CHIAMACI +39 333 8864490

Gelato Festival a Los Angeles|||

A Los Angeles apre il primo tempio del gelato artigianale, made in Italy. L'idea? Di Gabriele Poli, imprenditore e fondatore del Gelato Festival. L'origine? Fiorentina.

|||

Gelato significa estate, ma non solo. La bontà e la golosità del gelato vengono ormai riconosciute anche nelle stagioni meno calde e sono sempre più numerosi e “diversi” i gusti che i maestri del gelato ci propongono. Uno dei cibi più amati in assoluto e senza limite di età. 

Dal 6 all'11 luglio all'Arena del Mare, nel cuore del Porto Antico di Genova  si terrà  GOA~BOA Festival, un appuntamento musicale ricco di ospiti attesissimi in una location bellissima e affascinante.

 GOA~BOA è giunto alla sua diciottesima edizione e da 18 anni, appunto, rappresenta l'eccellenza dell'estate genovese, da sempre un punto di riferimento per gli appassionati di musica.

Dopo essere stati ospiti della prima edizione di  GOA~BOA, sabato 11 luglio 2015 tornano sul palco genovese i Bluvertigo, una delle band che hanno segnato il panorami rock italiano degli anni Novanta. Marco "Morgan" Castoldi, Andy Fluon, Livio Magnini e Sergio Carnevale saranno i protagonisti dell'ultima serata del festival, ripercorrendo tutta la carriera dei Bluvertigo, con qualche sorpresa.

Lo stesso giorno l'appuntamento è anche con gli M+A, una delle band più importanti e riconosciute rispetto all'elettronica italiana, che nel 2014 ha persino conquistato il main stage prestigioso di Glastonbury, dopo aver attraversato tutta l'Europa in tour per due anni.

Giovedì 9 luglio salirà sul palco dell'Arena del Mare il progetto The Sweet Life Society, un gruppo torinese legato all'electro-swing, anch'esso conosciuto in tutta Europa. A seguire il loro live sarà l'esibizione di Caravan Palace nella loro unica apparizione in Italia.

 GOA~BOA è organizzato e promosso da Associazione Psyco, in collaborazione con Porto Antico di Genova S.p.A, Regione Liguria, Comune di Genova, e fa parte della rassegna Porto Antico EstateSpettacolo 2015

Ecco gli artisti annunciati ad ora:

06/07 FEDEZ

07/07 FFS (Franz Ferdinand e Sparks) + GEORGE EZRA

08/07 JIMMY CLIFF

09/07 CARAVAN PALACE + SWEET LIFE SOCIETY

10/07 TBA

11/07 BLUVERTIGO + M+A

Le prevendite sono già attive su www.ticketone.it e sui principali circuiti nazionali

[gallery type="rectangular" ids="41580,41577,41578,41576"]

Domenica 12 aprile 2015 l'Alcatraz di Milano ospiterà un live che si prospetta strepitoso: quello di Asaf Avidan. Dopo lo straordinario successo col disco di debutto "Different Pulses" nel 2013, il musicista israeliano è tornato con il nuovo album "Gold Shadow" nel gennaio del 2015. Già dopo il primo lavoro il successo di Asaf Avidan ha iniziato subito a palesarsi anche grazie ad un lungo tour mondiale, che ha incluso una magnifica interpretazione della hit Reckoning Song al Festival di Sanremo nel 2013. Definito uno dei migliori artisti degli ultimi anni, Asaf Avidan esegue delle performance dal vivo che lasciano assolutamente senza fiato: un'esibizione apparentemente semplice, con una chitarra e una figura esile, ma incentrata su una voce estremamente bella e potente, femminile a tratti, e carica di whiskey consumato. Spesso paragonato a Janis Joplin o Johnny Cash, Asaf Avidan compone brani rock, blues, folk, tutti caratterizzati da una sonorità profonda e ancestrale, capace di esaltare ed entusiasmare chiunque. Il cantante israeliano ha suonato più volte nel nostro Paese, a volte con la band, a volte accompagnato soltanto dalla sua inseparabile chitarra e dalla sua incredibile voce. In questo nuovo tour Asaf Avidan presenterà l'ultimo album e i suoi pezzi migliori, parlando di amore, degli angoli più reconditi del cuore, e della voglia di tornare a vivere in un mix di emozioni e sensazioni libere, non ancorate a stili musicali stabili. Con la musica e la voce di Asaf Avidan si è liberi di emozionarsi come si vuole.

