CHIAMACI +39 333 8864490

|||

 New Balance presenta la nuova NB608, una sneaker di ispirazione lifestyle con tutte le tecnologie brevettate del brand bostoniano.

L'ultimissima collaborazione con LaVue Milano e Acrimònia per la nuova 608 celebra lo spirito Fearlessly Indipendent del brand, dando vita a una calzatura dalla silhouette moderna e in linea con i trend del momento.

Da lunedì 22 giugno a giovedì 19 luglio torna per la sua sedicesima edizione “La Milanesiana 2015” uno dei festival letterari nazionali più importanti e attesi, perno culturale della città di Milano.

Il progetto ambizioso di Elisabetta Sgarbi, direttore artistico e ideatrice de La Milanesiana, ha come obiettivo quello di essere un momento di  incontro  tra i più importanti protagonisti internazionali delle diverse discipline artistiche e della cultura.

La Milanesiana abbatte i limiti del sapere spaziando tra letteratura, cinema, musica, scienza, filosofia e teatro, aprendosi ad un confronto totale e coinvolgendo le espressioni artistiche di tutto il mondo.

Sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, La Milanesiana è promossa dal Comune di Milano, Expo in Città e Milano Città del Libro 2015.

Quest’anno il tema è Manie/Ossessioni: “La Milanesiana è sempre stata una ossessione. Quest’anno lo dimostra.” afferma Elisabetta Sgarbi.

Il programma è ricchissimo: più di 50 appuntamenti e 160 ospiti internazionali, 15 Paesi coinvolti, 7 appuntamenti teatrali e 21 concerti. Oltre ai tradizionali eventi in cartellone questa sedicesima edizione del Festival presenta 4 mostre tra Milano, Bergamo e Torino e 3 produzioni teatrali in anteprima, destinate ai teatri d’Europa.

La Milanesiana coinvolge in modo inclusivo spazi privati e pubblici, biblioteche e teatri e collabora con molti attori della produzione culturale meneghina. Rientra a tutti gli effetti nel programma di ExpoinCittà, che prevede oltre 17mila appuntamenti per tutto il semestre dell'Esposizione Universale.

La Milanesiana propone grandi nomi, nuovi luoghi, voglia di stupire e affascinare. Non vi resta che scoprirlo.

 

La Milanesiana 22 giugno - 19 luglio 2015 Informazioni al pubblico e programmazione – www.lamilanesiana.it Teatro Dal Verme – tel. 02 87905 Ufficio Stampa La Milanesiana Studio De Angelis, Milano Tel. 02 324377 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

lamilanesiana-gallery-nerospinto1

Maggio a Milano non è sinonimo soltanto di Expo 2015; da tre anni a questa parte in questo mese il capoluogo lombardo si anima di tantissimi eventi ed attività anche grazie al Wired Next Fest. Giunto alla sua terza edizione, questo festival incredibile per il 2015 sarà ufficialmente inscritto nel calendario degli eventi Expo in Città, con il patrocinio del Comune di Milano, rappresentando a tutti gli effetti il Fuori Expo dell'Innovazione.

Wired Next Fest 2015 è ideato dal direttore di Wired Italia, Massimo Russo, e anche quest'anno l'evento verrà organizzato nella bellissima cornice dei Giardini Indro Montanelli da venerdì 22 a domenica 24 maggio. La sera del 21 maggio, invece, sarà dedicata all'appuntamento pre-festival con tante sorprese!

Dopo il successo straordinario della scorsa edizione, con un'affluenza di oltre 87 mila partecipanti, Wired Next Fest torna ad arricchire le vie meneghine con l'organizzazione di laboratori, workshop, speed-date sul lavoro, maratone sul coding e sullo sviluppo di app, attività per le scuole, anteprime cinematografiche, esibizioni live, oltre che con le immancabili dimostrazioni di droni e robot. Oltre 120 relatori si uniranno in questa grande festa di tre giorni a ingresso libero, discutendo e illustrando tutta l'innovazione e i punti forti di economia, scienza, politica, intrattenimento e cultura.

Anche la musica riveste un ruolo importante in Wired Next Fest: giovedì 21 si potrà assistere al dj set di SBCR (The Bloody Beetroots) vs Salmo, venerdì 22 al live di Saint Motel e sabato 23 si esibirà un ospite a sorpresa, il tutto gratuitamente.

