CHIAMACI +39 333 8864490

|||||

Wrongonyou – album d’esordio “Rebirth” e tour in italia e all’estero

Wrongonyou, nome d’arte di Marco Zitelli e classe 1990: è ora disponibile il suo album d’esordio “Rebirth” e a marzo inizierà il tour in Italia e all’estero.

Marzo Zitelli, nato a Roma nel 1990, è un giovane cantautore la cui musica è autentica e originale. Si è avvicinato alla musica folk grazie ad artisti di fama internazionali come Bon Iver, Fleet Foxes e il suo mito assoluto John frusciante (ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers). Ha iniziato a scrivere brani nel 2013, e velocemente si è fatto notare grazie ad alcuni brani pubblicati su Soundcloud: prima da un professore di Oxford che gli fece incidere i suoi primi 4 brani, e successivamente dalla Carosello Records con cui ha pubblicato nel 2016 il primo ep “The Mountain Man”.

Il suo album d’esordio “Rebirth” sarà disponibile da domani, venerdì 9 marzo 2018, e conterrà 11 tracce, registrate in prevalenza a Los Angeles con la produzione di Michele Canova. Le tracce sono divise tra BIRTH e REBIRTH, qui la tracklist: (RE)BIRTH: Tree, Prove It, Rebirth, Family of the Year, Son of Winter, Green River, Sweet Marianne. BIRTH: The Lake, I Don’t Want To Get Down, Shoulders (feat Maurizio Filardo), Killer.

Come racconta l’artista, ogni titolo rappresenta una storia che lo ha accompagnato durante l’anno passato. Le prime sette rappresentano per lui cambiamento e rinascita (perciò “Rebirth”), le altre quattro rappresentano la sua nascita (“Birth”).

Il singolo che anticipa l’album è “Prove It”, disponibile sulle principali piattaforme streaming, in digital download e attualmente in radio. Il video del brano è stato girato in Islanda ed è disponibile su YouTube al link http://bit.ly/ProveIt-YouTube. Nei suoi video si percepisce chiaramente il forte legame con la natura, che per lui è la fonte principale di ispirazione e il luogo dove ritrovare sé stesso.

Quello di Wrongonyou è stato un lungo percorso, ma costellato di soddisfazioni: la pubblicazione dell’ep di successo “The Mountain Man”, le esibizioni in tanti live tra cui sui palchi di Primavera Sound e dell’Home Festival e infine, la scrittura della colonna sonora del film “Il Premio di Alessandro Gassman.

Il 2018 sarà per l’artista un anno dedicato ai concerti: non sono in Italia ma anche all’estero. Il Rebirth – Tour partirà a marzo. Ecco le prime date: il 3 marzo al Bronson di Ravenna, il 10 marzo al Bangarang presso il Crazy Bull di Genova, il 21 marzo all’Auditorium Parco della Musica (Teatro Studio) di Roma, il 23 marzo al Circolo Kessel di Cavriago (RE), il 24 marzo al CSO Django di Treviso, il 20 aprile allo Spazio 211 di Torino, il 21 aprile al Vibra Club di Modena, il 5 maggio al Bookique di Trento e il 26 maggio all’AP Festival presso Chiesa di San Pietro in Castello ad Ascoli Piceno. Sarà presente anche al South by Southwest festival (SXSW 2018) che si svolgerà dal 12 al 17 marzo, come ogni anno ad Austin in Texas (USA). Prossimamente saranno disponibili le nuove date del tour all’estero.

Per maggiori informazioni:

www.facebook.com/wrongonyou

www.instagram.com/wrongonyou_marco.zitelli_

www.youtube.com/user/WrongOnYouVEVO/videos

Alessandra Gandolfi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

Immobili Sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.