CHIAMACI +39 333 8864490

Giovedì, 05 Marzo 2020 14:07

Festival Treviso Giallo

di Giacomo Gallina

Dal 19 al 22 Marzo, Treviso, la città d'esilio e gaudio per Dante Alighieri, ospita il più importante festival di letteratura gialla e noir.

Un festival ideato per rileggere e comprendere in chiave noir la realtà contemporanea, con un particolare taglio scientifico, presieduto dal prof. Elvio Guagnini, ed è organizzato dall’Accademia Veneta assieme al Comune di Treviso, con il Patrocinio della Regione del Veneto, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, dell’Università di Trieste, dell’Università IULM e dell’Università dell’Aquila.

Aperto al pubblico fino a esaurimento posti, è il più importante festival a tema in Italia e si colloca tra i maggiori festival europei. Quattro giorni d’incontri, tavole rotonde con scrittori, giornalisti, sociologi, criminologi, investigatori, magistrati, psicologi, psichiatri che approfondiranno i vari aspetti del tema ma non solo.

Vi saranno, contemporaneamente anche mostre d'arte e proiezioni cinematografiche sempre a tema.

Lo scrittore Matteo Strukul ne sarà direttore artistico e vi saranno ospitate e presentazioni di scrittori nazionali e di fama internazionale: Mariolina Venezia, Nicolai Lilin autore di "Educazione Siberiana”, Loriano Macchiavelli di cui ricordiamo il libro “Strage”, Andrea Carlo Cappi con il suo “Fenomenologia di Diabolik”.

Inoltre, vi saranno Andrea Molesini autore de “Dove un’ombra sconsolata mi cerca”, Piergiorgio Pulixi, Fulvio Ervas e molti altri.

Quest’anno la Germania sarà il Paese gemellato al Festival Treviso Giallo con “Giallo contro Krimi”, ne parleranno l’editor Thomas Wöertche e Johannes Groschupf vincitore del Deutscher Krimi Preis 2019.

«L’obiettivo del Festival - ha affermato Pierluigi Granata, del Comitato scientifico del Festival Treviso Gialloè di valorizzare con un approccio accademico, che abbraccia unitariamente più discipline scientifiche, il genere letterario giallo e noir, nelle sue declinazioni peculiari. Infatti, Treviso Giallo ha la finalità di creare un preciso percorso metodologico che consente di fornire al pubblico una nuova chiave di lettura e interpretativa della letteratura "gialla" e “noir", tesa soprattutto a far recepire quanto il suddetto genere sia uno strumento privilegiato di analisi della società contemporanea».

Sarà presente il pianista, maestro Ezio Lazzarini, per 40 anni primo maestro di sala del Gran Teatro La Fenice e l’organizzazione ha avviato una collaborazione con il cinema Edera e la Cineteca di Bologna. Protagonista dell’appuntamento musicale e cinematografico, quest’ultimo presieduto dal prof. Carlo Montanaro, sarà Hitchcock.

Quest’anno entra a far parte di Festival Treviso Giallo anche la Marca Trevigiana e alcuni importanti appuntamenti saranno organizzati nelle principali librerie di Conegliano, Oderzo, Montebelluna e Castelfranco.

In seguito al successo riscosso lo scorso anno saranno riproposte le visite guidate alla scoperta della Treviso Noir a cura di Mediolanum, sabato 21 e domenica 22 marzo.

In collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti Nazionale e l’Ordine dei Giornalisti del Veneto è stato organizzato il corso di formazione dal titolo “Il romanzo giallo e noir”, che si svolgerà a Palazzo dei Trecento a Treviso il 20 marzo, dalle 10.00 alle 13.00 (tre crediti). Parteciperanno Gianluca Amadori, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto e giornalista de Il Gazzettino, Enzo D’Antona giornalista, già Direttore de Il Piccolo di Trieste, Francesco Sidoti, professore emerito Università dell’Aquila, sociologia e criminologia, curatore del saggio “Giornalismo investigativo”.

