CHIAMACI +39 333 8864490

Domenica, 06 Novembre 2016 10:13

Ricetta tartellette con fichi, robiola e timo

Oggi Bettinaincucina ci spiega come preparare delle sfiziose tartellette con fichi robiola e timo, con un particolare mix di gusto dolce e salato che stupirà i vostri ospiti.

Pubblicato in Ricette

Venerdì 10 luglio 2015 dalle ore 19.00 al Mono Bar di via Lecco 6, 20124 Milano, viene inaugurata la mostra di Lara Orrico, in arte "Il Broccolo Volante": "People: The Rhythm of the Night".

Lara Orrico, caustica illustratrice di spiccato talento, nasce nel 1991 a Savona. Frequenta il liceo sociopsicopedagogico, e nel 2010 si iscrive all’Istituto Europeo di Design di Torino, dove frequenta il corso di Illustrazione. Nel 2011 partecipa al concorso promulgato dall’Ozu Film Festival Disegna il tuo finale classificandosi seconda, reinterpretando in chiave scherzosa il finale del film The Truman Show di Peter Weir. Sempre nel 2011 si qualifica terza al concorso Matite Per La Pace indetto dalla scuola del fumetto Comics di Firenze, con la partecipazione di Emergency, con le illustrazioni dal titolo La guerra non è un gioco, che costituiscono una riflessione sul tema dei bambini soldato. Nel 2012 partecipa a diversi concorsi di illustrazione indetti dall’Associazione Italiana Illustratori e alla selezione per la mostra degli illustratori alla fiera del libro per ragazzi di Bologna.

Il suo stile caratteristico si vede chiaramente nel fumetto Resource – La rinascita: qui in chiave scherzosa e ironica Lara racconta il suo ricovero di un mese presso l’ospedale Molinette di Torino, avvenuto nel maggio 2010. Attualmente Lara vive a Milano dove frequenta il II anno del corso di Illustrazione e animazione presso lo IED.

Da tempo l'artista ha contaminato la città con i suoi brillanti progetti: ultimo “illbar”, con il Collettivo Collottola, la meravigliosa mostra itinerante nata per illustrare gli angoli più remoti della città di Milano, mostrarne ogni sfaccettatura che la caratterizza, ammaliante e incongruente allo stesso tempo.

La mostra “People: The Rhythm of the Night” costituisce invece un omaggio al mondo della notte e ai protagonisti che la animano. Attraverso il suo sguardo sardonico e ammiccante, Lara rielabora particolari del quotidiano e racconta con le sue illustrazioni gli stereotipi della Milanodabere: dal dj al PR, dal blogger al barman e agli avventori dei locali notturni. Il divertimento consisterà nel tentare di individuarli deducendo l'interpretazione ironica dell'artista milanese.

Il Mono Bar, locale gay friendly caratterizzato dagli arredi vintage anni 60 nel cuore di Porta Venezia, presenta dalle ore 19.00 Dj Tosi con una particolare selezione anni '90 e dalle ore 22.00, in consolle PUPPEN con la serata synth/OMO “music from the age of innocence”.

Le opere della mostra “People: The Rhythm of the Night” rimarranno esposte presso il Mono Bar fino al 24 luglio 2015.

 

 

People: The Rhythm of the Night di Lara Orrico, in arte "Il Broccolo Volante" Venerdì 10 luglio 2015 dalle ore 19.00 Mono Bar via Lecco 6, 20124 Milano

 

 

[gallery type="rectangular" ids="45114,45115,45116,45117"]

Pubblicato in Cultura
Mercoledì, 12 Novembre 2014 17:28

Un tuffo nel passato a Como

Atmosfere d’altri tempi… Il Vintage e la Moda protagonisti sabato 15 Novembre, alle 15.00, nella splendida città di Como. Como accoglie il primo VINTAGE PARTY & FASHION SHOW presso la Boutique Sofia Vintage in via Vitani 35. Un evento aperto al pubblico che vedrà protagonista ALESSIA BEE, affermata Make Up Artist & Hair Stylist con il suo 50's Styling Corner. Alessia Bee collabora da tantissimi anni con teatri e festival vintage per ricreare trucco ed acconciature d'epoca. Nella Boutique Sofia Vintage, nel cuore di Como, Roberta Ciceri, appassionata di vintage e titolare dell’Atelier, accompagnerà gli ospiti in un viaggio nella storia della Moda… Un viaggio nel Passato che ritorna Presente in capi, accessori, calzature degli anni '40, '50 e '60...