Tantissimi gli ospiti coinvolti in Wired Next Fest 2015, provenienti dagli ambiti più disparati, la tecnologia, la scienza, l'economia, il digitale etc. Dal celebre cantante e ormai re di facebook Gianni Morandi, al premio Nobel per la pace Shirin Ebadi, dal simbolo del Datagate Edward Snowden, allo scrittore Roberto Saviano, dal comico Maccio Capatonda ai Subsonica…

Insomma Wired Next Fest 2015 sarà una festa enorme dove conoscenza e divertimento si uniranno in un mix speciale e imperdibile!

Qui gli ospiti finora confermati:

ANDREA ACCOMAZZO, NERIO ALESSANDRI, PIETRO ALIPRANDI, ALAN D. ALTIERI, OMRI AMIRAV-DRORY, FEDERICO AUGUGLIARO, IVO AVIDO, AMEDEO BALBI, HERBERT BALLERINA, PIERO BASSETTI, UGO BECHINI, ERNESTO BELISARIO, ALEX BELLINI ,ALESSANDRO BORGHESE, DARIO BRESSANINI, TAREKE BRHANE, CESARE CACITTI, FABIO CANNAVALE, MACCIO CAPATONDA, ARNALDO CARUSO, LUCA CASADEI, DAVIDE CASSI, RICCARDO CHIATTELLI, SIMONE CIANCOTTI PETRUCCI, ROBERTO CINGOLANI, MAX CIOCIOLA, CLAPIS, PAOLO CIRIO, CLOCKWORK, MATTEO COLÒ, ROBERTO CORBIA, GHERARDO COLOMBO, VITTORIO COSMA, MARIO CUCINELLA, LUIGI CUZZOLIN, HELEN DARBISHIRE, DAVIDE DATTOLI, LORY DEL SANTO, VERONICA DIQUATTRO, SHIRIN EBADI, FRANCESCO FACCHINETTI, ALESSANDRO FABBRI, FIAMMETTA FADDA, FAVIJ, MICHAEL FERTIK, ALESSANDRO GARRONE, MARCO GAY, MARINO GOLINELLI, CARLO GIORDANO, FEDERICO GROM, MARCO GUARNA FRANCESCO GUNGUI, TEA HACIC-VLAHOVIC,GREGOR HACKMACK, JOUMANA HADDAD, SALVATORE IACONESI, JENDRIK ILLNER, ANDREA ILLY, FRANCESCO INVERNICI, SALIM ISMAIL, THE JACKAL, YADIN KAUFMANN, ANDREW KEEN, FAUSTO LEALI, MELANY LIBRARO, ENRICO LOCCIONI, SELVAGGIA LUCARELLI, DINO LUPELLI, ABDUL MALIK AL-JABER, MARCO MALVALDI, FRANCESCO MANDELLI, MARRACASH, MATTEO MARZOTTO, FRANK MATANO, BEATRICE MAUTINO, LEONARD MENCHIARI, LORENZO MIELI, MNAI’S, MOOGES, GIANNI MORANDI, FRANCESCO MORACE, EVGENY MOROZOV, ALFREDO NICOSIA, NEGRAMARO, LEONARDO PATRIGNANI, VITTORIO PELLEGRINI, FABIO PERI, ALESSANDRO PERISSINOTTO, ORIANA PERSICO, FABRIZIO PULVIRENTI, LIA QUARTAPELLE, WALTER QUATTROCIOCCHI, LUDOVICA RAMPOLDI, ALESSANDRO RIMASSA, WALTER ROLFO, LORENZO ROMAGNOLI, EMANUEL ROSEN, FRANCESCA ROSSI, SALMO, ANDREA SAVIANE, ROBERTO SAVIANO, MARCO SAVINI, STEFANO SARDO, AMINA SBOUI, DAVIDE SCABIN, CRISTIANO SEGANFREDDO, MARIO SESTI, LARS SILBERBAUER ANDERSEN, EDWARD SNOWDEN, ANTONELLO SORO, PADRE ANTONIO SPADARO, TOM STANDAGE, BRUCE STERLING, GINO STRADA, SUBSONICA, PAOLO TACCONI, THEO TEARDO, GIUSEPPE TESTA, TRIO MEDUSA, ALESSANDRO VESPIGNANI, BEN WIZNER, BRUNO ZAMBORLIN, ZEROCALCARE

Ulteriori info:

evento facebook

sito Wired

[gallery type="rectangular" ids="41816,41817,41818"]

 

 

 

 

La settima edizione del Festival Mediterraneo della Laicità apre le sue porte e vi aspetta dal 17 al 19 ottobre all'Aurum di Pescara dove si discuterà dei temi cardine di questa edizione all'interno della splendida cornice delle sale Flaiano e Tosti.

