CHIAMACI +39 333 8864490

Estate 2013, Londra, parco cittadino, la band rock più famosa e longeva del mondo ritorna proprio da dove era partita più di quaranta anni prima. La loro città e l’Hyde Park che li avevano visti protagonisti e consacrati a idoli musicali nel 1969.

L’evento richiama migliaia di fan da tutto il mondo e i Rolling Stone non si risparmiano e non lesinano mettendo in scena un concerto evento di ore e offrendo agli spettatori una scaletta di brani e di esecuzioni da mandare in estasi anche chi di rock e di assoli di chitarre fino a quel momento non ne aveva voluto sapere nulla.

Il potere del mito e il potere della “storia” dunque, capaci di rendere ancora ragazzi musicisti settantenni e richiamare sotto il loro palco quattro generazioni di ammiratori.

L’evento e il concerto sono di una importanza così grande ed eccezionale da richiamare con largo anticipo l’attenzione non solo di tutti i fan della band ma anche degli addetti ai lavori che decidono di trasformare il concerto evento anche in una pellicola evento.

Nasce così Sweet Summer Sun- Hyde Park Live 2013, con la regia di Paul Dugdale e il favoloso montaggio di Simon Bryant. Non una semplice ripresa del concerto, non un semplice racconto in immagini dell’evento ma un vero film, con movimenti di macchina ben precisi, primi piani degli artisti e degli strumenti fatti in maniera professionale e un suono capace di catturare anche il più piccolo scambio di battute tra Mike Jagger e compagni.

La pellicola è stata mandata in anteprima italiana al Medimex, Salone dell'innovazione musicale di Bari, lo scorso 5 dicembre e ha visto l’introduzione di Ernesto Assante e Gino Castaldo che hanno tenuto una vera e propria lezione di rock.

Un film evento insomma che celebra oltre a una delle band rock più celebri e di lunga vita al mondo anche un fenomeno di cultura e di società che sembra non essersi mai spento nonostante la crisi internazionale, il passare delle mode, l’alternarsi delle generazioni.

 Indira Fassioni

 

 

 

Dopo un’estate di fuoco a macinare chilometri in giro per il paese, l’uscita del nuovo video “Una Palude” e una serie di sold out nelle prime date, i Ministri tornano a casa per un attesissimo concerto venerdì 13 dicembre al Live Club di Trezzo sull'Adda, che concluderà il loro tour “Il passato promette bene”.

 

Il 2013 è stato l'anno dei Ministri: un debutto nella top ten degli album più venduti in Italia e un tour di più di 50 date in 6 mesi - tra cui una delle esibizioni più apprezzate sul palco del Primo Maggio a Roma - hanno portato il power trio di Milano ad essere una delle band più quotate nel circuito italiano. Per un passato migliore, l'ultimo disco uscito a marzo per Godzillamarket/Warner, ha raccolto l'entusiasmo della critica e del pubblico che, ormai numerosissimo, li segue in giro per l'Italia, grazie ad uno dei migliori spettacoli rock in circolazione.

 

Prima di fermarsi per una vera e propria pausa, la scaletta di questo concerto sarà composta da tutti i brani più significativi della band, da La Mia Giornata Che Tace a Tempi Bui fino ai pezzi più amati dell'ultimo album. Inoltre al banchetto del merchandising sarà possibile trovare un'edizione limitatissima in vinile del disco.

 

MINISTRI

Venerdì 13 Dicembre

Via Giuseppe Mazzini 58, Trezzo Sull'Adda (MI)

Biglietto 10 euro + diritti di prevendita

 

www.iministri.com

www.facebook.com/I-Ministri

www.youtube.com/ministritubo

 

Continuano gli appuntamenti con le domeniche crossover della Sacrestia Farmacia Alcolica!

Domenica è la volta di una serata all'insegna del rock, del blues e di tutto ciò che fa di un uomo una leggenda! Stiamo parlando di Mr Jim Morrison, il leader dei Doors, cuore e anima degli anni Sessanta, colui che ha condotto i giovani verso la libertà sessuale e l'emancipazione della generazione dei loro genitori.

