CHIAMACI +39 333 8864490

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa Cookie Policy

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

Tipologia dei cookie

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni. I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Natura dei cookie

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. L’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie". In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

Cookie installati su questo sito

Ecco l'elenco dei cookie presenti su questo sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all'informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto.

Elenco dei cookie presenti sul sito NEROSPINTO

Cookie di sistema Il sito NEROSPINTO utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti. Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare le pagine: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter e https://twitter.com/privacy?lang=it Google+ Google+ utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina http://www.google.com/policies/technologies/cookies/ Pinterest Pinterest utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://about.pinterest.com/it/privacy-policy Durata dei cookie I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione. I cookie possono essere: • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. NEROSPINTO terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito. L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento. Per esercitare tali diritti, scrivere a NEROSPINTO . Se è già stato dato il consenso ma si vogliono cambiare le autorizzazioni dei cookie, bisogna cancellarli attraverso il browser, come indicato sotto, perché altrimenti quelli già installati non verranno rimossi. In particolare, si tenga presente che non è possibile in alcun modo controllare i cookie di terze parti, quindi se è già stato dato precedentemente il consenso, è necessario procedere alla cancellazione dei cookie attraverso il browser oppure chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Se vuoi saperne di più, puoi consultare i seguenti siti: • http://www.youronlinechoices.com/ • http://www.allaboutcookies.org/ • https://www.cookiechoices.org/ • http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome 1. Eseguire il Browser Chrome 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Impostazioni 4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Consentire il salvataggio dei dati in locale • Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser • Impedire ai siti di impostare i cookie • Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti • Gestire le eccezioni per alcuni siti internet • Eliminare uno o tutti i cookie Mozilla Firefox 1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Opzioni 4. Selezionare il pannello Privacy 5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento • Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato • Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali 8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile: • Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) • Rimuovere i singoli cookie immagazzinati. Internet Explorer 1. Eseguire il Browser Internet Explorer 2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet 3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: • Bloccare tutti i cookie • Consentire tutti i cookie • Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti. Safari 1. Eseguire il Browser Safari 2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy 3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet. 4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli Safari iOS (dispositivi mobile) 1. Eseguire il Browser Safari iOS 2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” 4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati Opera 1. Eseguire il Browser Opera 2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie 3. Selezionare una delle seguenti opzioni: • Accetta tutti i cookie • Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati • Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

Elio e le Storie Tese e il Trio Medusa a Monza per il Concertozzo: due giorni di musica live e inclusione sociale|||

Il 25 e 26 maggio Elio e le Storie Tese, insieme al Trio Medusa e PizzAUT, portano a Monza due giorni dedicati alla musica dal vivo e all’impegno sociale, richiamando l’attenzione sui diritti delle persone con sindrome dello spettro autistico, per una vera integrazione lavorativa

Dirty Mondays, torna il lunedì più rock di Milano all'Apollo Club|||

Il party più famigerato di Milano e Los Angeles, che dal 2011 scatena gli animi a ritmo rock’n roll nel giorno più impensabile della settimana, inaugura la quattordicesima stagione con un cambio location e un calendario ricco di ospiti internazionali 

Da Cantina Piemontese partono le "Live Night" di musica Jazz|||

Al via le "Live Night" di Cantina Piemontese: ogni domenica sera la Sala del Tencitt si anima con performance live di musica jazz, sotto la direzione artistica del trombettista Pepe Ragonese

Milano Tattoo School festeggia i suoi 13 anni con un party aperto al pubblico|||

Un party gratuito e aperto a tutti nella nuova sede per il primo compleanno della Milano Tattoo School, la prima e più importante scuola in Europa dedicata all’arte del tatuaggio e del piercing

Live the Beat: il concerto del coro gospel One Spirit Inside all'EcoTeatro di Milano|||

L'Associazione Black Inside presenta Live the Beat: il concerto del coro gospel One Spirit Inside che torna sul palco con la band dal vivo. Appuntamento lunedì 12 dicembre alle 21 presso l'EcoTeatro di Milano