Ospiti al Vintage Party, tra delizie e dolcezze, affermate Fashion & Vintage Blogger da tutta la Lombardia. Quattro chiacchere tra amiche, una fetta di “torta della nonna”, riviste di moda da sfogliare e consigli di stile per un pomeriggio esclusivo in un ambiente elegante ed accogliente che ricorda il “salotto di casa”. Il Vintage Party & Fashion Show è un evento che vuole avvicinare alla CULTURA VINTAGE e alla MODA... Vintage come Ricerca…come riscoperta del Passato. E’ un viaggio…un viaggio nella Moda e nella Storia.

 

Sara Biondi

[gallery ids="32742,32743,32744,32745,32747,32748"]

Pubblicato in Stile
Giovedì, 10 Aprile 2014 22:10

Space to wear @ The Room

Dall'11 al 13 Aprile, 10 designer, 20 blogger e uno spazio.

 

 

In occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, Nerospinto in collaborazione con Deuda Vintage&events presenta il collettivo di Designer Space to wear. 

10 giovani designer che mixano tra loro Arte, Moda e design con l’obbiettivo di creare nuovi spazi da indossare o da vivere in maniera coinvolgente attraverso la cura e la ricerca dello stile, in cui la cultura e la creatività veda il suo compimento nel creare uno spazio diverso.

Da far da cornice un’eclettica location di 350 mq: legno, ferro, resina e cemento quali elementi che contraddistinguono precise scelte architettoniche e stilistiche nel delineare un suggestivo spazio post-industriale. Un “contenitore” in cui immergersi ed essere contaminati dall’estro dei designer che nell’esporre, vendere e progettare avranno modo di comunicare e fare così apprezzare il loro concetto di bellezza avvolti da un’atmosfera musicale con live acustici, sorseggiando un cocktail nel lounge bar o assaporando pietanze gourmet al ristorante.

Space to Wear è convinto che non ci sia differenza tra vestire una persona e arredare una casa. Per questo motivo seleziona designer che combinano Arte, Moda e Design. Il primo appuntamento di questo nuovo format non poteva che avere luogo a Milano, durante la fiera del Salone del mobile.

L'elenco degli espositori:

- B-OLD-Battistina Penazzo-CAMPOLONGO MAGGIORE (VENEZIA)

- PATA DESIGN-Patrizia Maule-TRISSINO (VICENZA)

- IN MY VINTAGE ROOM-Marisol Cappetti, Andrea Corsi-BORGO SAN LORENZO (FI)

- ATELIER ROSE-Dea Rose-LUCCA

- NONNO CELESTINO-Valentina Piccirillo, Francesco Bruni-TAVARNELLE VAL DI PESA (FI)

- SIGNORINA FELICITA-Francesca Zanfrognini, Monica Ropa-MODENA

- ANDREA VERDURA ft QUINCY TORINO-Andrea Verdura-FUCECCHIO (FIRENZE)

- MINAS-Cecilia Isola-CASOLA VALSENIO (RA)

- RELOOKER-Federica Fabbri-FORLI'

- KM KARINA MARCELA-Karina Marcela Ciancimino-EMPOLI (FI)

LIBRERIA - HAPPY BOOKS - FABIO CALEFFI - MODENA

 

Non perdetevi un'occasione d'incontro di diversi mondi: design, moda, cultura, food e arte si uniscono per tre giorni pieni di sorprese!!

 

 

 

SPACE TO WEAR @ THE ROOM

Via Giulio Romano 8 – Milano

Venerdì 11 Aprile 2014 dalle 17.00 alle  24.00 Sabato 12 Aprile 2014 dalle 17.00 alle 24.00 Domenica 13 Aprile 2014 dalle 12.00 alle 22.00

FREE ENTRY

Facebook: Space to Wear

 

Pubblicato in Cultura
Martedì, 21 Gennaio 2014 20:31

FASHION BLOGGER DAY A COMO

Il mondo delle Fashion & Beauty Blogger arriva a Como per una giornata “fashionissima”

BLOG. BLOGGING. BLOGGER.

Il mondo della rete si fa sempre più “futuro” e sempre più spesso i termini BLOG, BLOGGING, BLOGGER entrano nel mondo aziendale come strumento di comunicazione e di marketing per il lancio-rilancio aziendale.