La Sacrestia rende omaggio a Jim Morrison nel giorno del suo compleanno, l'8 dicembre, dedicandogli un omaggio sentito e partecipato. Perchè se è vero che gli artisti vanno ricordati nel giorno della loro morte, è doppiamente vero che vadano ricordati anche quando sono giunti su questa terra.

MISS MOJO RISING. DOORS REVISITED è un'occasione per ascoltare dal vivo il funambolico repertorio della band californiana capitanata da Jim, rivisitato per l'occasione.

I MISS MOJO RISING sono formati da  Gabriele Bernardi (tastiere),  Domenico Mamone (sax), Marco Parano (percussioni)  e Irene Bongiorno (voce).

 

8 DICEMBRE 1943/2013

MISS MOJO RISING . DOORS REVISITED

Start h. 18.30

domenica 8 dicembre

Sacrestia Farmacia Alcolica

via Conchetta 20 (Angolo A. Sforza), Milano

 

Posti limitati a numero chiuso

Per prenotare: Valentina 388 3979020.  da euro

Ingresso: 12/13.50 euro  con consumazione inclusa

Ingresso gratuito per studenti e disoccupati

 

Per maggiori info: https://www.facebook.com/events/477658759018658/

https://www.facebook.com/MissMojoR

Un 2013 da incorniciare quello dei Ministri: un tour, "Il Passato Promette Bene Tour", che li ha portati in giro in lungo e largo per l'Italia, quattro date sold out e un nuovo video "Una palude" in uscita.

Una nuova data si aggiunge a questo calendario infuocato: venerdi 6 dicembre la band milanese si esibirà all'Atlantico di Roma, per dare inizio alla tranche invernale del tour che si preannuncia infuocata.

50 date in 6 mesi,un debutto nella top ten degli album più venduti, la partecipazione al Concertone del Primo Maggio e ora questa importante data romana.

Un'occasione per i fans, e per chi ancora non conosce la musica dei Ministri, per assistere ad uno spettacolo rock tra i più tirati, fatto di parole e musica che arrivano al cuore...e al cervello.

Un motivo in più per vedere i Ministri dal vivo all'Atlantico prima del meritato riposo?? Al banchetto del merchandising sarà possibile acquistare un'edizione limitatissima del disco in vinile!

Non perdete l'occasione di vedere in azione la musica italiana di domani! Venerdi 6 tutti all'Atlantico!

 

MINISTRI

Il Passato Promette Bene Tour

Venerdì 6 Dicembre

Atlantico – Viale dell'Oceano Atlantico 271 D, Roma

Biglietto 10 euro + diritti di prevendita

 

www.iministri.com

www.facebook.com/I-Ministri

www.youtube.com/ministritubo

 

Grande appuntamento con il weekend della Sacrestia Farmacia Alcolica, l'unico locale che unisce il buon cibo alla buona musica, il tutto in un'atmosfera d'altri tempi.

Da sempre, la Sacrestia si presenta come il punto di riferimento di coloro che amano la sperimentazione sia in campo musicale sia in campo culinario: a soddisfarli vi è un'ampia selection di artisti italiani ed internazionali nonchè un ricco menù sempre aggiornato con le ultime tendenze in fatto di cibo.

Cosa aspettate?

 

Prendete carta e penna e segnate questi appuntamenti imperdibili:

 

Venerdi 29 novembre

NO PROBLEMS
LIVE:
DEAD GAZE
AT MELLOW
DJSET a cura di:
John
Fede 'n'roll (from Torino)
Start ore 22
free entry
Per maggiori informazioni:
Sabato 30 novembre
FM
Le canzoni delle radio FM dal 1975: LIVE SHOW & DJ SET
Una serata per rivivere le grandi canzoni che hanno fatto la storia della radio mondiale. Hits da ascoltare e cantare!
Per maggiori informazioni:
Due grandi band per due grandi serate di musica live, divertimento e buona compagnia!
Il fine settimana alla Sacrestia: un weekend da non passare invano!
Sacrestia Farmacia Alcolica
Via Conchetta, 20 (Ang. Ascanio Sforza)
Tel 339 417 9159

La programmazione di ARCI Ohibò di questa settimana è ricchissima: tanti concerti, spettacoli e anche l'aperitivo della domenica. Un'ottima occasione per trascorrere serate diverse a prezzi modici.