"A volte penso che la voce di Janis Joplin si sia reincarnata nel corpo di Asaf Avidan" Roberto Saviano.

Asaf Avidan live

Domenica 12 Aprile 2015

Alcatraz

Via Valtellina, 25, Milano

Orario:

Apertura Porte: 20.00 - Inizio Concerto: 21.00

Prezzo del biglietto: 25 Euro + diritti di prevendita - (28,75€ in totale)

Prevendite attive solo su www.ticketone.it, www.vivaticket.itwww.mailticket.it

Info sull'artista: www.asafavidanmusic.com - www.facebook.com/asafavidanmusic

[gallery type="rectangular" ids="40436,40434,40433,40432"]

Il 2 luglio al Rugby Sound Festival 2015 di Parabiago, in provincia di Milano, tornano ad esibirsi live in Italia i The Fratellis. Il trio di Glasgow farà tappa nel Bel Paese anche per il suo tour estivo.

Nati nel 2005, i The Fratellis sono stati in pochissimo tempo apprezzati in Scozia, il loro paese d'origine. In meno di due anni John Lawler (chitarra e voce), Barry Wallace (basso) e Gordon McRory (batteria) hanno accumulato una lunga serie di successi, a partire dall'album di debutto "Costello Music" che ha venduto più di un milione di copie, disco in cui sono contenuti alcuni dei singoli migliori e più famosi come la mitica "Chelsea Dagger", il cui ritornello ormai è celeberrimo anche negli stadi britannici, e "Creeping Up The Backstairs". The Fratellis cominciano, così, a scalare e dominare le classifiche in UK, collezionando un sold-out dopo l'altro. L'apice del successo lo raggiungono nel 2007, con la vittoria del premio Miglior Band Emergente Britannica ai Brit Awards. Anche la Apple ha accentuato il successo dei The Fratellis, scegliendo il loro singolo "Flathead" come colonna sonora per gli spot dell'iPod.

Nel 2008 è uscito il secondo disco "Here We Stand", seguito da un tour lunghissimo che ha incluso anche l'Italia.

Dopo una pausa di ben cinque anni, in cui ogni membro si è dedicato a progetti solisti, nel 2013 i The Fratellis sono tornati con un nuovo LP. "We Need Medicine" contiene molti pezzi accattivanti, capaci di rimanere incastrati nella mente dell'ascoltatore già dal primo ascolto. Il nuovo tour e le sue date sold-out dimostrano la vicinanza e l'entusiasmo del pubblico, che ha atteso molto il ritorno della band.

The Fratellis

02.07.15 | Rugby Sound Festival 2015, Parabiago (MI) 

Ingresso in prevendita € 10,00 + d.d.p

Biglietti in vendita su circuito Ticketone a partire da venerdì 27 febbraio alle ore 12.00

Sito ufficiale: thefratellis.com/site

Info al pubblico: www.hubmusicfactory.com 

[gallery type="rectangular" ids="40422,40421,40420,40419"]

Giovedì 5 febbraio il Circolo Magnolia ospiterà il live del duo minimal hip hop americano 18+, che presenterà il suo album d'esordio "Trust".

I 18+ sono una coppia californiana conosciutasi in rete nel 2011, attraverso il reciproco scambio di materiali musicali. Hanno finora autoprodotto tre mixtapes, e a partire dall'estate 2013 hanno iniziato a esibirsi in tutta Europa in location varie: dai locali notturni, alle gallerie d'arte fino ad arrivare alla Biennale di Venezia.

I 18+ si distinguono anche per la particolarità di produrre e distribuire durante i loro live oggetti personalizzati, come le chiavi della macchina, costumi da bagno, asciugamani, animazioni video in edizione limitata etc..

Le loro esibizioni sono molto semplici e dirette: due microfoni per i due artisti che rimangono fermi e impassibili per tutto il live, mentre dietro di loro si susseguono videoproiezioni di un immaginario digitale e paesaggi sonori affascinanti e perversi.

Un live ipnotizzante quello che si prospetta giovedì 5 febbraio con i 18+ al Magnolia.