 

 

L'Associazione Itinerari Laici quest'anno vanta una collaborazione scinentifica importante, quella con LabOnt  centro universitario di ricerca filosofica dell'Università di Torino diretto da Maurizio Ferraris.

 

Si comincia martedì, alle ore 17.00, con il confronto curato da Daniela Padoan e Leonardo Caffo dal titolo “Diritti di tutti? Il confine dell'altro tra specismo e razzismo, l'ambiguo gioco delle categorie”, impreziosito dall'approfondimento di Lia Giancristofaro sul tema “Il patrimonio culturale immateriale tra presente e futuro: condivisione e sostenibilità”.

 

Sempre alla stessa ora, il secondo pomeriggio sarà dedicato alla tavola rotonda organizzata da Gianluca Favetto su “Letteratura, cinema e società” e al viaggio alla ricerca di risposte sulla domanda “Arte contemporanea: perché è arte?” che vedrà al timone della nave Tiziana Andina.

 

Domenica segnate in agenda, a partire dalle 10,00, Massimo Palladino che parlerà di “Arte, città e paesaggio: il patrimonio come valore” e poi Adele Campanelli che guiderà il confronto su “Arte ed archeologia. Una lettura laica del mito al femminile”, ed ancora Giovanni Gaggia, introdotto da Lucia Zappacostra, con “Cruoris Factum”. Ma non è finita qui perché dalle 16,30 si parlerà di documentalità dell'arte con Maurizio Ferraris con l'obiettivo di creare un punto d'incontro sul dialogo che vedrà protagonisti, insieme al pubblico, Werner Gephart e Raja Sakrani sul tema “Opera d'arte. Cosa quando perché? Arti, un linguaggio per il dialogo tra Occidente e Oriente” mentre a chiudere la kermesse sarà il Premio Laici per il Mediterraneo.

 

Una tre giorni di incontri e confronti dove la pluralità di linguaggi dev'essere vissuta non come differenza, piuttosto come varietà. Una varietà a cui attingere per salvaguardare le singolarità che animano il tessuto sociale e che insieme possono e devono lavorare per un futuro comune in cui  scegliere significa aver consapevolezza delle possibili strade da intraprendere nel pieno possesso delle proprie libertà.

 

 

Info: https://www.facebook.com/pages/Festival-Mediterraneo-della-Laicita/281980455160623?fref=ts www.itinerarilaici.it

 

 

 

Alla Fiera di Milano a Rho dall’8 al 13 Aprile si terrà il grande atteso Salone del Mobile. Per l’occasione il comune di Milano offrirà l’ingresso gratuito ai musei civici del capoluogo lombardo.

 

I visitatori del Salone, ma anche i cittadini milanesi e i turisti, potranno entrare gratuitamente al Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario civico, Galleria d'arte moderna e Museo del Risorgimento.

Gratuitamente si avrà l’occasione di ammirare e conoscere le preziose collezioni artistiche, scientifiche e naturali che i musei civici di Milano offrono. Il mancato incasso di una settimana di musei è finanziato da Cosmit con uno stanziamento di 30-40 mila euro.

 

L’iniziativa dei musei civici gratis, in una settimana in cui a Milano sono attesi più di 300 mila visitatori, "è un modo per far considerare i musei non soltanto come luoghi in cui ci sono collezioni straordinarie ma come case da abitare e frequentare anche piu volte nel corso dell’anno" spiega l'assessore comunale alla Cultura, Filippo del Corno.

Il Salone del mobile sostiene la mostra “Bernardino Luini e i suoi figli”, la grande retrospettiva dedicata a una figura fondamentale nella storia dell'arte del Rinascimento milanese e italiano curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa, in collaborazione con l'architetto Piero Lissoni, che "farà dialogare le opere aggiungendo un segno di contemporaneità".

