CHIAMACI +39 333 8864490

Domenica 21 dicembre al Teatro Duni il celebre compositore Ciro Gerardo Petraroli con l’orchestra “Solisti Aureo Boròs” presenta brani inediti con un nuovo genere musicale: "Darklassic" Il concerto "Yeros" di Ciro Gerardo Petraroli dà musica ai “sassi” di Matera

Un suggestivo viaggio nelle viscere di una terra antichissima, fatta di miti e leggende, di quell’atmosfera attonita e di quel silenzio che assorda, dove, appoggiando l’orecchio su quei sassi, si apre una porta interiore che dà ampio spazio e rilievo alla musicalità che avvolge, coinvolge e stravolge. E’ questo l’omaggio del celebre compositore Ciro Gerardo Petraroli alla città eletta Capitale europea della Cultura 2019 che si terrà nello splendido Teatro Duni di Matera, domenica 21 dicembre 2014 (ore 19:30, ingresso libero). Un concerto di musica "Darklassic" con il quale Petraroli presenta un nuovo genere musicale che nasce da un connubio simbiotico tra la musica neo-classica con nuove sonorità e ritmi odierni, in cui la musica non rimane solo una realtà di ascolto, ma diviene portatrice di vibrazioni interiori, che evocano immagini del nostro profondo. Saranno eseguiti dei brani inediti composti da Ciro Gerardo Petraroli a Matera, città che frequenta da quasi vent’anni ed in cui si esibisce per la prima volta, accompagnato dai “Solisti Aureo Boròs”. Questi i brani in programma per la serata: "Propaganda", "Ishtar", "V.i.t.r.i.o.l.", "Imperet tibi dominus", "L’immenso in noi", "Babilonia La grande", "Baphomet", "Alchemist", "Anael", "Stonehenge".

Ciro Gerardo Petraroli nasce come pianista, compositore e direttore d’orchestra. Dopo una lunga carriera concertistica accademica, si propone in concerti esclusivamente di proprie composizioni, con le quali getta le basi per un ponte tra la musica classica tradizionale ed una nuova linea musicale. Lui stesso afferma: "Negli anni che verranno la musica sarà mistica o non sarà affatto". La critica internazionale lo ha definito un compositore eclettico e poliedrico. Da vari anni collabora con l’orchestra sinfonica "Solisti Aureo Boròs": insieme, si sono esibiti varie volte presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, fra cui un concerto in occasione del 10° anniversario della canonizzazione di Padre Pio, con Franco Di Mare presentatore della serata.

 

 

[gallery type="rectangular" ids="34230,34231,34232,34233,34234,34235,34236,34237"]

Stasera, giovedì 4 dicembre, I Ronin, la nuova band del musicista e produttore musicale Bruno Dorella, presenteranno il nuovo album, "Adagio furioso", alla Santeria di Milano, di Via Ettore Paladini, 8.

L'album, uno dei lavori più intensi della band di questo 2014, si configura come una somma emozionante del rock e del suo fallout su altri generi musicali.

Stasera Bruno Dorella, già membro della band OvO e del duo Bachi di Pietra, e la nuovissima formazione dei Ronin piomberanno in scena come barbari dalle buone maniere e trasmetteranno come sempre calore ed energia.

Giovedì 4 dicembre 2014

orario 19.30

costo: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Santeria

Via Ettore Paladini, 8

20133 Milano

0236798121

[gallery type="rectangular" ids="33736,33735,33734,33733,33732,33738"]

Dopo oltre 70 concerti in giro per l'Italia, il quintetto bergamasco "Plastic Made Sofa" effettuerà a dicembre uno special tour completamente acustico, che prevede per ora 10 tappe tra Campania, Calabria e Sicilia:

11 dicembre: Ombligo de la Luna, Roccella Ionica, Reggio Calabria

12 dicembre: New Planet Underground, San Cataldo, Caltanissetta

13 dicembre: Marius, Barcellona Pozzo di Gotto, Messina

14 dicembre: Glamour, Catania

15 dicembre: Il corridoio, Licata, Agrigento

16 dicembre: Al kenisia, Enna

17 dicembre: Cluster Club, Reggio Calabria

18 dicembre: Paddy's Irish pub, Catanzaro

19 dicembre: Morgana, Benevento

I Plastic Made Sofa, nati a Bergamo e si affermano nel 2010 con il loro primo album "Charlie's Bondage Club. Nel 2011 i loro singoli Candy e Lady vengono trasmessi dalle più importanti emittenti alternative, ma riescono a conquistare anche il mainstream. Con il nuovo album "Whining Drums" il gruppo si conferma come una delle band più internazionali e promettenti del panorama musicale italiano. Il disco, uscito a dicembre 2013, è stato completamente autoprodotto dalla band e presenta un sound psichedelico, sperimentale e carezzevole. I singoli Lizards on a wire (www.youtube.com/watch?v=Nu7_C79P900) e Midnight in Remada (www.youtube.com/watch?v=Rqty6-YCxRE) sono entrati nella classifica Mtv rock top10 accanto ad artisti come Jack White, Placebo, Kasabian, Black keys. In particolare, Lizards on a wire ha figurato tra le prime posizioni per ben 2 mesi. L'album ha ricevuto ottimi consensi da parte di tutta la stampa del settore:

"Ideale ponte da percorrere verso mondi lontani e onirici. Contaminazioni e gusto visionario per un bel disco" (Rockerilla)

"Una grande e sinestetica allucinazione in cui il tempo si muove in tutte le direzioni, i mondi non hanno confini e le menti si aprono e si connettono e assorbono e scambiano energia nel risuonare di voci e colori passati e presenti, vicini e lontani. Non è questo che significa psichedelico? Anzi, non è questo che significa musica? (Rockit)

website: www.plasticmadesofa.com

youtube: www.youtube.com/user/PlasticMadeSofa

facebook: www.facebook.com/plasticmadesofa

twitter: twitter.com/PlasticMadeSofa

[gallery type="rectangular" ids="34225,34224,34222,34218,34217,34215"]

Elton John sarà in concerto il prossimo 4 dicembre al Forum di Assago.

Dopo tre anni di assenza dall'Italia, il cantante torna ad esibirsi per i fan italiani. Ricordiamo infatti che l'ultimo concerto del cantautore aveva avuto luogo a Lucca nel 2011, e la performance al Collisioni Festival di Barolo era stata annullata a causa di un'appendicite molto grave che aveva colpito la star.

Questo concerto ad Assago sarà l'occasione per ascoltare i brani storici dell'artista, come Goodbye yellow brick road, Crocodile rock, Rocket Man, Your song, ma anche le canzoni degli ultimi anni e l'ultimo album The diving road. Quest'ultimo, uscito nel settembre del 2013, contiene 13 tracce brillanti e allo stesso tempo meste e nostalgiche, in cui la voce del cantante è accompagnata dai soli pianoforte, basso e batteria.

Data: 4 dicembre 2014

Orario: 21.00

Costo: 84 euro

Mediolanum Forum

Via G. Di vittorio 6

20090 Assago (Mi)

[gallery type="rectangular" ids="33648,33647,33646,33645,33644,33643,33642,33641"]

Mercoledì 3 dicembre, Pierpaolo Capovilla farà tappa al Circolo ARCI Magnolia in occasione del suo primo tour da solista, legato all'album "d'esordio" Obtorto Collo, disco scuro e romantico, che alterna canzoni intime a pezzi anche dolorosi. Volutamente lontanissimo dal suono de Il Teatro degli Orrori, gruppo storico di Capovilla, Obtorto Collo racconta storie d'amore e di sconfitta che non tralasciano le contraddizioni della società italiana, pur mantenendo la sua dedizione per la tradizione del rock più sanguigno di estrazione americana, la passione civile e l’attaccamento ai valori democratici, sempre polemicamente presenti nei concerti e negli incontri pubblici. Ad aprire il concerto ci sarà Daniele Celona, cantautore ma anche compositore e produttore artistico, che ha già condiviso il palco con artisti importanti, come Paolo Benvegnù, Umberto Maria Giardini e Teatro degli Orrori.

 

SEGRATE (MI) CIRCOLO MAGNOLIA Via Circonvallazione Idroscalo, 41 Ingresso: 10,00 euro + Tessera ARCI Prevendite disponibili su www.ticketone.it e www.mailticket.it Apertura cancelli: 21.00 Inizio spettacoli: 22.00

www.pierpaolocapovilla.it www.facebook.com/danielecelona www.circolomagnolia.it

 

[gallery type="square" ids="33556,33554,33552,33555,33562"]