Torna SanNolo, il festival della canzone di Milano, dal 24 al 26 marzo 2022|||

Dal 24 al 26 marzo 2022 va in scena SanNolo, il Festival della canzone di Milano, che negli anni ha vantato ospiti del calibro di Arisa, Levante e Malika Ayane. Quest'anno torna finalmente in presenza, con l’obiettivo di espandersi per conquistare tutta la città. Ecco svelati i nomi della giuria

||||

Proseguono gli appuntamenti settimanali dello Spirit de Milan, in via Bovisasca, il locale dal sapore vintage sorto nelle Cristallerie Livellara a Milano, all’insegna della musica dal vivo, della buona cucina e del sano divertimento!

||||||

Intervista a Stefano Barotti.

Tra i prossimi appuntamenti live dell’artista massese la data del 27 novembre (ore 21.30) allo storico teatro Besostri di Pavia, con la Painter Loser Band.
Oltre vent’anni di carriera, Stefano Barotti ha negli anni condiviso palco e canzoni, tra gli altri, con John Popper, Jono Manson, Kevin Trainor, Paolo Bonfanti, Joe Pisapia, Momo, Max De Bernardi, I Gang, Jaime Michaels, Nada, Kreg Viesselman, Nima Marie.
Un anno fa ha pubblicato su etichetta La Stanza Nascosta Records, il suo quarto lavoro ufficiale in studio, registrato tra l’Italia e gli States con un cast musicale d’eccezione, che lo ha a tutti gli effetti consacrato come musicista a tutto tondo, capace di travalicare certe stereotipie del cantautorato classico.                                                                                                                                            Finalmente al via le date live di presentazione dell’album, cancellate l’anno scorso a causa dell’emergenza sanitaria.                                                                                                                             

E’ di questi giorni la notizia che il suo album di esordio Uomini in costruzione del 2003 torna ad essere disponibile in digitale (su etichetta La Stanza nascosta Records).                                              Che effetto le fa?

Come raccontavo giorni fa ad alcuni amici fa un effetto davvero strano. Ai tempi era tutto così “analogico”. Da molto non riascoltavo quel disco. E sinceramente faccio un po’ fatica a sentire la mia voce così giovane, acerba, e anche un po’ inesperta.
Mi sono tornati in mente i viaggi in New Mexico per le registrazioni, la produzione di Jono Manson, la mia prima volta con gli americani in studio, ma anche il grande lavoro che era stato fatto coi musicisti italiani qua in Italia, è stato come riaprire l’album dei ricordi.

Dallo scorso aprile è di nuovo disponibile in digitale (sempre per La Stanza Nascosta Records, N.d.R.) anche Gli ospiti, prodotto da Jono Manson nel 2007. Da una parte pubblica il suo ultimo lavoro anche in vinile, dall’altra sembra tenere molto anche alla distribuzione sui digital stores. E’ un nostalgico che tiene il passo con i tempi?

Beh, ho resistito finché ho potuto. Tengo molto alle mie produzione passate. Ho pensato che essere assenti nelle piattaforme digitali ormai è come scegliere l’invisibilità, inoltre si è creato questo binario digitale/vinile che mi piace molto.
Il disco in vinile dà sollievo alla freddezza del digitale, e il digitale facilita la curiosità di quel pubblico che acquista musica in vinile.
Chi non c’è, chi mi manca occupa casa e letto canta in Quando racconterò, contenuta nell’ultimo album Il grande temporale. Assenza, più acuta presenza, per dirla con Attilio Bertolucci…?

O, come cantava Piero Ciampi, La tua assenza è un assedio. Da sempre, scrivere di assenze, di qualcuno che c’è stato e non c’è più rende quel qualcuno più presente nella mia vita, nella mia quotidianità. Ho toccato l’argomento anche in altre canzoni.
Credo che perdere qualcuno che è stato parte della nostra vita e ci ha accompagnati per un pezzo di strada più o meno breve causi un dolore che non si può superare, lo si può solo accogliere.
Scriverne è un po’ questo… parlarne, esorcizzare la cosa cantando il ricordo, sottolineando che tutto passa ma tutto resta.