CIRCOLO MAGNOLIA

Via Circonvallazione Idroscalo, 41, Segrate (MI)

Ingresso: 5,00 euro + tessera ARCI

Prevendite disponibili su www.mailticket.it

Apertura cancelli: 21.00

Inizio spettacoli: 22.00

Opening Dj Set:

WEIRD CLUB

INFO:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel: 366 5005306

[gallery type="rectangular" ids="36659,36658,36657,36655,36654"]

Bunker TV la nuova web tv musicale italiana, dopo un’intera stagione di puntate registrate in studio con più di 90 band, ha da poco iniziato una nuova stagione con due grandissime novità: il format #fuoridalbunker, che prevede la registrazione delle puntate alle pensiline dei tram e 3 serate Live da febbraio a maggio all’Arci Ohibò di Milano, diventato uno dei locali di riferimento per la musica live in città.

Si inizia mercoledì 25 febbraio con una serata all’insegna della “contaminazione” e della sperimentazione: 3 band italiane, in parte di formazione straniera, con suoni e atmosfere che spaziano dal rock alla psichedelia, per un live che conferma le idee chiare di Bunker TV “poche chiacchiere, tanta musica”.

Bunker TV riunisce sul palco dell’Arci Ohibò 3 band (Appaloosa, Quasiviri e Pashmak) che regaleranno al pubblico milanese un live di sonora potenza, il tutto registrato dalle telecamere di Bunker Tv, che ne ricaverà 3 puntate speciali per il canale web. Gli ultimi ad esibirsi saranno gli Appaloosa, band livornese, che ha diviso il palco di numerosi festival con nomi tipo Cypress Hill, Black Rebel Motorcycle Club, Joe Lalli e Zen Circus, appena rientrati dal tour europeo, presentano il loro nuovo lavoro TRANCE44, una linea sonora legata all’ipnosi e alla psichedelia, in cui la potenza della sessione ritmica si alterna agli elementi elettronici.

In mezzo ci sono i Quasiviri sono un trio per 2/3 italiano e per 1/3 canadese: un basso, una batteria e un sintetizzatore. Il risultato? Un mix, tecnicamente perfetto, di sonorità dinamiche e compulsive, come dimostra il loro terzo album Super Human, che dal vivo vi manderà letteralmente fuori di testa.

I Pashmak, in lingua farsi “come lana”, è il nome di un dolce iraniano, che a seconda dei miti è composto da lacrime di formica, barba di vecchia o pelo di capra. A ricordare le origini persiane del cantante il nome vuole essere una sinestesia per indicare l’ideale sonoro della band: intrecciato e complesso, ma allo stesso tempo diretto e originale. L’ultimo EP Desquamation è un lavoro di raffinato sperimentalismo che unisce rock, jazz, elettronica e reminiscenze di musica classica.

Arci Ohibò

Via Benaco 1, Milano

Ingresso con tessera Arci 5€

Dalle 22

www.bunkertv.it

Marco Trabucchi

[gallery type="rectangular" ids="36497,36495,36494,36493,36492,36491"]

Il penultimo weekend di gennaio il 75Beat ospiterà due esibizioni assolutamente imperdibili. Venerdì 23 il live degli Od Fulmine e sabato 24 quello di The Bizarre Collection. Gli Od Fulmine (Meganoidi/Numero6/Esmen) presenteranno la loro ultima fatica omonima. Un gruppo che nasce dall'incontro di cinque musicisti (Mattia Cominotto, Riccardo Armeni, Fabrizio Gelli, Saverio Malaspina e Stefano Piccardo) provenienti da esperienze passate diverse e condivise. Cinque artisti che vogliono suonare a tutti i costi la musica che più piace loro, che scelgono di continuare su quella strada perché li fa stare bene, perché è quella che ritengono più sincera. Partiti da Genova, gli Od Fulmine sono passati attraverso varie esperienze musicali: i Meganoidi, i Numero 6 e Esmen. Una ricerca continua, la loro, che non arriverà mai ad una conclusione vera e propria probabilmente. Gli Od Fulmine sono viaggiatori e pirati al tempo stesso, saccheggiatori di immagini, di emozioni e suoni. "Od Fulmine" è il primo album della band genovese, una sorta di ritorno alle origini della loro ispirazione. Tutti i loro viaggi e i loro saccheggi sono racchiusi in questo nuovo progetto. Un rock eclettico, che fonde bene l'indie rock americano degli anni 80-90 con la tradizione del cantautorato italiano. Un live che si prospetta essere "in bilico tra gli Husker Du e Luigi Tenco" quello di venerdì 23 gennaio al 75Beat! Apertura porte: 21.30 Ingresso: 5€ con tessera ARCI