Imperdibile appuntamento con i Subsonica, che, in data 1 dicembre 2014, dopo lo show evento della scorsa estate in piazza Duomo, fanno ritorno a Milano, con un concerto sold-out al Forum di Assago. La band torna con un nuovo disco, il loro settimo lavoro in studio, e con un’energia palpabile, in vista di uno show spettacolare ed indimenticabile, che, di minimo ambientale, punta su una tecnologia futuribile, capace di trasformare il palco in una cattedrale di luce a basso consumo. L'album, "Una nave nella foresta", lanciato il 28 maggio scorso, il cui nuovo singolo prende il nome di "Lazzaro",ha come obiettivo quello di mettere in luce una sensazione di disagio ben descritta dal titolo stesso. Tra i migliori esponenti della scena musicale alternativa torinese ricordiamo Davide Dileo, Samuel Umberto Romano, Massimiliano Casacci, Pierfunk, Enrico Matta, Luca Vicini. Uno spettacolo da non perdere. I biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne,a partire da 28,75€

Lunedì 1 dicembre I Subsonica in concerto Forum di Assago (Milano)

 

 

[gallery type="rectangular" ids="33531,33529,33526,33525,33524,33523,33522"]

 

Appuntamento con la storia al Legend Club di Milano. Sbarcano infatti giovedì 20 novembre per la loro unica data italiana i newyorkesi Madball, una delle migliori band punk hardcore a livello mondiale.

 

La band di Freddy Cricien e Hoya viene direttamente dalla strada ed è una delle icone indiscusse dell’underground. Dal 1988, quando nacquero da una costola di un’altra band fondamentale della scena punk, gli Agnostic Front, i Madball hanno posizionato alcune tra le pietre miliari più importanti del genere, da Ball of Destruction fino all’ultimo Hardcore Lives, pubblicato l’estate scorsa. Il pubblico dei Madball è molto più eterogeneo di quanto si possa pensare. Medici, avvocati, produttori televisivi, amministratori delegati, ragazzi in giacca e cravatta e gente che fa lavori di ogni tipo, con un unico denominatore, essere cresciuti con la potenza hardcore della leggendaria band di NY.

“Come sempre, raccontiamo una storia, dando un opinione, raccontando dei fatti, ma questa volta con ogni canzone passiamo sempre ad un altro livello,” ha spiegato così l’evoluzione della band il cantante Freddy Cricien. “Cerchiamo di unire il concettuale al ritorno sulle strade, come in uno sfogo. Bisogna ascoltare le nostre canzoni per intero per capire quello che sta succedendo”.

 

Aprono il concerto i Lifers, che precederanno gli altri opener, i Last Hope. I biglietti per l’evento sono disponibili sul circuito Vivaticket.

 

INFO Madball + Last Hope + Lifers

Legend Club, Milano Ingresso 20 € + ddp Prevendite disponibili all'interno del circuito di vendita Vivaticket.

Orari ufficiali: Apertura porte ore 21.00 Lifers ore 21.30 Last Hope ore 22.15 Madball ore 23.00

Arriva in Italia The Experimental Tropic Blues Band, complesso belga che presenta il suo nuovo disco “The  Belgians” con un mini-tour di dieci date in partenza mercoledì 19 novembre da Trento.

 

“The Belgians” è un concept album sul loro paese di provenienza, frutto della voglia di esplorare, attraverso i suoni e i testi, la singolarità e l’assurdo di un paese così minuscolo ma così vivo.

Si tratta di un buon disco di una band che riesce a essere graffiante sia con le chitarre che con l’ironia, che per questo progetto si è servita della produzione di Jon Spencer, icona dell’omonima Blues Explosion, che con il suo tocco ha dato un’impronta forte al nuovo lavoro della band di Liegi.

 

Il tour italiano tocca il nord e il centro Italia, da Verona a Roma a L’Aquila, con in mezzo alcune puntate in provincia, per chiudere poi il viaggio con tre tappe in Sardegna.

 

INFO

The Experimental Tropic Blues Band Tour italiano

Mercoledì 19 novembre - Trento @ L'Angolo dei 33 Giovedì 20 novembre - L'Aquila @ Irish Cafè Venerdì 21 novembre – Roncà (VR) @ Jack The Ripper Sabato 22 novembre - Roma @ 30 Formiche Domenica 23 novembre - Vogogna (VB) @ La Loggia del Leopardo Lunedì 24 novembre - Bergamo @ Joe Koala Martedì 25 novembre - Terranuova Bracciolini (AR) @ W.I.P. Giovedì 27 novembre - Cagliari @ Bohémien Venerdì 28 novembre - Oristano @ Life Music Club Sabato 29 novembre - Sassari @ The Hore

Fa ritorno a Le Cannibale Andy Butler, anima degli Hercules & Love Affair, progetto incarnazione di questo genio poliedrico che sarà in consolle sabato 15 novembre al Tunnel Club di Milano dalle 22,30.