Il suo esordio venne accolto un po’ tiepidamente dalla critica, che ne sottolineò il carattere “derivativo”. Ora gli addetti ai lavori, compatti, la elogiano, sottolineando la sua peculiare cifra artistica, lontana da certi stilemi del “cantautorato” tradizionale. Ritiene, negli anni, di essere riuscito a creare uno stile personale?

Le critiche che accompagnarono il disco le ho ascoltate e assorbite e mi hanno spinto a fare meglio, ad uscire appunto da alcuni schemi prettamente cantautorali (specie musicalmente).
Un po’ mi è dispiaciuto per il disco che pagò un caro prezzo, erano buone canzoni e anche la produzione era ottima. Ma ricevere critiche fu per me un’opportunità di cambiamento.                            Ormai sono passati vent’anni, e in questi vent’anni sì… sono cambiato molto e le mie canzoni con me.

Painter Loser affronta il problema di guadagnarsi il pane,“when the music don’t pay”. In Italia è possibile vivere unicamente di arte?

Non credo di saperti rispondere. Ci sono meccanismi in Italia fuori dal mio mondo, e dal mio modo di intendere la musica. Vedo però un paese povero d’interesse verso la cultura, la bellezza e il merito. Non siamo neppure curiosi di conoscere, vedere o ascoltare. Abbiamo quasi paura di evolverci, di avere dei gusti propri. Magari differenti da quelli degli altri e della maggioranza.
Ci siamo appiattiti, assorbiti da uno status dettato dagli ultimi vent’anni. Tra Tv, comunicazione, radio fuffa, e l’esplosione di generi musicali monocolore.
Io canto when the music don’t Pay con grande ironia. Non sono certo arrabbiato per come mi vanno le cose. E credimi, in questo paese il problema del guadagnarsi il pane non riguarda solo i musicisti o chi fa arte. Basta pensare a un laureato, un commerciante, una semplice partita IVA per capire che siamo un paese con poca strada davanti. Ognuno di noi è un mattone per la costruzione di un qualcosa, ma mi accorgo che in molti quel qualcosa vanno a costruirlo altrove e non in Italia.

Sovente registra tra l’Italia e gli Stati Uniti. Quali sono le ragioni di questa scelta?

Molto semplice, Con L’America è stato più facile. Ho avuto riconoscimenti, proposte, collaborazioni. Quando avevo vent’anni il mio primo produttore è stato Jono Manson. Da lì ho sempre avuto una forte alchimia coi musicisti statunitensi.
Avere collaborazioni, attenzioni americane mi ha fatto conoscere anche qui in Italia.
Ho fatto un giro largo…

Sogno e realtà, scarpe e ali sembrano abbracciarsi nel suo canzoniere. Lei è, artisticamente, l’uomo degli opposti…o sbaglio?

Decisamente, la realtà nel sogno e viceversa. Anche se non voglio le scarpe spuntano sempre nelle mie canzoni, e sono quasi sempre slacciate. Così come parlo di ali per sottolineare la grande paura di volare degli uomini. Volare nei sentimenti, nella vita, nelle scelte.                                                                                                                                                                                              Anche nella felicità.

La musica dal vivo sembra essere in ripartenza…
Finalmente si torna a suonare… e con una band tutta nuova! Porteremo finalmente in giro il mio grande temporale.
Abbiamo diversi concerti a fine novembre, alcuni nella mia zona…
Poi saremo all’Armadillo di Courmayeur e al teatro Besostri di Mede a Pavia. Con me ci saranno Vladimiro Carboni/batteria, Pietro Martinelli/contrabbasso e il giovanissimo Michelangelo Surdo/Chitarra elettrica e ukulele. La Painter Loser Band.