Il mondo dei blogger è un mondo in continua crescita. Un fenomeno che ha ormai contagiato il mondo della moda, del beauty, del  food… Sempre più spesso Fashion Blogger o Food Blogger sono ospiti a eventi, new opening di store e ristoranti, special guest a party ed eventi di lancio di prodotti.

Si parla di blogger a Milano, a Firenze, a Londra, a Parigi…e si parla di blogger, per la prima volta, anche a Como. Como, città dei talenti. Como, città della moda, del design, dell’arte… Como, città che si apre al futuro e lo fa domenica 26 Gennaio 2014 con due straordinari eventi che vedranno a Como Fashion Blogger e Beauty Blogger.

L’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como, in collaborazione con News-Eventicomo Relazioni Pubbliche, ospita Domenica 26 Gennaio, dalle ore 13.00 alle ore 15.00, presso il Factory Lab di Via Scalabrini 29 a Como-Camerlata, Fashion & Beauty Blogger del Nord-Italia. Un percorso tra il fashion-style dei progetti esposti, realizzati da alcuni dei Talenti del corso di Fashion & Textile Design dell’Accademia Aldo Galli, e il “fashion food brunch” offerto dal Centro Studi Casnati curato dai suoi Talenti.

Interverranno importanti nomi dell’imprenditoria tessile comasca per un innovativo dialogo sul ruolo dei talenti nelle imprese e il futuro della moda.

L’evento curato da Sara Biondi, docente di Fenomenologia delle Arti Contemporanee dell’Accademia Galli, sarà il primo di una serie di eventi su Como dedicati al dialogo tra il mondo dei blogger, il fashion e la città.

Non poteva esserci location più adatta per questo evento live come la Factory, spazio di sperimentazione continua e ricerca sulla moda che avrà come parole d’ordine #fashionbloggerdaycomo e #r365textile! Che il tweet abbia inizio! L’Accademia Aldo Galli di Como incontra il mondo dei blogger in un’apertura che è sinonimo di innovazione, ricerca e sperimentazione!

Dal mondo del fashion al mondo del beauty… News-Eventicomo Relazioni pubbliche in collaborazione con il brand nazionale di smalti e make up, MI-NY, ha organizzato sempre per la giornata di domenica 26 Gennaio 2014, al pomeriggio, il primo BEAUTY BLOGGERS DAY comasco, nello store di Piazza San Fedele, nel centro storico della città.

Un pomeriggio all’insegna della bellezza con circa venti blogger nazionali che trascorreranno qualche ora tra smalti e prodotti per il make up, tra prove di trucco e shooting fotografici, interviste e curiosità. Ospiti Le Blogger della Lombardia e Le Blogger del Veneto: dalla super fashion The Mora Smoothie e Non Solo Shopping, da The Fashion Dreamer a Sara Giulia, da The Magic Box a From Fashion with e love, da Pfgstyle a Moda e Style.

Presenti le vintage blogger di Vintagelovers&more e The Chronicles. Le blogger comasche e lecchesi Trendylake, AngelaRimoldi, Attimi di Moda, The Cherry Jam, My Head is a Fashion Jungle e poi My Flair… Ci sarà Alessia Foglia - Style Consultant & Personal Shopper, apprezzata style consultant di Milano… Non mancherà Ericamakeupdolls, la prima beauty blogger trasformista in Italia...che, in postazione make up, svelerà qualche piccolo segreto per un make up sempre perfetto…

Parola d’ordine per il beauty event   #bloggerdayminycomo ! Il primo BLOGGER DAY, ideato e curato da News-Eventicomo Relazioni Pubbliche, a Como dove tra fashion e beauty, la città accoglie il mondo dei blogger. Una domenica di gennaio very cool & glamour!!!

 

 

 

Pubblicato in Lifestyle

Nerospinto, promotore di nuove tendenze, non mancherà di presenziare a qualche workshop al Fashion Camp, un'occasione imperdibile per non rimanere indietro in fatto di moda. Vi sembra possibile non spingervi qui? Esiste posto migliore della capitale italiana del fashion per imparare a essere cool?

Il weekend del 7-8 giugno torna a Milano il Fashion Camp , evento ideato da Arianna Chieli e che parla di moda al grande pubblico con incontri, unconference, blogger e workshop. Tema di questa quarta edizione, che si terrà alla Fabbrica del Vapore, sarà il rapporto tra moda e nuove tecnologie, ovvero come conciliare le frontiere del mondo digitale e l'expertise artigianale orgoglio del nostro Made in Italy.

