CHIAMACI +39 333 8864490

|||||||

Visitare Parma – Un viaggio di gusto attraverso i Musei dei Cibo

La piccola e graziosa cittadina di Parma, conosciuta come la Food Valley italiana, vanta alcuni dei prodotti simbolo della nostra gastronomia. Che ora gli appassionati del buon cibo possono scoprire attraverso il circuito dei Musei del Cibo della sua provincia. Con un’unica card e con le tariffe speciali di INC Hotels Group.

Un autentico itinerario tra le migliori produzioni italiane, quelle della bella Emilia Romagna, con il privilegio di immergersi in luoghi bellissimi per natura e patrimonio storico-artistico. Perché, se non lo sapevate ancora, nel fertile territorio parmense nascono alcuni dei prodotti più buoni e irresistibili simbolo della gastronomia italiana: il prosciutto, il culatello e sua maestà il Parmigiano Reggiano, per esempio. Tanto che Parma, da qualche tempo, si fregia del titolo di Food Valley italiana, oltre a quello di Città Creativa della Gastronomia UNESCO.

 

Insomma, un vero regno della cultura del cibo che merita di essere visitato e assaporato. Come? Basta seguire il circuito dei Musei del Cibo, visitabili con un’unica card (di soli 9 euro) e usufruendo dei prezzi speciali delle strutture INC Hotels Group, il brand alberghiero della valle del cibo che per i buongustai in visita ha pensato a delle tariffe agevolate.
Si parte dal Museo del Parmigiano Reggiano, che ha sede nel castello ottocentesco che sorge all’ombra della Rocca Meli-Lupi di Soragna, un luogo ricco di manieri antichi e reminiscenze verdiane. Si prosegue poi nel Museo del Prosciutto di Parma, a Langhirano, nell’ex Forio Boario, una zona caratterizzata dalla lavorazione e stagionatura di carni suine, dai suggestivi vigneti e dal pittoresco Castello di Torrechiara.

Il tour continua nel Museo del Salame di Felino, ospitato nelle splendide cantine del Castello di Felino, tra collina e pianura, a due passi dal Parco Regionale dei Boschi di Carrega, e nel Museo dei Vino, allestito nella suggestiva Rocca di Sala Baganza, che offre un percorso espositivo e sensoriale interamente dedicato al vino di Parma, alla sua storia e alla sua cultura.
A Girola (nel comune di Collecchio), all’interno di una corte agricola benedettina del XII secolo, sulle sponde del fiume Taro, c’è poi il Museo del Pomodoro, che narra la vicenda di questo amatissimo prodotto, giunto dalle Americhe per diventare la perla dell’industria alimentare italiana, e parmense.

Chiudono il viaggio nel cuore del gusto della Bassa Padana il Museo della Pasta (a fianco al Museo del Pomodoro) la cui produzione a Parma è cominciata nell’Ottocento e ha visto in prima linea le attività della celebre famiglia Barilla, e il Museo del Culatello, sulle rive del Po, precisamente a Polesine Parmense, nel castello dell’Antica Corte Pallavicina. Dove ci sono le cantine di stagionatura più antiche del mondo.

Se decidete di mettermi in cammino verso Parma e i suoi musei del cibo, potete usufruire delle tariffe speciali di INC Hotels Group: camera doppia con cocktail di benvenuto, colazione a km zero e angolo bio nel Best Western Plus Hotel Farnese (con piscina esterna) a partire da 40 euro a persona, Holiday Inn Express a Parma a partire da 35 euro a persona e Hotel San Marco a Parma Ovest a partire da 30 a persona.

Per maggiori informazioni:
INC Hotels Group
www.inchotels.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Musei del Cibo
www.museidelcibo.it

Martina Zito

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immobili Sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.