Sabato 24 gennaio è invece il turno di The Bizarre Collection. La band è giunta al suo terzo EP, che rappresenta una vera e propria sintesi della loro sperimentazione musicale che spazia da atmosfere ambient al post-rock in un equilibrio di strumenti elettroacustici e elettronica "suonata" (campioni vocali, rumori, sintetizzatori.). "EP3" è il loro ultimo lavoro ed ha riscosso grandi consensi di pubblico e stampa. The Bizarre Collection sono quattro musicisti (Luca Campus, Stefano Greco, Simone Mattiolo e Gianluca Morelli) attivi dal 2008 nell'area milanese, e che da allora producono musica che per semplicità è stata definita post-rock, ma che in realtà è il prodotto di generi ed espressioni musicali molto distanti tra loro. A seguito del loro live tutto da scoprire la serata continua col dj-set rock alternative di Max Deriu e la sua magia notturna del rock and roll. Apertura porte: 22.30 Ingresso: 5€ con tessera ARCI

Info:

75beat

Via Privata Tirso, 3 - 20141 Milano, Tel. 02 56 8049 13

Per info sulla programmazione dei live: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FB: https://www.facebook.com/75Beat

[gallery type="rectangular" ids="35690,35687,35689,35688,35694,35693,35692"]

A partire dal 20 gennaio il 75Beat propone "Music Tells: Percorsi di suono", la serata a tema del martedì sera che ospiterà i migliori artisti del panorama indipendente italiano e internazionale. Uno o due martedì al mese in cui i diversi personaggi si metteranno a nudo in un clima intimo e infomale, attraversando un vero e proprio "percorso di suono", fatto di musica, arte e storytelling. Il primo appuntamento verrà inaugurato dai Non Voglio Che Clara, band molto nota nel mondo della musica indipendente nostrana. Lo scorso autunno la band ha ripubblicato il suo primo lavoro Hotel Tivoli, che nel 2004 (anno di uscita ufficiale del disco) è stato definito "migliore album dell'anno" dalla stampa di settore. 8 tracce delicate, storie trasognate in un clima quasi onirico, fuori dal tempo. Hotel Tivoli per il suo decimo compleanno è stato remissato e rimasterizzato, arricchito di contenuti nuovi e una grafica tutta diversa. Un album bellissimo che verrà eseguito proprio sul palco del 75Beat il 20 gennaio. Ad aprire il concerto alle 22.00 ci saranno i MasCara, un gruppo di musica rock con influenze new wave e post rock.

Non Voglio Che Clara : Start 22.30

MasCara : Start 22:00

Ingresso: 7€ Tessera ARCI obbligatoria

Prossimi appuntamenti annunciati "Music Tells: percorsi di suono"

• Martedi 10 Febbraio // Sabba & Gli Incensurabili

• Martedi 17 Febbraio // Maximilian Hecker

E presto tanti altri appuntamenti saranno annunciati...

75Beat Via Privata Tirso 3, Milano

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB: https://www.facebook.com/75Beat

[gallery type="rectangular" ids="35588,35589,35591,35586,35585"]

Sabato 13 gennaio all'Alcatraz di Milano i Litfiba si esibiranno in un concerto già SOLD OUT che si preannuncia spettacolare. In attesa della pubblicazione del nuovo album nel 2016 la band fiorentina si esibisce in una serie di date ad aprile per promuovere Tetralogia degli Elementi, anticipate proprio dall'evento esclusivo del 13 gennaio all'Alcatraz.

Una serata speciale in cui l'apertura del concerto verrà affidata alla proiezione di immagini inedite del leggendario tour del 1993 dei Litfiba. Subito dopo Piero e Ghigo, accompagnati da una band tutta nuova, saliranno sul palco per un live show di oltre un'ora in cui verranno riproposti i pezzi storici del gruppo tratti dagli album El Diablo, Terremoto, Spirito e Mondi Sommersi, tutti raccolti in un cofanetto speciale: Tetralogia degli Elementi. Un tuffo nel passato per rivivere l'energia e il sound degli anni 90.

Martedì 13 gennaio 2015

Alcatraz, via Valtellina 25, Milano

Apertura cancelli ore: 19.00

Inizio concerto ore: 21:00

Info: www.fepgroup.it

Prossime date:

12 aprile Roma, Atlantico Live

20 aprile Firenze, Obihall

22 aprile Milano, Alcatraz

[gallery type="rectangular" ids="35366,35367,35364,35363,35362"]
Pagina 1 di 2

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.