 

Andy Butler, newyorkese, produttore, discografico, songwriter, dj, leader, fondatore, anima ritmica, mente e braccia degli Hercules & Love Affair è diventato noto nel 2008, anno in cui raggiunse la vetta delle classifiche di tutto il mondo con il singolo Blind. Il sound degli Hercules & Love Affair si distingue per la sua singolarità. Riesce infatti a creare uno stile oldschool basato sui buoni vecchi capisaldi del genere, la disco, il funk e la vera house.

Immaginate la New York degli anni Settanta, lontana parente della città scintillante di oggi, quella fotografata da film come "Inferno" e "Il Maratoneta". Fumo per le strade, mattoni scuri e scantinati polverosi. Il progetto Hercules & Love Affair è figlio di un’epoca scomparsa, che faceva della cultura del suono il suo vanto e orgoglio.

 

Il secondo album “Blue Songs” ha confermato l’abilità di Andy Butler e ha consentito alla band di aprire la porta del mainstream senza perdere la propria identità. Anche i critici hanno riconosciuto il talento innato degli Hercules & Love Affair con recensioni molto positive.

Ora la band newyorkese sbarca al Tunnel Club per presentare il nuovo disco "The Feast of the Broken Heart", uscito quest’anno.

 

Come di consueto da questa stagione, Tunnel Club offre la possibilità di acquistare i biglietti in prevendita per l’evento tramite il portale Mailticket Italia. Non solo si può essere sicuri della propria presenza al concerto ma è anche garantito l'accesso preferenziale.

 

 

INFO

 

Le Cannibale

Andy Butler from Hercules & Love Affair

Apertura 22.30

 

Tunnel Club

Via Sammartini, 30 – Milano (MI)

 

Liste, info, tavoli:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel.  3498941305

 

Biglietti

 

[gallery ids="32785,32786,32787,32788,32789,32790,32791,32792,32793"]

Il 21 novembre il Circolo Magnolia accoglie il ritorno di Set It Off, tour che unisce le personalità più rilevanti dell’elettronica americana. Fanno parte del cartellone di questa edizione nomi come Slow Magic, Odesza, Craft Spells, Yung Gud, Lindsay Lowend e Blue Hawaii.

 

Gli artisti presenti variano da star di portata mondiali a giovani prodigi in rampa di lancio. Slow Magic è probabilmente il progetto che è cresciuto di più negli ultimi tempi. Il disco del 2012 Triangle si è rivelato infatti un ottimo successo di critica e pubblico, seguito quest’anno da How to Run Away, record uscito sul finire dell’estate che ha dimostrato la grande crescita musicale e produttiva di Slow Magic.

Segnaliamo anche i Craft Spells, che aggiungeranno un tocco di synth-pop alla line-up. Si tratta di una band che trae ispirazione a piene mani dalla new wave anni Ottanta. La copertina del loro album d’esordio infatti strizzava più di un occhio alla cover di Power, corruption and Lies, capolavoro del 1983 dei New Order. I Craft Spells hanno recentemente pubblicato Nausea, ambizioso disco giudicato come il loro migliore lavoro finora.

Altra proposta interessante del tour itinerante è Lindsay Lowend, ventenne di Washington capace di fondere bass music, jazz fusion e… Super Nintendo, in un sound personalissimo definito dallo stesso artista “neon music”. Le sue sonorità mescolano sintetizzatori, melodie, tempi molto ritmati e spesso battiti imprevedibili.

 

Le prevendite per il carrozzone elettronico del Set It Off tour sono ancora in vendita online su Mailticket, mentre su Ticketone sono andate già esaurite, testimonianza dell’importanza e unicità dell’evento.

 

 

INFO

 

21 novembre

Set It Off European Tour

w/ Slow Magic, Odesza, Craft Spells, Yung Gud, Blue Hawaii, Lindsay Lowend

Apertura cancelli: 22.00

Inizio spettacoli: 22.30

 

Circolo Magnolia

Via Circonvallazione Idroscalo, 41

 

Ingresso:

10,00 euro + Tessera ARCI in cassa

8,00 euro in prevendita

Pagina 5 di 13

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.