La mostra, che inaugurerà il 7 Aprile per gli ospiti del Salone, resterà aperta al pubblico dal 9 Aprile al 13 Luglio del 2014. La retrospettiva si svolgerà nelle sale del piano nobile di Palazzo Reale e nella splendida Sala delle Cariatidi.

L’obiettivo dell’esposizione è quello di raccontare, lungo l’arco del Cinquecento, il percorso artistico del pittore milanese e dei suoi eredi attraverso una selezione di più di 200 opere.

 

Un’iniziativa del comune di Milano da non perdere. Per chi ama l’arte, per chi vuole conoscere le ricchezze artistiche, scientifiche e naturale che i musei del capoluogo lombardo offrono, Nerospinto consiglia di non lasciarsi sfuggire quest’occasione!

 

 

 

 

 

Per maggiori informazioni visitate il sito del comune di milano nella sezione News.

 

Un weekend insolito per bambini e adolescenti di Milano e dintorni. Due giornate trascorse all'insegna della condivisione e del piacere di imparare in compagnia di tanti coetanei.

Un'occasione per giocare e divertirsi apprendendo!

Ritorna infatti la nuova edizione di UovoKids, innovativo festival pluridisciplinare dedicato alla cultura e alla creatività contemporanea e che si rivolge a bambini e ad adulti curiosi, desiderosi di apprendere e scoprire sempre cose nuove.

UovoKids nasce dalla fruttuosa collaborazione tra Uovo (progetto internazionale che promuove la creazione contemporanea nelle sue diverse declinazioni e formati espressivi) e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, da sempre in prima linea per quanto riguarda la fruizione della scienza da parte dei cittadini.

Uovokids si propone come un'esperienza insolita per i bambini e si compone di performance, djset, workshops curati da artisti e creativi che, abitualmente, non lavorano con i piccoli: ciò sta appunto a mostrare l'originalità del processo creativo.

Cosa aspettate? sabato e domenica correte al Museo e non ve ne pentirete!!

 

Uovokids 2012

12 e 13 ottobre

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo Da Vinci

Via San Vittore,21-Milano

 

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione, su sconti per abbonati ATM e per scaricare il programma completo: www.uovoproject.it

http://www.museoscienza.org/

 

Poesia è una parola dai mille volti, un verso che scuote le corde dell'anima e la fa vibrare,  rime che dettano una danza sincopata o frasi libere che abbracciano i sensi e li aprono a nuove interpretazioni.

 

La città di Como si apre a tutto questo con la terza edizione de Festival di Poesia “Europa in versi”, che si terrà venerdì 12 e sabato 13 aprile sulle splendide rive del lago.

 

Location d’eccezione per questa occasione, che richiama ogni anno curiosi ed appassionati di letteratura e poesia, sono la sede dell’Associazione G. Carducci nel cuore di Como e Villa del Grumello, meravigliosa dimora storica.

 

L’edizione 2013 del Festival di Poesia verterà sul "TRA POESIA E CONOSCENZA: un viaggio alla ricerca dei “saperi”".

L'evento "allargherà i confini della poesia e offrirà al pubblico la possibilità di spaziare in ambiti della conoscenza apparentemente lontani ma in realtà strettamente legati alla ricerca da una profonda ansia di sapere, da sempre insita nella natura umana".

 

Molti i nomi che interverranno in questi due giorni per parlare di poesia e di scienza, di versi e di saperi…

Dalle poetesse Piera Mattei e Laura Garavaglia, ai poeti Maurizio Cucchi e Lorenzo Morandotti.

Ampio spazio verrà inoltre dedicato ai giovani poeti, promesse della poesia italiana: Luca Minola e Fabrizio Prestifilippo.

Non mancheranno infine ospiti internazionali  di prestigio, quali Roberta Dapunt e Germain Droogenbtoodt, ad arricchire il dialogo.

 

"Europa in versi" si propone come un interessante confronto tra i più illustri personaggi nel panorama della poesia contemporanea attuale, un'opportunità per calarsi nella letteratura in versi sotto la guida di maestri autorevoli e ispirati.

 

La poesia è un'arte che va preservata.

 

“Così la poesia, […] è quella che migliora e rigenera l'umanità…” - Giovanni Pascoli

 

SANREMO LIVE

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.