CHIAMACI +39 333 8864490

Il Teatro Manzoni di Milano vi invita a trascorrere le feste con il mini musical Lo Spettacolo di Natale, uno spettacolo che divertirà e coinvolgerà grandi e piccini.

Pubblicato in Foyer
Mercoledì, 21 Gennaio 2015 20:09

I Verdena sono tornati!

Sono passati 4 anni da "Wow", 4 lunghi anni in cui le errate o affrettate dichiarazioni di un nuovo imminente album si sono accavallate le une sulle altre generando una confusione (e a tratti una delusione) incredibile. Tutti falsi allarmi.

Ma poi è arrivato il 18 dicembre 2014 assieme alla pubblicazione di un teaser molto particolare (questo il link:

.be">
.be
). Finalmente (sì si può, e forse di deve dire finalmente in questo caso) ci siamo, pare. I Verdena hanno sbalordito tutti annunciando la pubblicazione del nuovo album e le prime date del tour.

È il 27 gennaio la data prefissata per l'uscita di Endkadenz vol.1, la prima di due raccolte di pezzi inediti. Il sesto disco dei Verdena, insomma. Endkadenz vol. 2 uscirà, invece, a giugno. 26 pezzi, 120 minuti di musica in totale: è questo il modo in cui i Verdena hanno scelto di sintetizzare 400 tracce registrate dal giugno 2012. Un'hype incredibile per un disco che ha saputo farsi attendere per bene.

Spetta a Milano il compito di ospitare la presentazione in anteprima di Endkadenz vol 1. I Verdena saranno, infatti, in Piazza Piemonte il 26 gennaio alle 18.30 per incontrare i fan e raccontar loro qualcosa di questo disco-tormento.

Il 27 gennaio la presentazione del disco continua a Roma, a cui seguirà Napoli il giorno dopo e infine Bari il 29 gennaio, sempre presso gli store Feltrinelli.

Tutti ne parlano, tutti vogliono ascoltarlo, tutti criticano o apprezzano i nuovi brani usciti in esclusiva in questi giorni ("Un po' esageri" il primo singolo estratto, "Puzzle", "Nevischio", "Diluvio"). I Verdena sono tornati, "un po' esagerando" forse. Ma probabilmente questo è uno dei motivi per cui in molti li adorano.

Ecco le prime date del tour:

27 febbraio 2015 - Rimini Velvet

28 febbraio 2015 – Marghera (VE) Rivolta

02 marzo 2015 - Milano Alcatraz

03 marzo 2015 - Firenze Obihall

05 marzo 2015 - Bari Demodè

06 marzo2015 - Catania BarbaraLab

08 marzo 2015 - Napoli Casa della Musica

09 marzo 2015 - Roma Atlantico

10 marzo2015 - Bologna Estragon

prezzo di ingresso per ogni live: 15€ + d.p.

www.ticketone.it

[gallery type="rectangular" ids="35938,35936,35935,35934,35939"]
Pubblicato in Musica

Sono passati ormai più di 5 di mesi dall'ultima esibizione live dei Ministri, che hanno partecipato lo scorso agosto allo Sziget, noto festival ungherese, e quasi un anno di dall'uscita di “Fuori” il terzo disco della band milanese che torna finalmente a far parlare di sé annunciando il lancio del loro quarto album previsto per il 12 marzo 2013.

Il gruppo già da settembre aveva iniziato a far girare voci sul web sulla pubblicazione di un nuovo lavoro pronto “non prima di aprile 2013”, come aveva dichiarato Davide Autelitano, il cantante della band, accompagnando la notizia con uno screenshot dell'elaborazione di uno dei nuovi pezzi. Ma per la gioia dei fan l'attesa del progetto inedito sembra essere stata ridotta.

“Per un passato migliore” è il titolo del prossimo disco realizzato per Godzillamarket in licenza con Warner Music, al contrario dei precedenti lavori pubblicati sotto l' etichetta discografica Universal Music (“Tempi bui” 2009, e “Fuori” 2010). L'album è stato anticipato dal singolo “Comunque”, già in circolazione nelle radio dal 31 gennaio 2013.

Per la registrazione il trio milanese si è affidato a Tommaso Colliva, già produttore di noti nomi del panorama rock nazionale e internazionale come Muse, Afterhours e Calibro 35, mentre la copertina del disco è stata realizzata dal Collettivo 84, un gruppo di sei giovani artisti milanesi.

Il primo estratto è stato accompagnato dalla pubblicazione del video, diretto da Marco Proserpio e Jacopo Farina per Sterven Jonger. Il lavoro, come dichiarato da Sterven, intende raccontare i Ministri come sono realmente, lontano dai riflettori e dalle luci del palco; al contrario del set scelto per la realizzazione di “Noi fuori”, l'ultimo video del precedente album, che vedeva il cantante della band circondato da un trionfo di oggetti kitsch, emblema di un mondo costruito da mode di plastica passeggere. Il video è stato girato con quattro camcorder VHS amatoriali che rendono le immagini distorte, sfuocate, rumorose ed uniche grazie agli effetti usati che sono interni alle macchine stesse.

Il video, innovativo e di grande impatto visivo, si annuncia essere ancora una volta, come il primo singolo estratto, il manifesto di un gruppo senza peli sulla lingua, che vanno dritti al sodo e che non hanno paura di denunciare, anche attraverso i loro testi “politically uncorrect”, la crisi sociale che caratterizza i nostri tempi ed in particolar modo il nostro Paese.

A distanza ravvicinata dalle elezioni può farci sorridere il fatto che almeno questi Ministri, un gruppo di tre giovani ragazzi di Milano, si diano da fare con la loro passione per la musica per portare a riflettere le nuove generazioni sul bisogno e la volontà di continuare a provarci per dare il meglio sempre e comunque.

 

Per chi deciderà ascoltarli e acquistare il loro quarto disco, l’album sarà disponibile:”..in tutti i negozi di dischi rimasti. Non necessariamente i migliori”, come ha dichiarato irriverentemente il gruppo sulla pagina facebook ufficiale.

La promozione dell'album inizierà in concomitanza con le date del nuovo tour che partirà dal Blackout di Roma il 15 marzo e toccherà l'Alcatraz di Milano il 21 marzo, data che si annuncia essere prossima al sold out.

 

 

Qui di seguito la tracklist di “Per un passato migliore”:

 

1. Mammut

2. Comunque

3. Le Nostre Condizioni

4. La Pista Anarchica

5. Stare Dove Sono

6. Spingere

7. Se Si Prendono Te

8. Caso Umano

9. Mille Settimane

10. I Tuoi Weekend Mi Distruggono

11. I Giorni Che Restano

12. La Nostra Buona Stella

13. Una Palude

 

Pubblicato in Musica

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.