 

"Urlo Gigante" è il primo album solista di Giovanni Gulino|||

Torna sulle scene l'inconfondibile voce dei Marta Sui Tubi con il suo primo lavoro solista "Urlo Gigante", preceduto dai singoli "Un Grammo Di Cielo" e "Bambi"

Giovanni Gulino è un cantautore raffinato e pronto a nuove sfide: il cantante dei Marta Sui Tubi si mette in gioco, senza mai perdere i suoi punti cardine e le sue caratteristiche che l'hanno reso unico negli anni, e pubblica il suo primo album solista "Urlo Gigante", in uscita a Marzo per Woodworm/Universal.

Il disco, prodotto da Fabio Gargiulo, racchiude quello che è il percorso dell'artista siciliano, prendendo spunto dal suo percorso con i Marta Sui Tubi, con cui ha condiviso ben quindici anni di carriera. Anche i featuring sono di grande interesse: presente Veronica Lucchesi, voce de La Rappresentante di Lista, nel brano "Lasciarsi insieme" e gli archi di Davide Rossi, che ha lavorato in passato con nomi del calibro di Coldplay e U2.

"Urlo Gigante" è un lavoro che scava all'interno dell'animo dell'uomo, in particolare del cantautore Gulino: il suo rapportarsi con i molteplici aspetti della vita e il affrontare diverse responsabilità, quello di diventare padre, di essere un buon compagno e amante. La continua scoperta di nuovi sentimenti, di dinamiche familiari diverse nel tempo, hanno guidato Gulino nella scrittura del suo primo disco solita, ma non solo: i ricordi d'infanzia vengono riletti in una chiave più matura in età adulta, senza mai perdere lo stile caratteristico che da sempre contraddistingue il sound dei Marta Sui Tubi, sicuramente una delle band più valide della srtoria dell'alternative italiano.

Il sound del disco varia ed è ricco di caratteristiche, grazie anche all'aiuto del compositore e pianista Andrea Manzoni, che ha contribuito alla realizzazione di questa opera prima solista; l'elettronica si unisce al pop, al cantautorato e al rock, per elevare la forma canzone ed arricchirla ancora di più. Le sfumature della voce di Giovanni Gulino s'intrecciano abilmente tra le melodie della musica, creando dei controcanti straordinari. I testi sono profondi, colmi di riflessioni e impressioni e ogni parola viene innalzata per darle un valore simbolico e creare nuovi significati.

Il disco è anticipato dall'uscita di due singoli: "Un Grammo Di Cielo" (ascoltabile al seguente link: https://lnk.to/ungrammodicieloIN) e "Bambi", in attesa dell'uscita di "Urlo Gigante" a marzo, che consegnerà alla musica un lavoro di notevole profondità e maturazione artistica del cantautore. Questa la tracklist del disco:

1. Bambi

2. Un grammo di cielo

3. Fammi ridere

4. Albergo a ore

5. Parapiglia

6. Sto

7. Dormiveglia

8. Tra le dita

9. Lasciarsi insieme (ft. Veronica Lucchesi, voce de La Rappresentante di Lista)

10. Sballamore

11. Il tempo lo dai tu

Il Tour di "Urlo Gigante"

Partirà il 21 marzo dal Locomotiv Club di Bologna il tour di "Urlo Gigante", per fare tappa in seguito nelle principali città italiane. Durante i concerti, potremo ascoltare i brani del nuovo disco solista e i grandi successi dei Marta Sui Tubi. Queste le date del tour:

21 Marzo - Bologna @ Locomotiv Club

26 Marzo - Torino @ Hiroshima Mon Amour

27 Marzo - Brescia @ Latteria Molloy

3 Aprile - Palermo @ I Candelai

15 Aprile - Milano @ Santeria Toscana 31

16 Aprile - Roma @ Spazio Rossellini

18 Aprile - Livorno @ The Cage

Contatti

Gulino su Facebook

Gulino su Instagram

Ufficio stampa GDG press
www.gdgpress.com

Ex-voto il nuovo album di Aiello|||

È uscito il 27 settembre il nuovo album di Aiello “Ex-voto e già il cantante si prepara ai live di apertura di Milano, il 28 novembre, e di Roma, il 7 dicembre.

Pagina 1 di 3

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.