FESTIVAL TREVISO GIALLO
giovedì 19, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 marzo 2020
Sarà aperta al pubblico e gratuita la Mostra dedicata a Diabolik
dal 20 al 26 marzo 2020 a Palazzo dei Trecento

Pubblicato in Cultura
Lunedì, 22 Settembre 2014 13:00

Intimissimi on Ice OPERAPOP

 

 

 

 

Il ghiaccio è diventato bollente all’Arena di Verona, teatro di Intimissimi on Ice OPERAPOP, un imperdibile evento che ha ospitato sia campioni olimpici del pattinaggio artistico su ghiaccio che professionisti dello show business internazionale.

 

 

 

Come ai tempi degli antichi Romani l’anfiteatro è stato riempito di 35mila litri d’acqua che, solidificati, sono serviti a dare vita a uno spettacolo visionario, che ha unito la bellezza del pattinaggio su ghiaccio a maestose scenografie e indimenticabili giochi di luce.

Verona è diventata per due notti il centro del mondo, grandi star internazionali si sono esibiti sotto la regia del direttore creativo Marco Balich, già organizzatore di cerimonie olimpiche e show su scala mondiale.

Presenti alcuni tra i più importanti campioni del pattinaggio artistico, come Carolina Kostner, il pluricampione svizzero Stephane Lambiel, la coppia formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte e le campionesse italiane di pattinaggio sincronizzato Hot Shivers.

Insieme ad altri campioni che hanno danzato sulle note di un repertorio sorprendente, coniugando Vivaldi e David Guetta, Verdi e Coldplay.

Oltre agli artisti del ghiaccio presenti anche icone della musica, come Giorgia, Anastacia e Pharrell Williams, vero e proprio Re Mida del pop, che ha rimandato la sua unica data italiana del tour mondiale per aprire la prima serata con il suo singolo di successo “Happy” e far ballare tutto il pubblico dell’arena.

L’Arena ha assunto forme differenti a seconda del momento e degli effetti scenici con l’obiettivo di fornire allo spettatore un’esperienza indimenticabile, capace di abbracciare i cinque sensi e provocare stupore e meraviglia attraverso i mondi messi in scena.

 

 

 

Pubblicato in Musica
Lunedì, 15 Aprile 2013 19:49

Get Lucky - Random Access Memories Fake

Se non avete vissuto con la testa sottoterra negli scorsi sette mesi, saprete di certo che il nuovo album dei Daft Punk è in uscita a Maggio. La notizia infatti gira da parecchio tempo e le speculazioni si sono accavallate, tra sogni, malizie e voci di corridoio.

C'era chi avrebbe scommesso che dopo i tre album storici in cui il duo di producer francesi ha reinterpretato Dance, Pop e Rock, sarebbe arrivato il momento del loro punto di vista sulla musica sperimentale. C'era chi in fondo si aspettava un'evoluzione in linea con la colonna sonora di Tron Legacy (2010), e c'era chi non si aspettava nulla di più dell'ennesimo capolavoro di un gruppo che non ha mai deluso.

 

L'isteria collettiva è arrivata mesi fa con solo una foto, forse la copertina dell'album, che ha fatto il giro del mondo in poche ore, è continuata con un brevissimo teaser che rivelava un pezzo di canzone dai toni decisamente funk, che richiamava le atmosfere di Discovery (2001). Quello che vi propongo qui sotto è invece il nuovo teaser proiettato a sorpresa al Coachella e da oggi online su youtube.

 

Oltre a questo, da qualche settimana sul sito dell'album, Random Access Memories, vengono pubblicati i video della miniserie "The Collaborators". Una raccolta di interviste agli artisti chiamati a collaborare alle nuove tracce. Tra i nomi Giorgio Moroder, Todd Edwards (che già ha collaborato come cantante nella realizzazione di Face to Face), Nile Rodger, Pharrell Williams,Chilly Gonzales, Panda Bear e Julian Casablancas.

 

Già da questi nomi si capise che l'album avrà una forte caratterizzazione funk e house.

 

Oggi ci si aspettava l'uscita del singolo in radio, ma sembra che online non ci siano altro che svariati fake arrangiati con i pezzi del video teaser e copiaincollando qui e lì. Ci sarà ancora un poco da aspettare, ma intanto ci gustiamo la chitarra decisamente funk di Nile Rogers e con Pharrell Williams alla voce.

Clicca sul link per ascoltare la canzone.

Get Lucky Fake Random-Access-Memories

Pubblicato in Musica

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.