disco? Volete scatenarvi con le hits dell’epoca più pazza della storia?

 

Sabato @ The Room una serata dedicata interamente agli anni ’70!

 

I primi anni 1970 hanno visto la nascita e il successo nella musica popolare di generi come il soft rock, pop rock, con artisti di fama internazionale famosi ancora oggi, come The Rolling Stone, Bruce Springteen, Fleetwood Mac, The Carpents, Elton John, America, Chicago, The Dobbie Brothers e molti altri.. Ma nella metà degli anni settanta nasce un grande genere musicale quello della disco music e delle Discoteche, che ha dominato durante il decennio con gruppi come il Bee Gees, ABBA, Village People, Donna Summer. L’utilizzo degli strumenti elettronici con effetti speciali nella musica diventa molto comune. Nascono i primi generi Electro, Synth, Pop, Dance e Punk.

 

L’evento nel nuovo spazio milanese, The Room, nelle vicinanze di Porta Romana, permette di immergersi negli anni ’70 e rivivere quelle atmosfere, quelle note, quella cultura rivoluzionaria ed energica che caratterizza uno dei decenni più importanti per la storia italiana. Il Deejay set by Franco Moiraghi!

Ovviamente il dress code è a tema. Vi aspettiamo vestiti da Disco, pronti per un sabato sera da “febbre”! Pantaloni a zampa, giacche di pelle stile biker, fiori e motivi geometrici è quello che vogliamo per una sera unica nel suo genere!

 

Per partecipare all’evento è necessario inserirsi in lista, l’entrata è fino ad esaurimento posti!

 

Seguici su facebook per essere aggiornato sulla serata: https://www.facebook.com/events/611886398888747/?notif_t=plan_user_invited

 

Ti aspettiamo, non perderti la possibilità di rivivere un decennio indimenticabile!

 

 

 

 

Back to the 70's!

 

Cena dalle 21.00 Party dalle 22.00

Ingresso in lista nominale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

euro 15,00 con 1 drink

Tavolo euro 150 (6 px)

Dress Code: Disco!

Prenotazioni: 3929780853 - Germain

"The Room" - Via Giulio Romano, 8 - Milano

Pagina 1 di 4

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.