Con un balzo fuori dal web, dove "vive" normalmente, il Fashion Camp sta per riunire a Milano il mainstream di moda, bellezza e nuove tecnologie, per metterli a confronto con designer della filiera corta, brand etici, fashion e beauty blogger, start-upper e digital influencer, nuove figure e professionalità che veicolano l'eccellenza creativa del Made in Italy. Per chi vorrà cimentarsi con la pratica, un fitto programma di workshop: cinquanta gli incontri aperti al pubblico che forniranno l'opportunità di condividere idee, progetti, nuove realtà e nuovi concept formativi.

Tanti i workshop gratuiti da seguire: da quello dedicato al coolhunting, a caccia delle nuove tendenze, a quello dedicato a Instagram come nuovo social fashion, fino a quello dedicato ai segreti del maquillage con la partecipazione di Valter Gazzano, national make up artist di Yves Saint Laurant Beautè, riservato a 4 blogger e a 4 "volti comuni" (sezione follower) vincintrici dell'iniziativa "Diventa protagonista dei tutorial YSL con il mascara Baby Doll". Lasciatevi ispirare dai contenuti esclusivi, per partecipare alla selezione basta caricare una foto in cui interpretate la vostra Baby Doll Attitude.

Mentre saranno 15 i designer e i brand da scoprire al Temporary Shop, vetrina mercato dedicata all'autorpoduzione e alla filiera corta dove sarà possible vedere e acquistare abbigliamento e accessori realizzati in collezioni originali, pezzi unici da una selezionata rappresentanza di talenti creativi simbolo dell'artigianalità targata Made in Italy.

Pubblicato in Lifestyle

"Durante la seconda guerra mondiale i miei genitori erano adolescenti, risiedevano in una città tra Milano e Torino e vivevano in prima persona le scorribande del Pippo, l’aereo alleato che sganciava bombe in solitario durante le calde serate dell’estate del ‘44. Un po’ perché leggendo L’ultima onda del lago mi tornavano alla memoria i racconti di mio padre un po’ perché il libro d’esordio di Stefano Paolo Giussani è veramente un libro bello e commovente, tuttavia questa storia di ragazzi perseguitati sullo sfondo del lago di Lugano mi è entrata in profondità, risvegliando emozioni sopite ma sempre vive."

La vicenda è basata su un fatto realmente accaduto: una specie di sommergibile che gli abitanti della sponda italiana del lago di Lugano avevano costruito per fuggire in Svizzera durante la guerra. Questa storia è stata raccontata all’autore da un suo amico, il quale l’aveva appresa dal padre e Giussani se ne serve per imbastire la storia della fuga da Milano di tre ragazzi perseguitati. Anna è ebrea, ha perso i genitori che sono stati deportati e cerca di salvare il fratellino sordo cieco, Davide, con l’aiuto dell’amico Sebastiano, omosessuale, che sta cercando il compagno Ervè catturato dai fascisti. I tre si imbattono in Valerio, che nonostante i suoi sedici anni ha già alle spalle una carriera da contrabbandiere e che ha l’idea di costruire il sottomarino per raggiungere più facilmente la Svizzera attraverso il lago.

Quanta distanza c’è tra il Giussani blogger e screenwriter di geografia e turismo e il Giussani narratore di una vicenda coinvolgente? Forse non molta perché le descrizioni di quei pochi chilometri che separano Milano dalla Svizzera sono così vivide e precise come solo un appassionato naturalista potrebbe fare. Leggendo il romanzo prendono vita i boschi che nascondono minacce senza nome, ma forniscono anche protezione, così come i Monti Lariani e il lago in cui una sola onda sbagliata potrebbe significare la fine della speranza, la fine del sogno addirittura la fine della vita.

L’ultima onda del lago è un libro scritto senza pesantezza, i toni non sono mai melodrammatici anche se la vicenda è tragica, la scrittura è lieve, chiara, a tratti addirittura scolastica e questo rende il libro adatto anche ai lettori più giovani.

In questo romanzo Giussani ha avuto la sensibilità e il coraggio di narrare le persecuzioni naziste senza fermarsi agli ebrei, ma sapendo dare voce al dolore e alla sofferenza di altre persone, come gli omosessuali, a volte dimenticati nel conto dei martiri della follia hitleriana.

L'ultima onda del lago. Milano. La fuga. Il sottomarino

di Stefano Paolo Giussani

Editore Bellavite

Prezzo: 12 €

192 pp.

Pubblicato in SvelArte

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.