 

Mercoledì 27 novembre dalle 22,00

 I BELLOCCI

ingresso con tessera ARCI + contributo artistico

I Bellocci è una nuova band nata questa estate proprio sul palco dell’Ohibò di Milano. Il gruppo è composto da quattro musicisti con diverse storie e diversi background ed è proprio dalla fusione di queste quattro personalità che nasce il loro sound. Il gruppo è formato da Alessandro Grazian (che recentemente ha pubblicato un proprio album solista intitolato ‘ARMI’)da Dario Ciffo (membro dei Lombroso ed ex Afterhours) da Gianluca De Rubertis (in uscita in queste settimane con il nuovo disco de Il Genio) e da Lino Gitto. I Bellocci cantano tutti e suonano tutti scambiandosi spesso gli strumenti sul palco. In queste settimane stanno lavorando a materiale inedito e in occasione del concerto all'Ohibò canteranno le proprie canzoni e dei brani nuovi in anteprima.
 

Giovedì 28 novembre dalle 22,00

COLPI REPENTINI

Ingresso con tessera ARCI + contributo artistico di 3€ oppure 5€ con CD

https://www.facebook.com/events/740594222637046/?fref=ts

Colpi Repentini presentano “Arriva lo Zar”, il loro EP d’esordio, che parla di maniaci notturni che seguono nella notte donne bellissime, di uomini che ululano alla luna prima di bruciare la città, di operai costretti ad ubriacarsi per buttare giù le umiliazioni di ogni giornata, di amori mai confessati e patti con il Diavolo, di viaggi, di sogni e di mostri nelle tenebre.

I Colpi Repentini sono Alessio, Matteo, Federico, Andrea e Matteo.

 

Venerdì  29 novembre dalle  22,00

SOVIET SOVIET 

Ingresso con tessera ARCI+contributo artistico euro 5,00

Da Pesaro agli sfiancanti tour nell’Est Europa, dalle aperture ai PiL fino al tour con gli A Placy To Bury Strangers e le recentissime,meritate, date americane. Post-punk claustrofobico, basso ossessivo e attitudine gelida e cupa come solo l’ex Unione Sovietica – da cui traggono ispirazione per il nome – saprebbe ricordare. ‘Fate’ potrebbe essere il disco dell’effettiva consacrazione.

 NIENT’ALTRO CHE MACERIE

(Milano, V4V)

I Nient’altro Che Macerie sono in tre e vengono dalla provincia di Milano, quella che ti opprime e ti fa venire voglia di andare da tutt’altra parte, o che forse non esiste più ed è solo uno stato mentale. Suonare per prendere aria; suonare e urlare sentimenti talmente personali da diventare quasi universali. Urlare per prendere coscienza delle condizioni casuali che accompagnano i fatti e ne determinano la natura. Circostanze.

 

alle 00,30 seguirà dj set:

https://www.facebook.com/razzputin

 

Sabato 30 novembre dalle 22,00

MARIAGE A' TROIS

Ingresso con tessera ARCI+contributo artistico

https://www.facebook.com/events/221872061317299/?ref=ts&fref=ts I loro brani rimbalzano tra l’irriverenza, il disincanto, le fantasticherie e le prese di coscienza. La loro bellezza è soprattutto fondata sul calore e la profondità della voce di Annabella Di Pasquale e sui suoi testi mai scontati, sostenuti da arrangiamenti eleganti e ricchi di sorprese armoniche e ritmiche, pensati e suonati da musicisti raffinati.

Annabella Di Pasquale (la sposa) – Voce

Giovanni Melucci (lo sposo) – Pianoforte

Stefano Fascioli (l’altro sposo) – Contrabbasso

Alessio Russo (il prete) – Batteria e percussioni

Francesco Cafagna (il chierichetto) – Fisarmonica, Ukulele, Flauto Traverso

 

alle 00,30 seguirà dj set:

https://www.facebook.com/morganadj

 

Domenica  1 dicembre ore 19,00

APE RESTRÓ

ingresso con tessera ARCI + euro 6,00 solo aperitivo euro 10,00 aperitivo+spettacolo teatrale

questa domenica con accompagnamento dal vivo dei:

Miniswing

https://www.facebook.com/orchestrina.miniswing?fref=ts

l’aperitivo Proibizionista, un aperitivo dai sapori d’un tempo,

in stile anni 20′/30′ che vi accompagnerà ogni domenica dalle 19 per tutta la stagione teatrale.

https://www.facebook.com/pages/Ape-Retr%C3%B2/1374659796109552?fref=ts

 

ore 20,30 ingresso con tessera ARCI+contributo artistico

CHI RUBA UN PIEDE E' FORTUNATO IN AMORE di Dario Fo, regia di Laura Tanzi

con:

Claudio Coco, Roberto Frangipane, Ana Gárate, Ambra Leonardi,

Yasmine Mamprin, Demetrio Triglia, Daniele Zighetti

Avere 52 anni e non sentirli. Chi ruba un piede è fortunato in amore, opera scritta e messa in scena da Fo nel 1961 al Teatro Odeon di Milano, a distanza di mezzo secolo mantiene intatta tutta la sua freschezza e la sua ilarità. Partendo da un fatto di cronaca dell'epoca, la trama, rocambolesca e ricca di colpi di scena, intreccia intrighi e scappatelle al mito di Apollo e Dafne, arrivando a un finale surreale e commovente.

 

Dopo lo straordinario successo riscosso al BlueNote – “tempio” del jazz milanese – la cantafiorista Rosalba Piccinni torna domani, martedì 19 novembre alle ore 20.00 al MEMO RESTAURANT (Via Ortigara 30, Milano - ingresso libero fino ad esaurimento posti).

In “Con lui sto”, la Piccinni sarà  accompagnata dal GNUQUARTET, formato da: Francesca Rapetti (flauto traverso), Roberto Izzo (violino), Raffaele Rebaudengo (viola) e Stefano Cabrera (violoncello).

Un tributo ai grandi uomini della canzone italiana, entrati con le loro voci nell’universo di emozioni dell’artista, raccontato in jazz attraverso la sua inconfondibile voce sulle melodie di archi e flauto traverso con gli arrangiamenti firmati dal GnuQuartet, quartetto dalle sonorità sperimentali noto per le collaborazioni con P.F.M., Gino Paoli, Baustelle, Afterhours, Niccolò Fabi e Giuliano Sangiorgi.

Rosalba Piccinni, cantante bergamasca classe 1970, è una delle voci femminili più apprezzate nel panorama del jazz italiano.  Coltiva con la stessa vivida passione la sensibilità artistica e i fiori (sua la boutique floreale Fiori), un connubio creativo che la fa conoscere nell’ambiente musicale con l’appellativo di “cantafiorista” e che si riflette in una voce intensa e ricca di sfumature. Il timbro jazz dà spazio a contaminazioni e suggestioni elaborate in un lungo percorso artistico, che spazia dal pop (insieme al pianista Paolo Cernuschi e impronta del primo album Chi?Roxy?) al rock melodico (insieme alla chitarra di Antonello Gabelli),  al rhythm and blues (come cantante degli Asseneutro) fino al jazz, maturato nell’album Arrivi (Egea Music, 2011) e che negli ultimi anni la porta a lavorare al fianco di artisti del calibro di Tracanna, Mandarini, Trullu, Marinoni, Mangialajo Rantzer, Micheli.

Ad accompagnare Rosalba Piccini, ancora una volta dopo i sold out delle date milanesi della scorsa stagione, il GnuQuartet, quartetto nato nel 2006 sotto la stella della P.F.M. al Teatro Nazionale di Milano. L’entusiasmo per la musica senza preconcetti, l’alchimia di gioia e ricerca, il virtuosismo della musica colta e il coinvolgimento di quella moderna caratterizzano questa formazione artistica dal suono originale ed eclettico.

Ad ospitare la straordinaria performance live martedì 19 novembre 2013 è il MEMO RESTAURANT, raffinato salotto in cui si fondono i piaceri dell'ascolto e della cucina. Il locale, ricavato in una location strepitosa (l’ex cinema Abadan) ricrea nel cuore di Milano un ambiente suggestivo dall’atmosfera elegante, che unisce arredi in stile anni trenta con un gusto etnico ricercato.

Nella sala ristorante fronte palco è possibile cenare dalle ore 20.00 con menù alla carta (spettacolo compreso) o gustare una buona pizza o menù a partire da circa euro 25-30 bevande e vini compresi (spettacolo compreso).

Informazioni

www.memorestaurant.com

https://www.facebook.com/MemoRestaurant

Contatti: 02.54019856

A 10 anni di distanza dalla loro ultima esibizione insieme Nick Carter,  Howie Dorough,  Brian Littrell,  J McLean e  Kevin Richardson – 5 “Boys” più conosciuti al mondo – tornano e si riuniscono per il nuovo In A World Like This tour 2014.

Il 22 febbraio 2014 i Backstreet Boys si esibiranno al MediolanumForum di Assago, in occasione dell’unica data prevista dal tour.

I biglietti saranno già in vendita  da  venerdi’ 22 novembre. Tutte le informazioni su  www.ticketone.it

 

Il 16 dicembre sarà lanciato il nuovo incredibile singolo “Show’Em (What You’re Made Of)”.

Estratto dal loro nuovo album “In A World Like This”, l’emozionante ballata è stata co-scritta da Kevin Richardson e AJ McLean come un’ode ai loro figli. Dalla prima all’ultima nota “In A World Like This” include una serie di hits che indubbiamente scaleranno le classifiche e rimarranno fra i loro best di sempre. L’album, distribuito dai Backstreet Boys in luglio è entrato alla posizione n5 della classifica americana di Billboard. E’ stato registrato a Londra e Los Angeles e prodotto da Max Martin (Pink, Kesha, Britney Spears), Martin Terefe, Morgan Reid & Prophet, Dan Muckula e Justin Trugman.

La band si esibirà in alcune fra le strutture più grandi e importanti d’Europa debuttando il 18 febbraio al Campo Pequeno di Lisbona per concludere a Manchester al Phones 4u Arena il 5 aprile. In seguito al grandioso successo del “ NKOTBSB Tour “ del 2011 alla band si riunirà Kevin Richardson. Queste saranno le prime date, dopo quasi 10 anni, che vedono il gruppo nella formazione originale.

Nick Carter,  Howie Dorough,  Brian Littrell,  J McLean e  Kevin Richardson insieme come Backstreet Boys  hanno celebrato quest’anno il loro ventennale. Nati musicalmente ad Orlando, Florida nel 1993 sono stati la boy band di maggior successo nella storia della musica. Con il successo planetario di numerose hit come “ I Want It That Way” “Everybody (Backstreets Back)” e “As Long As You Love Me” la band ha venduto oltre 130 milioni di copie in tutto il mondo. Come riconoscimento di questo successo hanno ricevuto una stella nella prestigiosa Walk Of Fame di Hollywood il 22 aprile 2013.

Annunciando il loro tour la band ha commentato : “Siamo emozionati di tornare in Europa durante il nostro tour mondiale. Le ultime apparizioni sono state con NKOTB ed abbiamo vissuto dei momenti bellissimi – l’accoglienza è stata fantastica. Non vediamo l’ora di ritornare  e di sorprendervi con il nostro show. Siamo davvero entusiasti di ripresentarci ai nostri fan di tutta Europa che ci vedranno di nuovo nella formazione originale. I backstreet boys sono tornati!

IN A WOLRD LIKE THIS TOUR 2014

 

18 Febbraio, Lisbona – Campo Pequeno (Portogallo)

19 Febbraio, Madrid – Palacio Vistalegre (Spagna)

20 Febbraio, Barcellona – Palau st.Jordi (Spagna)

22 FEBBRAIO MILAN FORUM (ITALIA)

26 Febbraio, Mosca – Crocus City Hall (Russia)

27 Febbraio, San Pietroburgo - A2 (Russia)

3 Marzo, Monaco – Olymphialle (Germania)

4 Marzo, Berlino – O2 Arena (Germania)

7 Marzo, Helsinki – Hartwall (Finlandia)

8 Marzo Stavangers – Oilers (Norvegia)

9 Marzo, Oslo – Spektrum (Norvegia)

10 Marzo, Trondheim – Spektrum (Norvegia)

13 Marzo, Stoccolma – Hovet (Svezia)

14 Marzo, Gothenburg – Scandinavium (Svezia)

15 Marzo, Copenhagen – Forum (Danimarca)

17 Marzo, Oberhausen – Konig Pilsner Arena (Germania)

18 Marzo, Parigi – Zenith (Francia)

19 Marzo, Zurigo – Hallenstadion (Svizzera)

20 Marzo, Mannheim – Sap Arena (Germania)

22 Marzo, Antwerp – Sportpaleis (Belgio)

23 Marzo, Hannover – Tui Arena (Germania)

24 Marzo, Rotterdam – Ahoy (Olanda)

26 Marzo, Birmingham – LG arena (Regno Unito)

1 Aprile, Dublino – O2 (Irlanda)

3 Aprile, Glasgow – Hydro (Regno Unito)

4 Aprile, Londra – O2 (Regno Unito)

5 Aprile, Manchester – Phones 4u Arena (Regno Unito)

 

 

www.backstreetboys.com

facebook.com/backstreetboys

twitter.com/backstreetboys

 

 

Aerosmith live.

Qualche giorno fa,  in diretta da EICMA MILANO Steven Tyler , ai microfoni di Ringo  aveva dichiarato l’intenzione di tornare a suonare nel nostro paese.

Detto, fatto. Adesso c’è una data ufficiale: 25 Giugno 2014 alla Fiera Milano Live – Milano (Rho).

La band, che ha suonato in Italia nell’edizione 2010 dell’Heineken Jammin’ Festival, torna quindidopo 4 anni di assenza sul nostro palcoscenico.

Gli Aerosmith, con una carriera di oltre 40 anni e 15 dischi in studio all’attivo, icona dell’hard rock mondiale torna in Italia per un grandissimo show, presentando al pubblico il loro ultimo album “Music From Another Dimension!”.

 

Venerdì 10 e sabato 11 Gennaio alle 21,00 non perdetevi AUTORITRATTI CON OGGETTI- quadri espositivi del disamore, spettacolo e concerto teatrale di Gianluca De Rubertis allo Spazio Tertulliano.

 

"Ha stile, bisogna ammetterlo, anche se qualcuno lo trova insopportabile. De Rubertis racconta storie d'amore e di vita con linguaggio forbito, giocoso e un po' snob, e più volte centra il bersaglio”.

Diego Perugini per L'Unità

 

Dalle tredici tracce dell’album musicale "Autoritratti con oggetti" nasce questo spettacolo in musica, spettacolo della musica a teatro, scritto e diretto da Gianluca De Rubertis (fondatore e voce maschile del duo pop Il Genio, divenuto celebre per la canzone "Pop porno").

L'amore, musicato, deriso, indifferito, aborrito, anelato, disatteso, sarà sciorinato attraverso il testo e la metrica, suono che da fonema si fa senso. Così tra la musica che si fa silenzio, il gesto che si fa inerzia, l'umore che diviene secca, l'amore ritrae il suo flutto incostante attraverso la fonica e la sintassi lucida del pianoforte.

Ad ogni brano un rituale in cui le voci si sbraneranno, si burleranno del perbenistico ossequio che all'amore spetta per comune convenzione, torceranno le budella delle parole per mostrare come "amore" sia anch'esso una parola.

La donna al centro di questo guazzo problematico ed irrisolvibile, come unico scopo e unica tortura, come fine della musica e inizio della vita, come il foglio bianco cui elargire i più bei motti, come animale ideale e profetico, come calzare necessario a qualsiasi cammino.

"Autoritratti con oggetti - quadri espositivi del disamore" è uno spettacolo da un disco, ma di un disco che, forse, conteneva in sé già un suo incedere a certa fonetica cara a chi odia con tutto il suo cuore il teatro di prosa.

 

VENERDì 10 e SABATO 11 GENNAIO 2014

ore 21.00 allo

SPAZIO TERTULLIANO

via Tertulliano, 68 - Milano 

 

AUTORITRATTI CON OGGETTI

 quadri espositivi del disamore

Regia, testi e musiche di Gianluca De Rubertis 

con 

Gianluca De Rubertis e Angelica Schiatti

 

Musicisti:

 

Silvio Pirovano, chitarra 

Giovanni Pinizzotto, basso 

Lino Gitto, batteria 

Giampiero Risico, sax.

INFO:

www.gianlucaderubertis.it

www.spaziotertulliano.it

Pagina 8 di 13

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.